Oltre al Lago c’è di più. 5 locali per cui una gita a Lecco vale tutta

Pubblicato il: 25 agosto 2019

Oltre al Lago c’è di più. 5 locali per cui una gita a Lecco vale tutta

Dopo una passeggiata sul lungolago, ecco dove fermarti

L’eterna disputa si riaccende d’estate, quando il Lario accoglie più turisti rispetto al resto dell’anno: meglio il ramo di Como o quello di Lecco? Io non dichiaro la mia preferenza, per evitare di alimentare la querelle campanilistica. Mettiamola così, la parte di Lecco è sicuramente meno sponsorizzate dal punto di vista turistico, rispetto alla sponda comasca, quindi a questo giro ci fermiamo a Lecco e ci facciamo un giro in quei locali che valgono una visita in città. Se arrivi da Milano hai solo bisogno di sapere quali sono e dove fermarti, per pranzo, aperitivo o cena. Ovviamente dopo una passeggiata sul lungolago, così ti convincerai che il giuoco vale assolutamente la candela.

A pranzo dopo la passeggiata in centro

Un locale dove ti puoi fermare a pranzo, per fare un aperitivo o a cena. In centro a Lecco, da Hemingway, l’accoglienza è sempre cordiale, location dallo stile personale, pareti scure e porte bianche, il gioco di luci crea un’atmosfera elegante. Grande varietà di antipasti, primi della tradizione che osano accostamenti originali, come il risotto di zucca e amaretti. Per finire il tiramisù della casa è quello che serve per convincersi a ritornare una seconda volta.
HEMINGWAY - Piazza XX Settembre 43, Lecco - tel. 0341.285943

L’aperitivo dopo la passeggiata sul Lario

Fa caldo e dopo aver camminato un po’ all’ora dell’aperitivo, cosa vuoi bere se non uno Spritz. Al Caffè lo servono con qualche pizzetta e patatine, sulla piazza proprio di fronte al lungolago. Non devi neanche fare troppa fatica. L’ultima volta ricordo che all’aperitivo lo Spritz costava 6 euro. Ci dovrò tornare per conferma. Anche perché il servizio è sempre cortese e c’è sempre un sacco di gente.
IL CAFFÈ - Piazza Cermenati 19, Lecco - tel. 0341.369184

Per la pizza “alla buona” prima di tornare in città

Se ti assale una voglia di pizza irrefrenabile, passa dalla Pizzeria La Veranda. Locale molto spartano, arredamento essenziale, ma la pizza merita, così come il servizio, gentile e veloce. L’impasto resta ben digeribile, steso sottile. Quando entri puoi avere la sensazione che si tratti solo di una pizzeria d’asporto, a gestione familiare. Ma poi ti siedi e mangi. E tutto torna. La scelta veloce per una pizza “alla buona”, nell’accezione più ampia possibile del termine, prima di salutare il lago e tornare a Milano. Taaac.
PIZZERIA LA VERANDA - Corso Emanuele Filiberto 64, Lecco - tel. 349.8023006

La cena giappo di stile

Voglia di una cena giapponese dopo aver passeggiato il pomeriggio ad ammirare il lago? Prenota un tavolo da Shabu. Location dallo stile minimal-chic, la carta propone una cucina che privilegia gli ingredienti giapponesi, declinati in piatti fusion innovativi. Materie prime freschissime, da assaporare con la formula dell’open sushi, proposta in tutti i 9 locali sparsi nel Nord Italia, che consente garantire un alto livello qualitativo, ad un prezzo fisso. La particolarità del ristorante di Lecco sta nel lounge bar: è il primo ad avere un vero e proprio cocktail bar e gingeria, con la possibilità di concedersi un drink, terminata la cena, senza la fatica di dover cambiare locale.
SHABU - Via Gorizia 5, Lecco - tel. 0341.081031

Per finire la giornata sul lago in osteria

Nella città dei Promessi Sposi di Manzoni, non poteva mancare una sosta all’Osteria L’Azzeccagarbugli. Che poi dell’osteria non è che abbia molto perché la location è curata, servizio attento e prezzi non proprio popolari. Si può iniziare con un antipasto di Lago, ravioli al branzino con pomodorini pachino e pesto di rucola e filetto di trota salmonata alla griglia con verdure al vapore. Siamo sempre sul lago, mica vorrai mangiare la solita carne? D’estate si cena anche fuori.
OSTERIA L’AZZECCAGARBUGLI - piazza XX Settembre 54/A, Lecco - tel. 0341.288063

Foto di copertina di Shabu Lecco

  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori Osterie d'Italia, i premiati tra piatti della tradizione e osti che la sanno lunga

Le menzioni della Guida alle Osterie d'Italia 2020 di Slow Food, giunta all'edizione numero trenta (e sempre fonte affidabilissima).

LEGGI.
×