La Corona di Ferro: arte e cucina

  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

A due passi dal santuario del Miracolo Eucauristico, in pieno centro storico a Lanciano (Ch). Dal 2011 è stato rilevato dallo chef Giovanni Magnacca, allievo della celebre scuola di Villa Santa Maria (Ch), patria dei cuochi.

Menù
In cucina si creano piatti saporiti ed equlibrati, curati nei minimi particolari. Già dagli antipasti tradizionali e di ricerca, passando per i primi come Risotto con zafferano di Navelli, asparagi nostrani e Asiago Stravecchio, Tagliatelle con ragù bianco di cortile o Mezzi rigatoni del "Cav. Cocco" con salsiccia nostrana e salsa di broccolo calabrese. I secondi viaggiano fra piatti di carne e di pesce per soddisfare tutti i palati. Alcuni esempi di carne: Cuore di costata di Angus argentino alla griglia, Millefoglie di filetto di maiale e melanzane fritte in  salsa agrodolce, Filetto di bovino scozzese alla griglia. Pane e dessert fatti in casa e tutto è presentato in raffinate composizioni.

Locale
Ci sono una grande sala ristorante, un dehor all'aperto per la bella stagione e una saletta privata.

La cantina
Il meglio dei vini regionali e non solo.

(Agosto 2013)

  • PRANZO
  • CENA

ALTRO SU 2NIGHT

×