'Alice, è sempre l’ora del tè!' 10 (e più) sale da tè milanesi dove passare l’inverno

Pubblicato il: 5 dicembre 2019

'Alice, è sempre l’ora del tè!' 10 (e più) sale da tè milanesi dove passare l’inverno

“Prendi più tè.”
“Non ne ho ancora preso niente, non posso prenderne di più.”
“Vuoi dire non puoi prenderne di meno. È facile prendere più di niente.” 
Alice nel Paese delle Meraviglie, Lewis Carroll

Ancora rimbombano in testa le parole di uno dei miei testi preferiti, Alice nel Paese delle Meraviglie: un cult senza tempo, anche grazie al rifacimento cinematografico di Tim Burton di qualche anno fa (con la grande interpretazione di Johnny Depp). Ma non divaghiamo. Il protagonista di oggi è il . Bevanda dalle innumerevoli proprietà (che non ti elencherò) è uno dei più importanti apporti che l’Inghilterra ha dato al mondo intero (forse dopo la penicillina e la lampadina). Come non onorare anche qui a Milano il rito del tè delle 5? O del mattino o del dopocena (non dirlo mai a un inglese). Perché il tè? Un po’ per il freddo che definitivamente incombe, un po’ perché penso che tenere in mano una tazzina calda e mescolare abbia un perfetto potere rilassante e un po' perché al caffè ho sempre preferito il tè. Ecco un breve elenco di posti del cuore dove non solo gustare un buon tè ma anche dove scoprire qualcosa in più su questa bevanda, come le sue tante varietà e origini. Lo sai che esistono, anche per il tè, i blend?

A Milano si possono trovare molti locali che propongono ottimi tè, dalle sale da tè specializzate ai bar storici fino ai negozi di tè che propongono anche degustazione. Da quelle in stile novecentesco alle più moderne; dalle inglesi alle francesi fino alle cinesi. Ti consiglio dove andare se anche tu sei un amante del tè o dell’ora del tè. Anche se poi, “è sempre l’ora del tè”!

A Magenta

Passeggiando per il centro storico si possono trovare innumerevoli baretti o vere e proprie sale da tè dove lasciarsi rapire per trascorrere momenti di puro piacere con una buona bevanda calda fra le mani quando fuori fa tanto freddo. Nella centralissima corso Magenta c’è Bistrò96, un piccolo angolo parigino in città, accogliente e ispirato alla Belle Époque francese con bancone e arredi in legno e ferro e pavimento a motivi geometrici. Qui si può trovare la selezione di tè di Tea in Italy, azienda italiana a gestione familiare nata nel 2013 dal matrimonio fra Giappone e Italia ma anche fra Taeko e Luca, che propone tè giapponesi e da tutto il mondo. Tutti i tè sono testati ed assaggiati personalmente dallo staff del locale ed è quindi facile farsi consigliare e trovare quello adatto alla giornata e all’umore.
Bistrò96, Corso Magenta 96, Milano - Tel: 3398504584

In Brera

Poco più in là, in zona Brera ci sono veri e propri templi del tè. Fra i punti di riferimento vi è La via del tè, un negozio dove si può trovare una vastissima scelta di gusti diversi. CI si può inoltre fermare nel salottino del negozio per assaggiarne (gratuitamente) i diversi tipi e acquistare in modo più consapevole scoprendo i propri gusti, anche aiutati dal personale preparato.
La Via del tè, Via Madonnina, 13, MIlano - Tel: 02.82772928

In Porta Nuova

Verso Porta Nuova, si trova il Caffè Parigi (posto nell’omonimo e prestigioso Palazzo), una vera perla d’eleganza d’altri tempi fra vetrate e ferro battuto, spazi ampi e soffitti alti decorati. L’atmosfera, resa calda dall’ambiente sapientemente creato dalla grande firma dell’interior design internazionale Pierre Yves Rochon, lo rende uno di quei locali perfetti per un’occasione speciale. Qui si può sperimentare la vera e propria ora de tè, perché dalle 5 p.m alle 7 p.m. il locale mette a disposizione non solo tante varietà di tè differenti, ma anche accompagnamenti dolci e salati come sandwich, pasticcini e macarons.
Caffè Parigi (in Palazzo Parigi Restaurant), Corso di Porta Nuova, 1 - Tel: 02.62562167

In Via Monte Napoleone

Mantenendo il trend di eleganza, passiamo subito a un altro riferimento per il tè a Milano: la Pasticceria Cova. Aperta a metà ‘800, è una bottega storica di Milano autentica e romantica (pare che lo stesso Giuseppe Verdi venisse qui all’ora del tè).
Pasticceria Cova, Via Monte Napoleone, 8, Milano - Tel: 02.76005599

In Porta Venezia

Porta Venezia è un'altra zona “di passeggio” ben fornita di locali dove rintanarsi per bere un buon tè. Qui, proprio in via Melzo, si trova la Teiera eclettica, il vero tempio degli appasionati di tè dove non solo si possono scoprire tantissime varietà di tè (e teiere) differenti, ma dove poter diventare dei veri e propri esperti in materia anche sempliemente scambiando due chiacchiere con i sommelier del tè dietro al bancone. Nonostante la teina presente nei tè, è difficile non uscire da qui con un gran senso di relax.
La Teiera Eclettica, Via Melzo, 30 - Tel:  02.29419101

In zona Navigli

Altra zona di passaggio (e di passeggio) per eccellenza di Milano è quella dei Navigli, letteralmente presa d’assalto in ogni stagione dell’anno. Come evitare che le dita di mani e piedi diventino blu per il freddo? Con un tè, chiaramente. Sui Navigli c’è Tea and Mi, un piccolo negozietto davvero adorabile incastonato in una delle viuzze più belle e caratteristiche di Milano, il Vicolo Lavandai. Qui si possono trovare tè aromatici prodotti artigianalmente e serviti freddo o caldo da asporto.

In una traversa di Corso Genova si può poi trovare Chà tea atelier. Luogo di riferimento per tutti gli appassionati del genere: è sia bar che bottega e, durante l’anno, propone anche laboratori e degustazioni guidate. Specialità della casa è il tè matcha, il tè verde giapponese dalle innumerevoli proprietà nutritive e benefiche.
Tea and Mi, Vicolo Privato Lavandai, 2B, Milano - Tel: 02.87393781
Chà tea atelier,  Via Marco D'Oggiono, 7, Milano - Tel: 02.89415371

In zona Bazzi

Più a sud, in zona Bezzi, si trova El Jadida, ristorante libanese e marocchino dall’atmosfera da Mille e una Notte. Dalla cucina alla location, fino alla programmazione dei suggestivi eventi (fra show di danza del ventre e serate in musica) El Jadida è espressione del prezioso intreccio tra culture, tradizioni e suggestioni esotiche dei territori fra Nord Africa e Medio Oriente. Qui è possibile sostare dalla sera al dopocena e assaggiare il tè alla menta detto “shai”, la tipica delizia proveniente direttamente dal deserto. Considerato la bevanda dell’ospitalità, è gustato a qualsiasi ora e rifiutarlo è un gesto scortese.
El Jadida, Via Carlo Bazzi, 47 - Tel: 02.89546860

In zona Sarpi

Altra zona colma di baretti storici è Sarpi, l’attuale China Town che rispecchia ancora oggi il suo fascino d’atri tempi. Qui si può gustare un ottimo tè da Otto in via Bramante. Oltre alle tante varietà di tè disponibili, Otto è scelto anche per la sua atmosfera calda ed è preso d’assalto da studenti e lavoratori che si fermano anche a lungo a studiare o lavorare con un buon tè fra le mani. Poco più in là, sempre in via Sarpi c’è Oolong Tea, un piccolo locale che propone una versione di tè innovativa e ben lontana dalla bevanda fumante in tazza che immaginiamo noi: il Bubble Tea. Ma questa è tutta un’altra storia.
Otto, Via Paolo Sarpi, 8, Milano - Tel: 02.83417249
Bubble Tea, Via Paolo Sarpi, 27, Milano - Tel: 392.2002888

Immagine di copertina dalla pagina Facebook di La Teiera Eclettica 

 

  • SWEET HOUR

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Il relax a portata di mano, legale e light

Sempre più persone ne fanno largo uso per rilassare corpo e mente. Ma cos'è veramente la pianta che in America sta facendo parlare di una vera e propria “green rush”, la corsa all'oro verde? Un esperto del settore fa il punto della situazione in Italia e ce ne spiega i benefici.

LEGGI.
×