Un fundraising per le 67 Colonne de l’Arena di Verona

Pubblicato il 26 aprile 2021 alle 12:35

Un fundraising per le 67 Colonne de l’Arena di Verona

Il progetto prende il via con l'adesione di due grandi aziende veronesi

Calzedonia Group e Pastificio Rana sono le prime aziende ad aver creduto congiuntamente e accolto l’appello a ricostruire idealmente le 67 colonne che componevano la cinta esterna areniana.

Il 2020, con la mancanza di un’attività completa del festival areniano, ha dimostrato quanto l’economia della città sia legata in maniera indissolubile al suo Anfiteatro. Secondo una ricerca dell'Università di Verona, Fondazione Arena produce un impatto di oltre 500 milioni di euro sull’economia del territorio, e questa riflessione ha spinto le due aziende veronesi a raccogliere l’invito a sostenere la Fondazione con l'importante ruolo di Founder. L'obiettivo è raccogliere l'aiuto di 67 imprese, quante sono le colonne, i livelli di adesione possibili sono: 2 founders (di cui abbiamo già parlato), 10 advisors, 20 leadership donors, 35 benefactors.

L’iniziativa 67 colonne per l’Arena è una vera e propria “chiamata alle armi” collettiva e grande è la soddisfazione del Sovrintendente e Direttore Artistico Cecilia Gasdia: “Sono molto felice dell’avvio del progetto e ringrazio Sandro Veronesi di Calzedonia Group e Gianluca Rana di Pastificio Rana per la loro risposta, poiché la loro adesione segna l’inizio di una rete virtuosa tra Fondazione Arena e il tessuto economico della città. Oggi più che mai il mondo ha bisogno del potere della bellezza e della meraviglia per rinascere dopo un momento così difficile. L’Arena è luogo di produzione di valore e ricchezza fondamentale per tanti lavoratori e per le migliaia di persone che coinvolge con il suo indotto”.

Foto di copertina da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Lisa Bartoletti

Mi piace vivere le mie passioni, ovvero la buona cucina, la musica e la mia vita a zonzo. E dopo averle vissute, ve le racconto.

POTREBBE INTERESSARTI:

La Commissione Ue ha dato parere favorevole alla registrazione del Prosek croato

Si preannuncia battaglia contro il vino bianco da dolce che proviene dalla zona meridionale della Dalmazia.

LEGGI.
×