7 ragioni per prenotare un tavolo a Zero Branco. Locali interessanti ne abbiamo!

Pubblicato il: 24 settembre 2020

7 ragioni per prenotare un tavolo a Zero Branco. Locali interessanti ne abbiamo!

Voglio raccontare alcuni intriganti locali di Zero Branco partendo da una storia personale. Per tanti anni della mia vita, non ho prestato attenzione a questa cittadina, né ci sono mai andata, perché nel mio immaginario era un luogo periferico, nebbioso e davvero poco interessante. Poi, però, mi ci hanno portata per una cena e poco dopo ho iniziato a scrivere e recensire locali, cosa che mi ha costretta ad ampliare le mie vedute, comprese quelle su Zero Branco. Io non lo credevo, forse non lo credi nemmeno tu (o forse sì e sei più sveglio di tutti noi), ma ha parecchi locali interessanti. Qui te ne voglio raccontare 7.

Per la novità in villa 


Ci vogliono ambizione e coraggio per aprire un ristorante in questo tormentato 2020 e Kavó le ha entrambe. È stato inaugurato lo scorso maggio nella splendida cornice di Villa Guidini, non appena il Governo ha dato il via libera alla riapertura dei locali. È un ristorante di cucina veneta di terra e di mare (piatti semplici, presentati con eleganza, in cui non mancano spunti creativi) ed è un’enoteca che di tanto in tanto organizza serate di degustazione. Ha delle sale interne e un gazebo nel giardino adatto per l’aperitivo e il dopocena. La domenica c’è pure l’intrattenimento musicale dal vivo. In foto, costine di maiale speziate cotte a 65,5° con salsa demi-glace. 
Kavó  - Via G.B. Guidini, 50 - Zero Branco. Tel: 3248655750

Per l’asiatico rinnovato


Ci vogliono ambizione e coraggio non solo per aprire un ristorante, ma anche per rinnovarlo ed è quanto è successo nello Xiao di Zero Branco, catena di ristoranti asiatici nota nella Marca per la qualità dei cibi e per la formula all-you-can-eat (12,90€ a pranzo; 22,90€ a cena; metà prezzo per i bambini sotto gli 11 anni). Ci sono, ad esempio, i nuovi menu su tablet, così puoi ordinare in qualunque momento ciò che vuoi, per poi assistere alla preparazione del piatto, rigorosamente fatto al momento, nel sushi bar a vista in mezzo al locale. La cucina propone ricette sia cinesi sia giapponesi, a volte classiche e altre volte sperimentali, con lo scopo di far conoscere la cultura orientale attraverso il cibo. 
Xiao Restaurant - Via Treviso, 19 - Zero Branco. Tel: 0422978413

Per la pizzeria che si allarga


Di recente le pizze di Arrigoni & Basso sono state le protagoniste di una degustazione gourmet all’hotel Excelsior del Lido di Jesolo. Michele Basso è la mente, mentre la mano è di Alberto Arrigoni, che si occupa degli impasti a lunga lievitazione. I due sfornano pizze tonde e pizze in pala con ingredienti stagionali e di qualità, come il capocollo di Martina Franca, ’nduja di Spilinga, burrata e pomodori pelati pugliesi, acciughe del Cantabrico, gorgonzola dolce, olive di Calamata. Gli affari vanno molto bene, tanto che presto inaugureranno una nuova pizzeria tra Motta di Livenza e Annone Veneto. Quando si dice “la qualità paga” e “investire nel futuro”. Io sto già prenotando il loro panettone per il prossimo Natale.
Pizzeria Arrigoni & Basso - Via 1° Maggio, 28 - Zero Branco. Tel: 0422485772

Per la Michelin 2020


Entrare nella guida Michelin deve essere una gran bella soddisfazione. Gli ispettori di quest’anno hanno raccontato Ca’ Busatti così: «Un piccolo angolo di signorilità cinto da verde e laghetti: un'elegante casa di campagna con una saletta interna e un dehors coperto, chiuso da vetrate. La cucina? Di terra e di mare, fantasiosa e stuzzicante». Ca’ Busatti si trova, infatti, in una villa immersa nel verde della campagna di Zero Branco. Serve piatti della cucina locale veneta, a tratti creativa, e ogni mese propone menu fissi, sia di carne sia di pesce, di varie fasce di prezzo, nonché menu tematici. A settembre, ad esempio, tocca al peperone, protagonista del piatto che vedi nella foto: tortelli di peperone (fatti in casa, come tutto ciò che è farinaceo) con salsa al peperone e cappesante. 
Ca’ Busatti - Via Gallese, 26 - Zero Branco. Tel: 3495565261

Per la cena a tema 


Questi in foto sono i taglieri di formaggi con marmellate di Fanar, un moderno ristorante situato in un vecchio cascinale; un locale che, con queste due sue anime, una rustica e una moderna, vuole farti sentire a casa. In cucina regna sovrana la carne, tra cui tagliata, costata, fiorentina e filetto di sorana. Ogni giovedì è “americanata”, una serata tra fast e slow food, e ogni venerdì è "serata costata" a 30€ (affettato misto e burrata, costata da 600/700 grammi, contorni, dolce, acqua, 1/4 di vino e caffè). Inoltre, da fine ottobre ripartono le “cene da detective” in cui alle portate del menu si alternernano brevi performance teatrali che coinvolgono il pubblico alla ricerca dell'assassino. Ah, c’è un premio per il vincitore. 
Fanar - Via Bertoneria, 27 - Zero Branco. Tel: 0422978599

Per il pub nato dal birrificio dei ragazzi  


Agli affamati il Doge offre pizze, panini e piccola cucina, ma la sua storia non inizia certo nel mondo della ristorazione. Tutto parte nel 2008, quando tre amici veneziani cominciano a produrre birra casalinga. Dopo aver perfezionato le prime quattro ricette (Weizen, Marzen, Blanche e Pale Ale), nel 2014 aprono il proprio birrificio, lo chiamano Doge e scelgono la cittadina di Zero Branco per essere vicini alle acque pure di sorgente necessarie alla produzione. L’anno dopo nasce la Lanterna del Doge, pizzeria e paninoteca con un banco di spine a 10 vie, sia a marchio Doge sia internazionali. Poi, nel 2018, a pochi passi, dal birrificio viene inaugurato Doge Zero, un pub (è suo il toastone della foto) con piccola cucina dove i tre amici vendono le proprie birre Doge. E bravi questi ragazzi!
Birrificio del Doge - Via Noalese, 64/D2 - Zero Branco. Tel: 0422978954
Doge Zero - Via Taliercio, 2 - Zero Branco. Tel: 3518758747
Lanterna del Doge - Via Tiveron, 28 - Zero Branco. Tel: 3279820570

Per la botte piccola col vino buono


Quella del vino buono nella botte piccola è una retorica che ha stancato, ma descrive perfettamente l’Enoteca Contro Corrente, un locale piccolo con tante etichette. Si legge sul sito web che «siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino» (E.H. Galeano). Qui, infatti, si bevono buoni calici (o direttamente l’intera bottiglia, vedi tu) di vino e di prosecco, ideali per un aperitivo diverso dal solito spritz e/o per accompagnare la cena. I cicchetti sono numerosi. Il menu, invece, è meno vasto, ma ricercato e dal sapore veneto. Tra gli antipasti trovi il tris di baccalà e la crudité di radicchio trevigiano con scaglie di grana, noci e polpa di arancia; tra i primi c’è il risotto con radicchio e capasanta e tra i secondi il filetto di rana pescatrice con speck. Come dicevo, botte piccola e vino (e cibo) buono. 
Enoteca Contro Corrente - Via Noalese, 49/D - Zero Branco. Tel: 0422485420


Foto interne dalle pagine social dei locali
Foto di copertina di Simone Colusso per Xiao

  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Giulia Cescon

Ho un superpotere: mi circondo di ritardatari cronici pur essendo sempre in anticipo. Amo il lunedì, non mi piace la birra e mi sveglio sempre dopo il primo squillo di sveglia. La normalità è sopravvalutata.

IN QUESTO ARTICOLO
×