​Shazam ha compiuto 20 anni: ecco i brani più cercati di sempre

Pubblicato il 1 settembre 2022 alle 14:28

​Shazam ha compiuto 20 anni: ecco i brani più cercati di sempre

Oltre 225 milioni di utenti mensili.

Shazam compie 20 anni e in concomitanza annuncia di aver ufficialmente superato i 70 miliardi di riconoscimenti di canzoni; tra questi c’è anche il tuo, ne sono certa, perché questa app. ha letteralmente cambiato il nostro modo di ascoltare musica. Bella, la shazammo… e ti si apre un mondo. 

E per celebrare l’occasione l’app. Invita i fan a fare un viaggio nella memoria con una playlist speciale composta dalla canzone più shazammata di ogni anno solare degli ultimi 20 anni. La playlist, che comprende brani da “Hey, Soul Sister” dei Train a “Cheap Thrills” di Sia, è un vero e proprio momento nostalgia della musica. 

Il “potere” di Shazam

Le classifiche di Shazam sono diventate anche un barometro per momenti di cultura pop inaspettati. La canzone “Running Up That Hill” di Kate Bush del 1985, inserita in “Stranger Things”, ha portato a un picco assoluto di Shazam della cantante, e il brano si è piazzato al primo posto della Shazam Global Top 200 per 10 giorni. Alla fine ha raggiunto la vetta di 25 classifiche nazionali, più di qualsiasi altra canzone nel 2022.

Date importanti

Agosto 2002: Shazam viene lanciato come servizio di messaggi di testo nel Regno Unito. All’epoca, gli utenti potevano identificare le canzoni componendo il numero “2580” sul proprio telefono e tenendolo alzato durante la riproduzione di un brano. Veniva quindi inviato un messaggio SMS con il titolo della canzone e il nome dell’artista;

Luglio 2008: Shazam viene lanciato sul nuovissimo App Store. In seguito, nell’ottobre 2008, Shazam lancia la sua versione per Android;

Aprile 2015: Shazam diventa disponibile sul primo Apple Watch;

Settembre 2018: Shazam entra a far parte della famiglia Apple;

Giugno 2021: Shazam supera 1 miliardo di Shazam al mese;

Maggio 2022: l’app Shazam supera i 2 miliardi di download;

Agosto 2022: Shazam festeggia 20 anni di scoperta musicale e raggiunge i 70 miliardi di Shazam di tutti i tempi.

I “primo di...” degne di nota

Prima canzone shazammata in assoluto: “Jeepster” dei T. Rex (19 aprile 2002);

Il primo brano shazammato sull’app iOS: “How Am I Different” di Aimee Mann (10 luglio 2008);

Primo brano a raggiungere i 1.000 Shazam: “Cleanin’ Out My Closet” di Eminem (settembre 2002);

Primo brano a raggiungere un milione di Shazam: “TiK ToK” di Ke$ha (febbraio 2010);

Il primo brano a raggiungere i 10 milioni di Shazam: “Somebody That I Used to Know” di Gotye feat. Kimbra (dicembre 2012);

Primo brano a raggiungere i 20 milioni di Shazam: “Prayer In C (Robin Schulz Radio Edit)” di Lilly Wood & The Prick e Robin Schulz (ottobre 2015);

Il primo artista a raggiungere 1 milione di Shazam: Lil Wayne (febbraio 2009);

Il primo artista a raggiungere i 10 milioni di Shazam: Lil Wayne (giugno 2011);

Il primo artista a raggiungere i 100 milioni di Shazam: David Guetta (maggio 2015).

I più shazammati di tutti i tempi

Drake è l’artista più shazammato di tutti i tempi, con oltre 350 milioni di Shazam tra le canzoni di cui l’artista è stato il cantante o in cui ha partecipato. “One Dance” è il brano più popolare di Drake con oltre 17 milioni di Shazam.

“Dance Monkey” di Tones And I è la canzone più shazammata di sempre con oltre 41 milioni di Shazam.

“Crazy” di Gnarls Barkley è stata la canzone più shazammata utilizzando il servizio di testo “2580”.

Top Shazamed Songs per genere

Top Hip-Hop/Rap: “Can’t Hold Us” di Macklemore e Ryan Lewis feat. Ray Dalton;

Top Dance: “Prayer In C (Robin Schulz Radio Edit)” di Lilly Wood & The Prick e Robin Schulz;

Top R&B/Soul: “All of Me” di John Legend;

Top Latin: “Mi Gente” di J Balvin e Willy William;

Top Pop: “Let Her Go” di Passenger;

Top Alternative: “Dance Monkey” di Tones And I;

Top Singer/Songwriter: “Take Me to Church” di Hozier.


Foto di copertina by hellojardo on Unsplash
 

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Il primo ottobre si celebra la giornata internazionale del Caffè

E sorseggiando una tazza di caffè è possibile, tra aromi e sentori, viaggiare in luoghi lontani ed esotici.

LEGGI.
×