Le 20 migliori pizze d’asporto premiate in Italia

Pubblicato il 11 ottobre 2020

Le 20 migliori pizze d’asporto premiate in Italia

Forse non lo sapevi ma l’angolino che fa solo pizze da asporto, che fino adesso non ti eri mai filato, potrebbe essere il migliore in Italia. La classifica 2020 delle "Migliori pizze in viaggio" è stata stilata seguendo il metodo collaudato da 50 Top Pizza: una prima selezione dei locali da parte degli ispettori sparsi su tutta la Penisola, la verifica delle pizzerie in totale anonimato, l’assegnazione dei punteggi. Viene tenuto conto della qualità degli ingredienti, poi della puntualità nel servizio, della compatibilità ambientale e (anche se ormai dovrebbe essere la prassi) della pulizia e del rispetto delle norme di sicurezza. Stavo giusto guardando la classifica con il mio capo quando, fermi tutti, ha scoperto che una delle pizze più buone si trova proprio sotto casa sua. Credo che valga la pena dare un occhio alla lista di questi locali specializzati nei servizi di take away e delivery, potresti trovarne uno nella tua città e ordinare la pizza per cena.

20. Il sole di Napoli - Padova

Anche il Veneto è nella classifica Pizze in Viaggio 2020 con Il Sole di Napoli a Padova. Pizzeria d’asporto che pensa sempre a nuovi abbinamenti da proporre alla propria clientela come nel caso di pizza Pinella, nata a settembre, con polpette al sugo e melanzane fritte.
Il sole di Napoli. Piazzale S. Giuseppe, 10 – Padova. Tel: 0496886557

19. Pizzeria Pizzica - Cosenza

Pizza ma anche molto altro alla Pizzeria Pizzica, vicina al centro di Cosenza. Le pizze vengono sfornate in base ai prodotti giornalieri a disposizione e tra le specialità anche gli intramontabili panzerotti, i tipici cuddrurieddri calabrasi (ciambelle salate di pasta lievitata fritta) e i vecchierelli (con lo stesso impasto reso più gustoso dall’aggiunta di acciughe).
Pizzeria Pizzica. Via Riccardo Misasi, 168 – Cosenza. Tel: 3533146200

18. Pizzeria Mary Rose - Napoli

Nel cuore di Napoli Jessica De Vivo sforna pizze sin da quando era giovanissima nella pizzeria dei genitori Mary Rose. La pizzaiola propone ai clienti le sue creazioni veraci, morbide e profumate come nel caso della Napul’è con cornicione ripieno di ricotta e al centro polpettine al ragù e mozzarella di bufala.
Pizzeria Mary Rose. Corso Vittorio Emanuele, 497 – Napoli. Tel: 0815445855

17. Pistamentuccia - Bologna

I novellini della caccia, che non riescono a cacciare nessun animale e si limitano a pestare l’erba o mentuccia, si chiamano Pistamentuccia. Questo è anche il nome della pizzeria e ristorante a due passi da Piazza Maggiore. Le specialità romane vengono portate a Bologna, tra di esse la pizza lievita almeno 72 ore, viene stesa a mano in teglia e farcita con abbinamenti gourmet. 
Pistamentuccia. Via Alfredo Testoni, 2 – Bologna. Tel: 05119986689

16. 1947 Pizza Fritta Napoli - Napoli

Vincenzo Durante ad accogliere i clienti e Isabella De Cham a friggere al 1947 Pizza Fritta Napoli. La vera pizza fritta napoletana, leggera, saporita e piena di ingredienti veraci come nell’abbinata pomodorini gialli, olive e alici. Si spazia dalle classiche, alle speciali, passando per le stagionali in un locale in cui l’assenza del forno a legna è un vanto.
1947 Pizza Fritta Napoli. Via Pietro Colletta, 29/31 – Napoli. Tel: 3334008562

15. Scrocchia - Bergamo

A Bergamo le pizze sono rotonde classiche, oppure scrocchie: dalla forma rettangolare (56 x 25 cm). Da Scrocchia si parte con la classica Margherita con pomodoro e mozzarella fiordilatte e si passa a quelle farcite come la Bergamasca con mozzarella fiordilatte, crema di funghi porcini, salsiccia, taleggio, polenta e crema di tartufi; o come la Genovese: mozzarella fiordilatte, pomodorini freschi, pesto, olive taggiasche, pinoli e grana.
Scrocchia. Via Angelo Maj, 15d – Bergamo. Tel: 3341712770

14. Pizzeria Paco Linus & Luca Iannicelli - Napoli

Non ci sono dubbi su chi siano i proprietari alla Pizzeria Paco Linus & Luca Iannicelli. Si passa dalle pizze classiche; alle pizze bianche, come la salsiccia, friarielli e provola; alle proposte più particolari, come la pizza fritta con ripasso al forno con ricotta, fiordilatte di Agerola, salame, pomodoro, pepe, olio.
Pizzeria Paco Linus & Luca Iannicelli. Via Vitale, Agrillo Dottore, 58 – Napoli. Tel: 0813045138

13. 20 Pizza & Delicious in Teglia - Cava de’ Tirreni

Vincenzo Falcone è l’imprenditore del Delicious, che oltre alla qualità del prodotto tiene conto anche dell’estetica. A Cava de’ Tirreni 20 Pizza & Delicious in Teglia sforna pizze in teglia gourmet come la mortadella e crema di pistacchio e focacce con farcitura superiore o centrale.
20 Pizza & Delicious in Teglia. Corso Umberto I, 234 – Cava de’ Tirreni. Tel: 089443497 (questo è il numero di 20 Pizza & Delicious distante 5 minuti a piedi)

12. Granocielo - Avezzano

Il bancone è un arcobaleno di colori da Granocielo ad Avezzano. Gli ingredienti sono di aziende agricole locali per valorizzare la ricchezza del territorio, con l’approccio della “filiera corta” che prevede pochi intermediari. L’impasto a lunga lievitazione è semi-integrale con un mix di grano di Solina, grano duro e grano tenero locali.
Granocielo. Via Camillo Corradini, 78 – Avezzano (AQ). Tel: 0863411436

11. Pizzeria Campana dal 1990 - Corigliano Calabro

Daniele Campana ha creato un tempio della sperimentazione. Gli abbinamenti sono arditi alla Pizzeria Campana dal 1990 a Corigliano Calabro. Un esempio la pizza con le fragole che creano un contrasto con la nduja, il tutto esaltato con una nota affumicata data dalla ricotta di pecora. Da provare anche l’abbinata decisa liquirizia, alici e fiori di zucca.
Pizzeria Campana dal 1990. Via Nazionale, 80 – Corigliano Calabro (CS). Tel: 0983887524

10. Pane e Tempesta - Roma

Fabrizio Franco e Omar Abdel Fattahnel sono impegnati a Pane e Tempesta a Roma a panificare e sfornare pizze. Oltre 13 tipologie di pane, pasticceria da forno, pizze tonde in cui la base è una focaccia (vale a dire cotta senza nessun condimento e poi farcita con tutti gli ingredienti a crudo fuori dal forno) e pizze alla pala. Queste ultime sono delle lingue di pizza farcite con ingredienti spesso bio e di stagione, da comprare a peso.
Pane e Tempesta. Via Giovanni De Calvi, 23 – Roma. Tel: 0687725015

9. Piedigrotta 2 Express – Il Pizz’ino - Alessandria

Il Pizz'ino è l’innovativa idea di Giuseppe Giordano per cuocere impasti per pizza e focaccia. È coperto da brevetto PCT internazionale e si tratta di un cerchio che contiene il disco di pasta e che consente la cottura della pizza sul fondo del forno rendendo il cornicione croccante. Un terzo metodousato al Piedigrotta 2 Express che è la via di mezzo tra la cottura classica e quella in teglia e prende il meglio da entrambe.
Piedigrotta 2 Express – Il Pizz’ino. Piazza Giuseppe Garibaldi, 34 – Alessandria. Tel: 0131262085

8. Antico Forno Roscioli - Roma

La famiglia Roscioli da tre generazioni gestisce uno dei più antichi forni di Roma. L'Antico Forno Roscioli è attivo dal 1972, con l'impianto originale che risale al 1824. Tante le specialità come la pizza marchigiana al formaggio, una sorta di torta salata molto soffice con formaggio all’interno dell’impasto ottima da abbinare a salumi; la pizza rossa, croccante e sottilissima condita con pomodoro pelato crudo, origano e sale integrale biologico; la pizza bianca, condita a crudo solamente con olio extra vergine di oliva spremuto a freddo e sale integrale di Sicilia; la pizza farcita, con ingredienti che variano sempre.
Antico Forno Roscioli. Via dei Chiavari, 34 – Roma. Tel: 066864045 

7. Lievito pizza, pane - Roma

Il locale di Francesco Arnesano non è nato grazie alla tradizione di famiglia come accade spesso, bensì grazie alla sua passione. MySlice è il nome che identifica le pizze gourmet come la Nord e Sud con burrata di Andria DOP, prosciutto di Parma DOP stagionato 36 mesi, rapa rossa marinata al finocchietto. Le basi al Lievito vengono preparate con diversi impasti: farro, multicereali, farina di riso Artemide; un blend di farine con farina tipo 2 bio, farina di tumminia bio, farina di farro tipo 1 tutte macinate a pietra. I condimenti vengono scelti in base alla stagionalità, cotti o affettati nel momento dell’ordine, abbattuti e confezionati in atmosfera modificata (come la base): così è possibile allungare la data di scadenza per spedire ovunque entro le 48 ore.
Lievito pizza, pane. Viale Europa, 339 – Roma. Tel: 0669363592

6. Alimento - Brescia

Quando nella materia prima si ampliano le peculiarità nutrizionali e i significati culturali essa diventa Alimento. In questa gelateria e focacceria la pizza in teglia con farciture gourmet viene realizzata con farine di tipo due e lievito madre. La lunga lievitazione conferisce, oltre a una cospicua alveolatura, grande leggerezza e digeribilità anche alla Sardenaira con pomodoro bio, acciughe del Cantabrico, olive taggiasche, origano, aglio.
Alimento. Via Agostino Gallo, 6 – Brescia. Whatsapp: 3479770352

5. Gina Pizza - Ercolano

Funziona così: il cliente ordina sull’app apposita, il pizzaiolo prepara la pizza, viene sfornata e messa in un cartone subito sigillato, un nastro porta la confezione al bancone dove chi l’ha ordinata la porta a casa, o il rider la prende per consegnarla a domicilio. Da Gina Pizza la Regina è solo una, anche se veste abiti diversi, e si passa dalla classica Margherita alla Fiori di Zucca con fiordilatte campano, fiori di zucca, ricotta di fuscella, alici di Cetara, olio extravergine d'oliva del Cilento DOP, basilico fresco.
Gina Pizza. Corso Resina, 370 – Ercolano (NA). Tel: 3338133349

4. ‘O Fiore Mio Pizze di Strada - Bologna

A Bologna, a pochi passi dal centro storico, si trova ‘O Fiore Mio Pizze di Strada. La pizza è in teglia, come a Roma, o tonda, come a Napoli, con lievitazioni perfette e diversi condimenti tra cui scegliere seguendo lo stile “fai da te”. Molto gettonati l’asporto e il servizio delivery, tanto che vengono fornite anche le istruzioni per gustare una pizza come appena sfornata anche a casa: riscaldare una padella 2/3 minuti, mettere la pizza sulla padella a fiamma bassa, dopo 2 minuti coprirla con il coperchio, con altri 2 minuti è pronta.
‘O Fiore Mio Pizze di Strada. Piazza Malpighi, 8 – Bologna. Tel: 0510402308

3. Sancho - Fiumicino

Dal 1969 la famiglia Di Lelio gestisce la storica pizzeria al taglio Sancho a Fiumicino. Arrivati alla terza generazione le proposte si sono fatte sempre più innovative nei condimenti, come nella capricciosa di mare secondo Sancho: base di funghi, prosciutto di pesce serra, salicornia e uova di salmone. Ingredienti che tengono conto della territorialità e impasto (con farina integrale, tanta acqua e poco lievito) leggero e croccante: maturato per 48/90 ore, steso con maestria e ben cotto. Nei dintorni, se fortunati anche nei pressi, si può trovare un parcheggio, indispensabile perché il mezzo più comodo per raggiungere il locale è la propria auto.
Sancho. Via della Torre Clementina, 142 – Fiumicino (RM). Tel: 3388931807

2. Oliva Pizzamore - Acri 

Ad Acri, comune della Calabria, viene gestita con tanta passione da Antonio Oliva la pizzeria Oliva Pizzamore. Il banco di 3 metri è un mosaico di pizze al taglio che vengono farcite con prodotti ricercati: dalla porchetta di Ariccia, alle alici di Cetara, alla ‘nduja di Spilinga, dai pomodorini del Piennolo, ai funghi porcini della Sila. La lievitazione è lenta, le farine biologiche sono di grano italiano macinato a pietra, gli abbinamenti nascono dalla fantasia e dall’esperienza dello chef.
Oliva Pizzamore. Via Don Francesco Maria Greco, 5 – Acri (CS). Tel: 3297445896

1. Pizzarium - Roma

Gabriele Bonci, titolare di Pizzarium e primo classificato, si è subito distinto a Roma grazie alla sua pizza: alta, alveolata, con ingredienti nobili (farine macinate a pietra, pomodoro coltivato da piccoli agricoltori, mozzarella e formaggi da animali allevati allo stato brado) in una città in cui la pizza in teglia tradizionale, quella che tutti volevano, era bassa e croccante.
Pizzarium. Via della Meloria, 43 – Roma. Tel: 0639745416

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Alimento
Foto interne dalle pagine social dei locali

 

  • PIZZE PARTICOLARI E GOURMET
  • CLASSIFICHE

scritto da:

Alice Burato

Un nome e un destino: vivere nel Paese delle Meraviglie. Amo la pasta alla carbonara, l'odore delle pagine dei libri mentre li sfoglio e giocare a tennis quando ho bisogno di staccare la spina. La mia attività preferita? Cercare nuovi ristoranti da provare.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Organizzalo tu un tradimento in lockdown

Tranquilli, si tradisce con più ansia, ma come prima: nella pausa pranzo e online, in sicurezza.

LEGGI.
×