5 ristoranti aperti (all’aperto) a Conegliano e dintorni

Pubblicato il 27 maggio 2021

5 ristoranti aperti (all’aperto) a Conegliano e dintorni

Se vivi al nord, mettiti il cuore in pace, il sole e il mare te li devi sudare, specie quest’anno che l’estate stenta a decollare. Ma se vivi a nord-est, ai piedi delle colline del Prosecco, nello specifico a Conegliano e limitrofi, la sorte non è stata poi così cattiva nei tuoi confronti. Già, perché la città storica ti offre valide alternative culinarie alla classica tintarella. Che tu sia un tipo gourmet, da pranzo e cena all’aperto con vista panoramica, o alla mano, da etnico speziato, i ristoranti di Conegliano dove mangiare all’esterno non deludono le aspettative. Ecco, allora, dove andare a pranzo e a cena all’aperto a Conegliano e dintorni.

La pizzeria

Gusto, leggerezza e creatività fanno della pizzeria Da Gennaro un’eccellenza dal 1965, conosciuta ben oltre i confini di Conegliano. Consigliata la pizza con impasto "giovane" che, grazie all’utilizzo di un mix di farine (kamut integrale, farina di germe di grano e farina di lino) risulta altamente digeribile e a ridotto impatto glicemico. Ma non finisce qui: oltre all’impasto tradizionale, il venerdì puoi scegliere anche la pizza con impasto integrale. La new entry in menu, dallo scorso anno, è la pizza napoletana, sì quella soffice con cornicione alto. Le proposte dalla cucina, di terra e di mare, sono altrettanto invitanti e rispettose della stagionalità dei prodotti. Devi sapere che da giovedì sera puoi gustare anche piatti di pesce fresco, sempre molto richiesti ed apprezzati: spaghetti alle vongole, grigliata mista di pesce e tagliata di tonno. Imperdibili i dolci fatti in casa, per chiudere il tuo pranzo o la tua cena in modo piacevole.
Da Gennaro, Via Vital Adolfo, 96 – tel: 043824858

Il ristorante gourmet

Un’oasi nella natura sulle colline del Prosecco e a pochi passi dal castello di Conegliano, il Relais a quattro stelle Le Betulle ospita Enrica Miron Ristorante. L’offerta gastronomica rivisita in chiave moderna i piatti della tradizione, mettendo al centro la genuinità degli ingredienti e la loro provenienza; particolare attenzione, infatti, è posta all’esaltazione del territorio: dalla laguna veneziana al Piave, da Valdobbiadene al Cansiglio, per un percorso enogastronomico alla scoperta del Veneto. Il ristorante è aperto a pranzo dalle 12.30 alle 14.00 e a cena per gli ospiti dell’hotel.
Enrica Miron Ristorante, Via Costa Alta, 56 – tel: 3479911615

Il giapponese

Anche il sushi è un po’ gourmet a Conegliano. Da Yumi Sushi Experience, infatti, i roll sono belli e buoni, raffinati nel gusto e nell’aspetto. I Make Red, ad esempio, sono un’esplosione di sapori, con la freschezza delle fragole, la croccantezza del pesce in tempura e la sapidità della granella di pistacchi; e ancora gli Uramaki Panther, con asparagi freschi in tempura e philadelphia ed esternamente branzino flambato, cipolle dorate e salsa teriyaki, l’uramaki del mese dedicato alle ragazze dell’Imoco Volley Conegliano.
Aperti, all’aperto, sia a pranzo sia a cena con menu all you can eat.
Yumi, Via Luigi Spellanzon, 84 – tel: 04381842775

L’indiano

Dal Giappone all’India si sta un attimo a Conegliano. Namaste Ristorante Indiano propone tutte le specialità della cucina tipica della penisola del Taj Mahal, non lesinando in spezie e condimenti. Tra i classici, da provare il Chichen Tikka Masala – pollo con cipolla, peperoni e spezie indiane – e il Chicken Tandoori – cosce di pollo realizzate nel tradizionale forno di argilla a forma di campana rovesciata. I dolci sono una scoperta: i Golab Jamon sono dei piccoli babà indiani, i Coconut Laddu, delle palline di cocco, latte e zucchero; golose proposte per concludere pranzo e cena in dolcezza nella terrazza del ristorante.
Namaste, Viale Venezia, 60 – tel: 04381960439

Il ristorante tradizionale rivisitato

Una terrazza panoramica con vista sul territorio patrimonio dell’Unesco, a San Pietro di Feletto, nei pressi di Conegliano. Il ristorante Ca’ del Poggio, all’interno del complesso alberghiero di Villa del Poggio, racconta la storia di un amore tra il Prosecco e il mare. Tradizionale, sì, ma di alto, altissimo livello; in menu tanto pesce, perfino il risotto cappesante e ostriche, da gustare a pranzo e a cena all’aperto accompagnato da un calice dalla nutrita carta dei vini.
Ca’ del Poggio, Via Dei Pascoli, 8, San Pietro di Feletto (Treviso) – tel: 0438486795

Foto di copertina da Unsplash
Foto interne dalle pagine Facebook dei locali citati

  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Annalisa Toniolo

Abitudinaria e noiosa, a tratti eccentrica e briosa: bipolare, forse. Quella dell’aperitivo delle 18.30 spaccate nel solito posto, ma anche quella che, nel cenare due volte nello stesso locale, ci vede un’occasione sprecata. A dieta, sempre, ma solo dal lunedì al venerdì.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Se il Covid cambia anche le abitudini alimentari. E la pasta diventa il piatto più cucinato a cena

La pasta è la pasta; e si conferma protagonista indiscussa della tavola: per 4 italiani su 10 è l’alimento più cucinato nell’ultimo anno ed è anche regina del pasto serale in compagnia.

LEGGI.
×