Dai che ci facciamo un hamburger sul Lago di Garda: 7 locali nella sponda veronese

Pubblicato il 4 luglio 2022

Dai che ci facciamo un hamburger sul Lago di Garda: 7 locali nella sponda veronese

Quando ero piccola, per mangiare hamburger e patatine, sarei potuta andare solo in una delle due catene di fast food presenti nel centro di Verona. Sarei, perchè i miei non mi ci hanno mai portata: breve storia triste of my life.

Oggi però l’hamburger non è più “cibo spazzatura”, creato con prodotti di dubbia provenienza come un tempo. Lo si trova gourmet, vegano, di carne scelta, con la provola, ma anche con crostacei, molluschi, con il pane artigianale e lo cucinano pure gli chef stellati. Grazie all’utilizzo di ingredienti sempre più ricercati e ad abbinamenti innovativi, declinati in diverse forme, dalla denominazione di origine, alla stagionalità, all’espressione dei territori di provenienza, quando si parla di hamburger, non si può più pensare ad un tipo di cibo mordi e fuggi.

Non me vogliano male gli esclusi dalla lista, come al solito questa è solo una selezione di alcuni indirizzi dove provare degli ottimi hamburger. Prometto di continuare la mia ricerca, per scovarne altri per i lettori di 2Night. Nel frattempo segnati questi indirizzi se ancora non li conosci, ti assicuro che non rimarrai delus*.

Ad Affi 


Se mi chiedi dove ho mangiato uno degli hamburger più memorabili degli ultimi tempi ti rispondo nella zona di Affi a pochi km dalle spiagge del lago di Garda, al Birrificio Benaco 70. Il menu propone diversi tipi di panini, farciti solo con ingredienti a km zero, provenienti da fornitori locali e hamburger da 200 grammi di manzo, Cotto alla brace, poi servito tra due fette di pane artigianale, con la cialda croccante di Asiago DOP, cipolla rossa, pomodori secchi, maionese al pepe, accompagnato da patatine fritte. Non è di certo il solito hamburger da fast food. Il classico ha lo speck croccante, il cheesmokey la caciotta, le cipolle bianche e rosse cotte al forno nella birra e il b-eggy ha il burger di legumi al curry. Se preferisci il pesce, al Benaco 70 propongono hamburger di trota e di salmone.Il tutto da annaffiare con birra artigianale di loro produzione. Gli esperti birrai lo sanno bene che, per essere di qualità, non dovrebbe mai viaggiare troppo a lungo prima di essere degustata. Perfetto, in questo locale, il birrificio è a meno di 10 metri dal bicchiere: proprio dietro al bancone a vista. Le birre non sono pastorizzate o  filtrate, ma rifermentano direttamente in bottiglia, come accadeva in passato negli antichi birrifici. Al Benaco 70, il sottofondo è sempre di musica live. Segnati questo indirizzo, perchè questo locale è una tappa da fare.
Benaco 70 Brewpub, via Marconi, 7, 37010 Affi (Vr). Telefono: 3917151069

A Garda 


In pieno centro a Garda, poco distante dalle spiagge frequentate dalla movida, gli hamburger del Cortén sono come piacciono a me: abbondanti, con il bacon croccante e soprattutto pieni di patatine. Qui ci si può veramente sbizzarrire perché nel menù ci sono un’infinità di varianti, disponibili in formato singolo, doppio e triplo, e tutte servite con patatine rustiche con la buccia, preparate sul momento. Non mancano proposte light o altri piatti della tradizione veneta, ma io qui vengo per i loro “cicciosissimi” hamburger. Il mio preferito è il Chest Burger, con petto di pollo, salsa agrodolce, formaggio, pomodoro. Anche la proposta alcolica è interessante, il Cortén offre diverse proposte di cocktail a base di gin Mare o con rhum diplomatico , assenzio, succo di limone, birre artigianali, spritz allo zenzero e rosmarino oppure a base di anice, noce moscata e menta.
Cortén, Via S. Giovanni, 4, 37016 Garda (Vr). Telefono: 3517729632

A Castelnuovo 


A Castelnuovo del Garda il The Bench Pub è un'altra tappa che non rifiuto mai. Arredato come un vecchio pub in stile british, con sedie alte, bancone in legno e pubblicità di birre appese alle pareti, questo locale mi riporta alla mente quando facevo la spola tra Londra e Verona. Il The Bench è spesso frequentato da tifosi incalliti che tra una birra e l’altra, seguono sulle grandi tv appese alle pareti, partite di football, calcio, pallacanestro e rugby. Io invece, frequento questo locale per la birra e gli hamburger. I panini sono spesso stagionali, piccanti ma non troppo, con il bacon croccante, con il lardo, con 200 grammi di scottona, Monte Veronese DOP, gorgonzola e anche con la soppressa veneta. Non mancano quelli giganti che, di grammi di carne ne hanno 400 e sono imbottiti con il doppio di qualsiasi cosa. La selezione di birre artigianali è sostanziosa, ne trovi alcune fisse tutto l’anno e altre che seguono le stagioni. Meglio sempre prenotare perchè non hanno molti tavoli e si riempiono facilmente, soprattutto durante gli eventi sportivi. In alternativa ci si può accomodare al bancone, proprio come accade nei migliori pub londinesi.
The Bench Pub, via XX Settembre, 5, 37014 (Cavalcaselle Vr). Telefono: 3474482822

A Bardolino


Appena fuori dal centro di Bardolino, il Re Bogus è sempre stato un locale chic e alternativo. Negli anni ha cambiato gestioni e anche nome. E' stato diverse cose, ma ha sempre mantenuto quell’aria un pò hipster. Il Re Bogus si presenta con pochi posti all’interno e ancora meno quelli fuori, ma baciati dal sole. L’arredamento è in stile vintage, con il telefono a rotella, le lampade verdi da tavolo, pare di essere in un locale swing degli anni venti, con vecchie poltrone e vinili che suonano la musica giusta. I proprietari sono giovani con la barba lunga e indossano le bretelle. La birra è artigianale, ma si bevono anche drink alternativi come l’americano diverso o il green tonic. Gli hamburger, sono un’ottima variante per portarti in questo locale e hanno il nome di film famosi. Puoi optare per un Bastardi senza gloria, o un Padrino, oppure l’Apollo 13. Gli ingredienti sono di qualità e i prezzi onesti. Non si può certo dire che, al Re Bogus manchi lo stile. Questo locale è un buon pit stop, che sia per un aperitivo, o una cena e va bene anche per un dopo.
Re Bagus, via Dante Alighieri, 46, 37011 Bardolino (Vr). Telefono: 3485722715

A Peschiera 


A Peschiera c’è un altro locale che mi intriga sempre parecchio, il Kubrik American Bar. Qui gli hamburger si gustano con l’abbinamento di drink stravaganti, come il prozac, a base di roku gin, ciliegia, limone e albume liofilizzato. La scelta alcolica non manca, si sorseggiano diversi drink a base di gin, vodka, curcuma, arancia, mango zenzero, vermut e molto altro. Tutto è ricercato volutamente, dalla musica agli ingredienti, per creare un’esperienza sensoriale. I cocktail sono di qualità e a crearli ci sono dei bartender, che shakerano gli ingredienti a suon di musica rock. Il Kubrik American Bar è mix tra un locale industriale e uno più di tipo underground. Ti potrebbe sembrare di essere in uno speakesay di Manhattan e invece sei sul lago di Garda. Per entrare, si deve suonare il campanello. Gli hamburger hanno sempre le patatine fritte, la carne è di fassona, 200 grammi di delirio. Non mancano proposte più ricercate, come il panino con l’outback bun, il pane con miele e cacao, oppure con senape dolce di Monaco o con il maiale dalla Toscana. Le verdure sono a km zero e pare che le acquistino direttamente al mercato. In questo locale si mangiano diverse cose, tra cui i crostoni con salmone affumicato norvegese o con il tastasal, il macinato misto e pepe tipico di Verona. Non affezionarti troppo al menu perchè cambia ad ogni stagione. Meglio prenotare un tavolo, lo si fa anche online e poi ti richiamano per confermare.
Kubrik American Bar, via Milano, 20/A, 37019 Peschiera del Garda (Vr). Telefono: 3491904492

A Malcesine 


Il Corner di Malcesine, ha una vista che non passa di certo inosservata. Sarà merito dei kitesurfer, che bazzicano spesso in questo locale, ma qui tira aria vacanziera. Arredato tutto in legno e colori pastello, ti consiglio di accomodarti in terrazza. Il menu propone fiumi di birra artigianale e bibite analcoliche bio, ma soprattutto hamburger con carne fresca e ingredienti a km zero. Ogni settimana c’è una hamburger speciale in lista e poi si trovano quelli fissi, come il classico con 150 grammi di manzo, oppure l’Eggburger con il bacon crocconte e l’uovo, al Chickenburger con il pollo fritto, insalata e maionese della casa. Non manca l’opzione vegana, con il Vegghieburger, composto da Burger vegetale, radicchio, insalata e salsa di pomodori secchi. Il mio preferito però è il Cornerburger con il doppio Burger, la cipolla caramellata e la salsa corner. Se sei indecis*. come scrivono sul sito del Corner, chiedi all’oste.
Corner, via Scoisse, 2, Malcesine (Vr). Telefono 0456570993

A Peschiera


​In una via molto defilata, in pieno centro a Peschiera, prima di trovare il Covo Beer House devi un pò girare. Costruito in poco spazio, questo pub offre un’atmosfera intima, ma amichevole e il sottofondo suona sempre note rock. Arredato con sedie alte e pareti con mattoni a vista, mentre aspetti il tuo ordine puoi fare una partita a scacchi, sulla scacchiera intagliata nel legno dei tavoli. Il Covo Beer House è il luogo ideale per trascorrere una serata tra amici e si possono anche utilizzare i giochi da tavolo, oppure farsi una partita a freccette. I posti non sono molti, ma in questo locale si mangiano degli ottimi hamburger e si beve birra artigianale. Se non sai cosa scegliere dai un’occhiata alla lavagna dietro al bancone o fatti consigliare dai barman, loro sanno sempre guidarti verso la birra giusta. Il mio amore profondo per il buon cibo, mi porta spesso in questo locale per i loro hamburger dai nomi stravanti. Dipende tutto da quanta fame hai, ma potresti provare il dr. Nowzaradan con 80 grammi di manzo e altri 180 di pulled pork, insalata di cavolo, cheddar e salsa BBQ, oppure il Big Kahuna, con 180 grammi di manzo, cipolla e ananas caramellato, salsa teriaki, ketchup e formaggio. Ci sono panini anche vegetariani, oppure con le melanzane grigliate e la salsa di prezzemolo. Anche il pane è artigianale e lo crea in esclusiva, con lievito madre, farine e semi integrali, la pizzeria Antiche Macine di Cavalcaselle. Al Covo gli hamburger sono talmente buoni, che gli si può perdonare tutto, anche che, vengano serviti con i nachos e salsa piccante, anziché con le patatine fritte.
Il Covo Beer House, via Ottellio, 24b, 37019 Peschiera del Garda (Vr). Telefono: 3460945386

Foto di copertina da Facebook di Benaco 70
Foto di repertorio dai rispettivi canali social.
 

  • MANGIARE CON LE MANI

scritto da:

Nicole Rossignoli

Viaggio sempre, per passione, per lavoro e con la mente. Nel turismo da una una vita, magistrale in Promozione e Comunicazione Turistica, quasi sommelier, aspirante UNinfluencer. Assaggio, scrivo e promuovo mete di gusto e viaggi diVini. Annuso le pagine dei libri, mi perdo nei mercati, compro spezie, guardo le stelle, mi lascio spettinare dal vento e mando cartoline. Ho vissuto un po' di qua e un po' di là, ma poi torno sempre nella mia amata Verona. Adoro il gelato al pistacchio e non posso vivere senza caffè.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Benaco 70

    Via Marconi 7, Affi (VR)

  • The Bench Pub

    Via Xx Settembre, Castelnuovo Del Garda (VR)

  • Parco Termale del Garda - Villa dei Cedri - Terme di Colà

    Piazza Di Sopra, Lazise (VR)

POTREBBE INTERESSARTI:

I migliori 10 vini al mondo 2022 secondo Wine Spectator

Anche tre vini italiani nella top ten.

LEGGI.
×