Cose belle e fatte "ammano": i prodotti che dimostrano che noi pugliesi siamo artisti d'avanguardia

Pubblicato il 22 dicembre 2022

Cose belle e fatte "ammano": i prodotti che dimostrano che noi pugliesi siamo artisti d'avanguardia

A cosa pensiamo quando parliamo di cibo? Forse al nostro piatto preferito, a cosa mangeremo per cena, ad un luogo e magari anche alle pubblicità. Cibo e comunicazione sono due bisogni primari che messi insieme fanno scintille: nel mondo dell’arte e dell’artigianato d’autore non mancano oggetti che ogni food lover desidera avere o indossare.

Ecco la nostra selezione di artisti e artiste che esprimono un nuovo modo di vedere la Puglia e il cibo. A ciascuno il proprio stile, vediamoli insieme!

Piattini Davanguardia

Prima di Piattini Davanguardia, la ceramica pugliese non è mai stata così pop e irriverente. Le tazzine da caffè per chi ha l’ansia o i piatti per chi non teme di dire ciò che pensa sono colorate e irresistibili. Espressioni attuali e modi di dire rivisitati in chiave cinica trasformano mug, tazze e piatti in ceramiche parlanti. Dietro le ceramiche decorate “ammano” c’è la creatività di Annagina Totaro e il suo negozio è a Bari, in Via N. de Giosa 53 e online su www.piattinidavanguardia.com

Salvo LaMaglietta

Le frustrazioni dipinte a mano di Salvo La Maglietta sono su t-shirt e anche borse, agende e astucci confezionati a mano. Sono messaggi sfacciati e ironici che mettono insieme semplicità e identità salentina, c’è spazio per i piccoli disagi di tutti giorni e amore per il cibo, un terreno d’incontro che ci piace molto. La creatività di Salvo La Maglietta è da indossare o usare come più ci fa comodo, la trovi sul suo profilo Instagram @salvolamaglietta.

PiattoQuadro

Altri occhi, un altro sguardo. Piattoquadro di Pierpaolo Gaballo è la sua linea di piatti illustrati a mano, sempre in bianco e nero, che possono essere appesi come quadri o usati per decorare la tavola in modo originale. Linee, forme geometriche e personaggi di fantasia trasformano la tavola in un posto che mette insieme illustrazione, cibo e storie. Il suo studio si trova a Lecce in Via Arte della Cartapesta 15 e per info/ordini è possibile contattarlo su info@pierpaologaballo.com

Spray Can - Mr. Brainwash

Mr. Brainwash è lo street pop artist tra i più famosi del mondo. Le sue Spray Can - ispirate alle Campbell's Soup di Andy Warhol - hanno trasformato le bombolette spray dei writers in un oggetto d’arte. La tecnica è stencil e pittura spray su bomboletta di alluminio, e sul fondo di ogni bomboletta è presenta l'impronta digitale di Mr. Brainwash che ne attesta l'autenticità.  Una tiratura limitatissima delle Spray Can è dedicata ai luoghi più significativi d’Italia e c’è anche quella dedicata alla Puglia (www.deodato.com).

Giorgio Di Palma

Le “ceramiche di cui non c’era bisogno” di Giorgio Di Palma sono riproduzioni di oggetti di uso comune in dimensioni reali. Palloncini, sigarette, cerotti, macchine fotografiche, gelati, tarallini e olive sono solo alcuni degli oggetti in ceramica realizzati a mano nel laboratorio dell’artista a Grottaglie, in provincia di Taranto. Uno spazio creativo che funziona al contrario, dove l’inutile e il momentaneo sono originalità e leggerezza (www.giorgiodipalma.com).

-
La foto in copertina è Piattini Davanguardia
Le foto presenti nell'articolo provengono dalle rispettive pagine Facebook 

  • TENDENZE FOODIES
  • ARTS

scritto da:

Mariangela Sansonetti

Sono social media manager di professione, mi occupo di strategie di comunicazione e credo che la tavola sia il primo social network. Nel mio passato ci sono due tesi di ricerca in storia dell’arte e ci sono anche le radici di CiboXArte (ciboperarte), la rubrica ideata da me che esplora il cibo nel mondo dell’arte e dei social network. Quando non lavoro divoro libri, serie tv e cioccolata fondente.

POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×