5 aperitivi a Oderzo e dintorni post gita fuori porta

Pubblicato il: 16 ottobre 2020

5 aperitivi a Oderzo e dintorni post gita fuori porta

Reduci da un’estate a tutto mare e in previsione di un inverno tra plaid e cioccolata calda, l’autunno è la stagione giusta per godersi le gite fuori porta in qualche città storica, troppo spesso rimandate causa caldo torrido o freddo siberiano. Le mezze stagioni, infatti, sono un buon compromesso per girare nei centri senza correre il rischio di sudare copiosamente o di ibernarsi in 0.2. In Veneto c’è l’imbarazzo della scelta in fatto di storia, tra rocche medievali e castelli di altri tempi. Oderzo, l’antica Opitergium, è senza dubbio una delle città da mettere in lista per una gita nel fine settimana. Ma c’è un rito, oserei dire quasi sacro, che supera i confini del tempo e resiste più vivo che mai, quello dell’aperitivo. A Oderzo e dintorni l’happy hour è la degna conclusione di un pomeriggio speso a girovagare tra piazze e monumenti; difficile rimanerne delusi, vista la varietà sia in fatto di proposte sia in fatto di stile. Di seguito una serie di indirizzi da tenere a mente per fare pausa aperitivo a Oderzo e dintorni. Come diceva il buon Orazio, nunc est bibendum (tradotto liberamente: ti tocca bere, fattene una ragione).

L’aperitivo chic

Antico e contemporaneo al tempo stesso. All’interno di una torre carceraria romana che trasuda storia da ogni mattone c’è il Gellius, stellato ristorante e lounge bar di fronte alla Piazza Grande di Oderzo e costruito intorno a un sito archeologico. L’ambiente, minimalista e predisposto in modo tale da favorire accattivanti giochi di luce, ospita eleganti pre e after dinner in cui i bartender danno prova della loro esperienza in fatto di mixology, vedi la tecnica dell’affumicatura del bicchiere sperimentata dal bar manager Giovanni. I signature drink sono un mix di sapori unici; tra i miei preferiti c’è il Naturalmente in rum, con rum invecchiato, succo di lime, aloe vera, miele e ginger ale.
Gellius Bar, Calle Pretoria, 6, Oderzo – tel: 0422713577

L’aperitivo “divino”

Di tutt’altro tenore è l’aperitivo di DeGusto, wine bar di Oderzo dove regna l’informalità e la tradizione. Al bancone, i cicchetti, come i crostini con sopressa e funghi, un classico dell’happy hour alla veneta, o gli stuzzichini fritti; da bere, lo spritz, quello originale, e il vino. Tante e varie le etichette proposte, sempre pronte per lo stappo; lo Champagne Collet, ad esempio, è il connubio di tre vitigni: Chardonnay, Pinot Noir e Pinot Meunier. Come definire l’aperitivo qui se non “divino”?
DeGusto, Piazza Tomitano, 6, Oderzo – tel: 0422815579

L’aperitivo gourmet

L’identità di Bully’s, dall’aperitivo alla cena, si concentra nella parola “gourmet”; a essere da buongustai, qui, sono le materie prime utilizzate, dal San Daniele al Parma, dai formaggi locali alla mozzarella di bufala dop, tra le proposte della neonata prosciutteria. I cicchetti, accompagnati da un calice di buon vino, sono il giusto compromesso tra aperitivo e cena, un esempio di cucina creativa che va dai classici, come i frittini e i taglieri di affettati, alle novità, come i tacos o i mini hamburger farciti.
Bully’s, Via Cesare Battisti, 2, Oderzo – tel: 3669284167

L’aperitivo informale

Ci spostiamo a Motta di Livenza per scovare la vera atmosfera di festa. Da Be-Live “aperitivo” è sinonimo di “staccare la spina”, sarà per l’ambiente informale dell’enoteca, arredata in stile dolomitico ma moderno, sarà per la scelta vastissima al di là del bancone, che ti costringe a uscire da qui brillo al punto giusto. Ma andiamo al sodo: che si beve? Il gin è la vera star del locale, con oltre 160 referenze; di seguito, l’americano, anzi, gli americani, data l’ampia selezione di vermouth e bitter a disposizione da combinare insieme. Grandi soddisfazioni anche per i wine e beer lover, grazie a una cantina ben rifornita e ripartita tra bollicine, bianchi e rossi e oltre venti birre artigianali. Anche lo stomaco vuole la sua parte; allora sotto con i cicchetti preparati espressi secondo quello che c’è in dispensa, garanzia di freschezza.
Be-Live Spirits&Wine, Via del Girone, 25, Motta di Livenza (Treviso) – tel: 3485769318

L’aperitivo birrofilo

No birra, no aperitivo. All’Osteria della Birra San Gabriel, a Ponte di Piave, la birra è la protagonista indiscussa delle serate in compagnia. Nato come luogo di ristoro, il locale di fa portavoce dei sapori e dell’atmosfera di una volta, grazie all’ambiente rustico e a un menu tradizionale. Le birre sono realizzate nel birrificio annesso al locale e portano l’etichetta San Gabriel, quindi sono 100% artigianali. Si dividono in classiche, stagionali e speciali e sono frutto di oltre vent’anni di progressi tecnologici.
Osteria della Birra San Gabriel, Via della Vittoria, 2, Ponte di Piave (Treviso) – tel: 0422202188

Foto di copertina di Anna Hecker su Unsplash
Foto interne dalle pagine Facebook dei locali

  • BERE BENE
  • APERITIVI MEMORABILI
  • APERITIVO

scritto da:

Annalisa Toniolo

Abitudinaria e noiosa, a tratti eccentrica e briosa: bipolare, forse. Quella dell’aperitivo delle 18.30 spaccate nel solito posto, ma anche quella che, nel cenare due volte nello stesso locale, ci vede un’occasione sprecata. A dieta, sempre, ma solo dal lunedì al venerdì.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Presentata la nuova guida 'I Borghi più belli d'Italia' con realtà aumentata

Una grande novità per vivere i borghi, anche a distanza

LEGGI.
×