I croissant cubici: la nuova moda newyorkese arriva a Firenze

Pubblicato il 25 febbraio 2024

I croissant cubici: la nuova moda newyorkese arriva a Firenze

Una moda che inizia con un hastahg, #lecrube, il 20 settembre 2018 quando a Stoccolma Bedros Kabranian, a fine giornata, posta su Instagram la foto di un croissant cubico scrivendo: “Finishing this crazy day with this one. Good night y’all #croissant cube #lecrube”.
Instagrammabile, bello da vedere, croccante fuori e con un cuore morbido, nel giro di pochi giorni scatena una vera e propria moda sui social con un hastag da milioni di visualizzazioni. Pasticceri in tutto il mondo lanciano la loro versione: a New York Dominique Ansel propone il Cronut, un misto tra croissant e donut e nel 2018 fa il suo ingresso in Italia, alla Farmacia del Cambio di Torino in piazza Carmignano. L’impasto è quello del croissant, disposto a spirale o a strati e cotto in uno stampo cubico sigillato e riempito all’85%. A Milano è stato ribattezzato KuBe e si può assaggiare nella pasticceria culinaria Clea di via Giacomo Boni in versione dolce (caramello salato o vaniglia) e salata (cacio, pepe e porchetta o salmone e formaggio).
Sei curioso di provarlo? Ecco i locali in cui puoi trovarlo a Firenze.

In perfetto stile bohemien 


Sotto i portici di piazza della Libertà, circondato dai fiori e dallo stile bohemien che contraddistingue il locale di Francesca e Lucilla Tacconi, Caffè Lietta è l’unica pasticceria di Firenze a proporre il cubotto in versione cilindrica. Elegante, croccante e con un avvolgente sapore di burro che ricorda i croissant francesi, lo puoi provare nella versione pistacchio, crema o cioccolato.
Caffè Lietta, piazza della Libertà 6-7r, Firenze – Tel. 0552696874 

Una continua innovazione grazie alla backery


Da quando Ditta Artigianale ha aperto la backery, nei cinque locali arrivano ogni giorno prodotti freschi di pasticceria ispirati alla grande tradizione francese e nordeuropea con influssi nordamericani e quel tocco di fiorentinità che la caratterizza. La pastrychef ha dato una connotazione diversa ai cubecroissant tradizionali, qui infatti puoi trovarli ripieni di tiramisù (ovviamente con il caffè della roastery), triplo cioccolato, cioccolato bianco e lampone.
Ditta Artigianale
piazza Ferrucci 1r, Firenze – Tel. 0557714875
via de’ Neri 32r, Firenze – Tel. 0552741541
via dello Sprone 5r, Firenze – Tel. 0550457163
via dei Carducci 2r, Firenze – Tel. 0559367419
via Lungarno Soderini 7r, Firenze – Tel. 0553874550 

Un punto di riferimento per gli appassionati di calcio


Da sempre la Pasticceria Cesare è un punto di riferimento dei fiorentini per la colazione, frequentata anche dagli storici calciatori della Viola. Lo storico locale di Coverciano è stato tra i primi a portare a Firenze il cubotto che qui si chiama Brioche al quadrato. Lo puoi assaggiare nella classica versione al cioccolato, al pistacchio o alla crema arricchita da un tocco di frutta fresca ma anche vuoto.
Pasticceria Cesare, via Gabriele D’Annunzio 106, Firenze – Tel. 055605054

Lo stile francese di Coverciano


Che la moda del cubotto sia arrivata a Firenze proprio in zona Coverciano? Ci troviamo ancora una volta in via Gabriele D’Annunzio, dove nel 2021 ha aperto una piccola pasticceria di ispirazione francese sempre fornita di mignon, pasticcini e cioccolatini: Noisette. Qui lo chiamano Cubotto brioche o brioche geometrica e lo puoi trovare vuoto, con crema, con cioccolato o con pistacchio.
Noisette, via Gabriele D’Annunzio 36, Firenze – Tel. 0559064514

Per chi ama fare shopping e godersi un momento di dolcezza


Poteva mancare in una delle vie più glamour per lo shopping di Firenze il cubotto? Ovviamente no e lo puoi provare al Caffè Pasticceria Serafini. È l’ultimo arrivato nelle pasticcerie della città e, grazie alle mie fonti, sono riuscita ad avere la notizia in anteprima e a provarlo il giorno dopo la prima sfornata la scorsa settimana. Tre versioni, almeno per il momento: crema, cioccolato e pistacchio.
Serafini, via Vincenzo Gioberti 168r, Firenze – Tel. 0552476214

Anche i futuri pasticceri lo studiano a scuola


Proprio a Firenze si trova una delle scuole alberghiere più antiche d’Italia, si tratta dell’Istituto professionale Aurelio Saffi che ha appena spento 70 candeline. Qui si formano studenti pronti ad affrontare il mondo del lavoro nelle strutture più prestigiose di Firenze e per prepararli i docenti sono sempre attenti alle nuove tendenze in ambito enogastronomico. Qualche giorno fa nella vetrina del bar didattico della scuola ha fatto la sua comparsa il cubotto ripieno di crema chantilly e chissà quali altri gusti proporranno durante le lezioni gli studenti del corso di pasticceria.
Istituto professionale alberghiero Aurelio Saffi, via del Mezzetta 15, Firenze – Tel. 055666383


Foto del post Facebook: Caffè Pasticceria Serafini.

  • TENDENZE FOODIES
  • COLAZIONE
  • PASTICCERIA

scritto da:

Erika Bertelli

Sangimignanese di nascita, fiorentina di adozione. Mi chiamo Erika, ma tutti a Firenze mi conoscono come missinflorence – una ragazza piena di sogni. Professoressa di giorno, content creator h24. Macchina fotografica, taccuino e penna sempre con me per essere pronta a raccontare la storia di ogni locale mentre la forchetta, beh, quella me la porgono loro per i miei assaggi!

POTREBBE INTERESSARTI:

10 giardini molto belli da visitare per i ponti di primavera

Cura maniacale, specie rare, colorazioni stupefacenti in ogni periodo dell'anno.

LEGGI.
×