​Vado a provare un glass cube sul Lago di Dobbiaco

Pubblicato il: 19 novembre 2020

​Vado a provare un glass cube sul Lago di Dobbiaco

Si tratta di uno Skyview Chalet dove l’incanto della neve si ammira sdraiati sul letto

Voglio credere fermamente che ci sarà la possibilità di una vacanza in montagna per festeggiare le feste natalizie come si deve e staccare la spina da tanta ansia e paure. Amen. Lo spero, non ne siamo ancora certi, ma se si potrà ho già deciso dove andare: in uno degli Skyview Chalet, gli innovativi rifugi nel bosco del Lago di Dobbiaco a pochi chilometri dalle Tre Cime di Lavaredo.


Qui il candore della neve trasforma il bosco in uno scenario fatato, e gli chalet ne sono completamente immersi. Si tratta di dodici innovativi glass cube sul Lago di Dobbiaco (BZ), a pochi chilometri dalle maestose Tre Cime di Lavaredo. Qui non ci sono confini tra il paesaggio invernale e gli ambienti interni che profumano di trucioli di cirmolo e ti avvolgono di calde emozioni.

Si può addirittura ammirare la neve scendere, direttamente dal letto; il tetto, infatti, può diventare trasparente. Un rifugio romantico e raffinato, per fuggire dal caos quotidiano, e nel cuore delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO.


Inoltre una pista da sci di fondo passa proprio lungo il Lago di Dobbiaco, collegandosi al carosello Dolomiti Nordicski, il più grande d’Europa con 1.300 km di percorsi. Inoltre, gli Skyview Chalets sono punto di partenza (con servizio navetta gratuito) per bellissime ciaspolate, escursioni sulla neve, discese nell’area sciistica 3 Cime Dolomiti.

Sito web: www.skyview-chalets.com

  • NOTIZIE

scritto da:

Mariagiovanna Bonesso

Una mamma tacco 12? Anche un paio di ballerine Prada vanno bene, ideali per (rin)correre (il pargolo). Non ho smesso di "fare cose e vedere gente", coltivare la mia passione per arte, design, fotografia e moda, of course. A sdoppiarmi ancora non riesco, ma un Hugo cocktail e un cigarillo Cohiba mi ridanno i superpoteri istantaneamente.

POTREBBE INTERESSARTI:

Sharper night 2020: la Notte Europea dei Ricercatori è online

27 e il 28 novembre novembre, per la notte europea dei ricercatori, si terranno oltre 500 appuntamenti da 13 città a cui parteciperanno più di 700 ricercatori e oltre 100 istituzioni culturali

LEGGI.
×