People, food and sound: perchè Mestre è una città in rinascita

Pubblicato il: 27 maggio 2019

People, food and sound: perchè Mestre è una città in rinascita

“People, food and sound”: è questo il motto del Grand Central, nuovo bistrot in piazzetta Olivotti che verrà inaugurato giovedì 30 maggio. Dietro la realizzazione del Grand Central Bistrot c’è l’ambizioso obiettivo di dare nuova vita ad una zona strategica (a due passi dal centro e in un luogo di passaggio) spesso dimenticata o conosciuta per il suo degrado. Non a caso il logo del locale è un pavone: animale simbolo di buon auspicio, rappresenta la trasformazione e l’orgoglio. Grand Central, nel suo piccolo, vuole infatti avviare la trasformazione della città in un luogo tutto da vivere, orgoglio per i residenti, sfatando così il mito che Mestre sia una città triste e brutta da vedere. Aperto dalle 7 all’1 di notte il locale, grazie alle sue proposte culinarie e musicali, ti offrirà occasioni sempre nuove per ravvivare le tue serate.

People

Moderno all’esterno ed elegante all’interno, con ampie vetrate e dettagli curati il Grand Central ti accoglie in un’atmosfera suggestiva e conviviale, ideale sia per una rimpatriata tra amici che per una serata romantica. E, come se solo il Bistrot non bastasse, è prevista la realizzazione di un ristorante e di una pizzeria, per soddisfare i gusti e le esigenze di tutti.  

Food

Al bistrot Grand Central troverai una vasta selezione di piatti veloci ma rigorosamente freschi: smoothies e brioches per la colazione, piatti freddi e caldi per la pausa pranzo, il brunch o la cena: burger, insalate, primi (gnocchi fatti in casa al ragù, spaghetti al pomodoro, fusilli al pesto) e secondi (petto di pollo fritto, roast-beef, tagliata di manzo, il tutto con contorni del giorno) senza dimenticare la birra non pastorizzata o un calice di rosso da bere con uno snack durante l’aperitivo. Semplicità, gusto ed eleganza sono le parole che meglio descrivono la proposta del Grand Central. 

Sound

La sala centrale della pizzeria, la cui apertura è prevista ad ottobre, sarà dotata di un palco dove si esibiranno gruppi e artisti locali per animare le serate con musica dal vivo. E se abiti nella zona e la sera, giustamente, devi dormire perché domani si lavora non preoccuparti: le pareti verranno insonorizzate per garantire agli abitanti l’assoluta tranquillità.

Mentre controllo di non avere appuntamenti per giovedì sera, scrivo a tutti quegli amici che hanno sempre snobbato Mestre perchè "che ci vado a fare?". Vediamo se riesco a far cambiare loro idea. Con te ci sono riuscita?

Vuoi rimanere aggiornato su altri locali della tua zona? Iscriviti alla Newsletter

  • BERE BENE
  • NUOVE APERTURE
  • APERITIVO

scritto da:

Irene Paladino

Romantica e testarda. Amo il cibo e gli spritz, specialmente se in piazza con un'allegra e pazza compagnia. Libri, gatti e il mare della Sicilia sono gli ingredienti della mia felicità.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

10 malghe e rifugi gourmet: mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×