Le nuove aperture di Verona: le novità da provare quest'inverno

Pubblicato il 7 gennaio 2024

Le nuove aperture di Verona: le novità da provare quest'inverno

Vacanze finite e si ritorna alla solita routine. Hai già scritto la lista dei buoni propositi, con l’immancabile “mi metto a dieta seriamente”, leggerò più libri, passerò meno tempo a cincischiare sui social, mi iscriverò in palestra, viaggerò di più e lavorerò di meno? Io sto ancora cercando quella dell’anno scorso. Per non far svanire il prezioso “effetto vacanza” e non cadere nella depressione più totale per il rientro al lavoro, penso che ci possa essere un'unica soluzione: iniziare l’anno provando qualche posto nuovo. In questi giorni passeggiando per le vie del centro di Verona ho notato alcune insegne che non conoscevo. Sono andata a dare un’occhiata e ho lasciato perdere la lista dei buoni propositi. Vuoi saperne di più? Continua a leggere qui sotto e fammi sapere se conoscevi già questi posticini.

Il locale giapponese


Vicino a Corso Porta Nuova tira aria di novità. In una via defilata lontano dalla baraonda da qualche mese c’è un nuovo locale: Yume Ramen. Non si tratta del solito ristorante, qui si vive un’esperienza, ovvero la tipica atmosfera dei ramen bar giapponesi. La sua caratteristica? Pochi coperti, stile essenziale minimalista per l'arredo e niente prenotazioni o take away. I posti non sono molti e quei pochi che ci sono si condividono. Il menù propone noodles saltati, ravioli giapponesi cotti al vapore, le polpette di riso ripiene e i bao, i panini soffici belli ciccioni pieni di cose buone. Soprattutto qui trovi i Ramen, ovvero noodles preparati sul momento con il brodo. Nonostante questo piatto sia ottenuto con ingredienti poveri, dietro c’è una storia infinita e una lunga lavorazione (i brodi infatti possono anche bollire per moltissime ore e oltre un giorno). Chi lo desiderasse può anche scrivere su un foglietto da appendere alla parete il proprio Yume, ovvero un sogno, un obiettivo da realizzare. Tutto molto ZEN vero? Del resto da Yume non si viene solo per mangiare, ma piuttosto per vivere un’esperienza.
Yume Ramen - via Sant’Antonio 4/a, traversa di Corso Porta Nuova Verona (Vr). Telefono: 0452244947

Il locale mediorientale


Anche Yalla Amigo è un altro locale nato da pochissimo nei pressi di piazza Cittadella in pieno centro. Propone cucina mediorientale, ma anche palestinese, sono aperti tutto il giorno e fanno pure il take away. L’ambiente è giovane e si mangiano diverse robette succulenti. Trovi falafel, ovvero le polpettine di legumi dalla forma appiattita preparate sul momento, ma anche i shawarma di vitello oppure di pollo e hummus. Nel menù ti suggerisco di non dimenticare il babaganoush, noto anche come “caviale di melanzane”. Si tratta di una salsa di origini medio orientali composta principalmente da polpa di melanzane e spezie varie. Insomma scordati pure il classico kebabbaro di strada, da Yalla Amigo è tutta un’altra storia.
Yalla Amigo - piazza Cittadella, 14, Verona (Vr). Telefono: 0452226374

La pizzeria croccante


Da qualche mese è arrivata Crocca anche a Verona, il nuovo format di pizzerie del gruppo Pizzium, per gli amanti della pizza sottile e leggera dal bordo basso. Grandi vetrate, ambiente luminoso, arredamento semplice in legno e poster d’epoca alle pareti questa pizzeria ha portato un pò di ventata fresca nella zona dietro a piazza Cittadella. Diciamo pure che non è la solita pizzeria sotto casa che ti vende la margherita a 4 euro, ma se hai voglia di qualcosa di diverso allora un pit stop lo devi fare . Questo locale propone pizze con ingredienti di prima scelta come quella con caciocavallo semi stagionato e ‘Nduja, mortadella con pistacchio e pesto di basilico, vellutata di zucca, guanciale, pecorino romano DOP e pepe nero, ma anche passata di pomodorini gialli, stracciatella pugliese e capocollo. In lista puoi provare anche le scrocchiarelle, un particolare tipo di pizza tipica della tradizione romana.
CROCCA - Verona, piazzetta Alcide De Gasperi, 3, Verona (Vr). Telefono:  0454381411

Il locale di cocktail


In una delle vie più chic di Verona ha aperto i battenti Boulevard. Come scrivono nel sito: “un punto di ritrovo per molti, il riferimento per tutti coloro che cercano un locale diverso dagli altri”. Se vuoi provare drink raffinati e cocktail originali questo è il posto giusto. Nel menù trovi diverse rielaborazioni, grandi classici, ma anche spritz, gin, etichette ricercate e birra artigianale. Pure il menù è tutto un progetto, come del resto lo è la location con arredi di design e tavoli instagrammabili. Hai voglia di qualcosa di fresco, semplice e dissetante? Allora prova l’Enuar con Bombay, Dry Gin, bergamotto, passion fruit e fake lime. Oppure preferisci qualcosa di amaro, allo stesso tempo complesso ed elegante? Punta su Pinocchio con Martini, riserva speciale bitter, shrub al fico e ciliegia, d’ispirazione al bitter shakerato. Al tuo bicchiere puoi abbinare anche piadine, toast e focacce, ma anche, polpettine, cicchetti e pokè o tartare preparate sul momento. Diciamo che da Boulevard un pò se la tirano e che il posto è parecchio fighetto, ma se lo possono permettere.
Boulevard - corso Porta Borsari, 13,Verona (Vr). Telefono: 3493747153

Il locale gourmet


In zona porta Leoni da qualche mese è arrivato uno chef stellato. Giacomo Sacchetto ha aperto un nuovo locale nel quattrocentesco Palazzo Boldieri Malaspina Bottagisio, uno dei più prestigiosi edifici del centro, per molto tempo in stato di abbandono. L’esperienza gourmet di Iris Ristorante propone percorsi di degustazione e una scelta alla carta. Durante la settimana si può anche pranzare con un light lunch che cambia spesso con diversi assaggini salati e dolci. Per esempio tra le degustazioni trovi piatti come pasta e fagioli, risotto all’Amarone con zucca, lampone e capperi, ma anche gnocchi di patate, oca, tartufo, manzo e cremoso al Valpolicella. Nel menù puoi scegliere pure un percorso smart, a un prezzo più abbordabile. Gran parte dei prodotti arrivano dalla Lessinia. Oltre al palazzo antico è stata riqualificata anche la cantina che, ha portato alla luce i resti romani e ospita più di 650 etichette tra grandi nomi e aziende di nicchia. Se hai voglia di un’esperienza nell’esperienza, ti suggerisco la degustazione guidata.
Iris Ristorante a Palazzo Soave - via Leoni, 10, Verona. Telefono: 0454158021

Il locale di carne


A pochi km di macchina dal centro ha aperto un nuovo ristorante per gli amanti della ciccia buona. Sto parlando di un altro posticino interessante: Beef Steak & more. La location è decisamente particolare, questo locale nasce dalla ristrutturazione di un santico casolare immerso nei vitigni di Pinot Grigio, lungo la strada che porta al lago di Garda. Qui trovi carne alla brace, ma anche aperitivi da abbinare a taglieri di affettati locali con tigelle. Da Beef soprattutto cucinano diversi tagli di carne pregiata. Io ti suggerisco di partire con una delle tante tartare, oppure con il carpaccio di Chianina. Tutte le carni sono frollate meticolosamente. Si spazia dalla Fiorentina di Scottona, alla bistecca di Aberdeen Angus d’Irlanda o di Manzetta Chianina, al Sashi finlandese e puoi fare pure una degustazione di Wagyu. Te l’ho detto che nel menù ci sono anche hamburger giganti e la pasta fatta in casa?
Beef Steak & more - via Verona, 17 Sona (Vr). Telefono: 0454512219

Foto interne dai social dei rispettivi locali.
Foto copertina di Iris Ristorante.



 

  • NUOVE APERTURE

scritto da:

Nicole Rossignoli

Viaggio sempre, per passione, per lavoro e con la mente. Nel turismo da una una vita, magistrale in Promozione e Comunicazione Turistica, quasi sommelier, aspirante UNinfluencer. Assaggio, scrivo e promuovo mete di gusto e viaggi diVini. Annuso le pagine dei libri, mi perdo nei mercati, compro spezie, guardo le stelle, mi lascio spettinare dal vento e mando cartoline. Ho vissuto un po' di qua e un po' di là, ma poi torno sempre nella mia amata Verona. Adoro il gelato al pistacchio e non posso vivere senza caffè.

POTREBBE INTERESSARTI:

Torna Cantine Aperte, l’appuntamento più amato tra gli amanti del vino (ma non solo). Tutti gli eventi

Cosa aspettarsi dal weekend del 25 e 26 maggio? Ecco alcuni degli appuntamenti per i 32 anni dal boom dell’enoturismo.

LEGGI.
×