Intervista ai soci del nuovo locale che ha portato il galletto alla brace in zona Fonderia

Pubblicato il 17 luglio 2022

Intervista ai soci del nuovo locale che ha portato il galletto alla brace in zona Fonderia

Mancava nel panorama Trevigiano da un po’ e perciò un team affiatato ha deciso di riportare il suo galletto alla brace al centro della movida della marca. In zona fonderia da qualche mese ha riaperto il Befed, lo storico franchising di Aviano, nato nel 96’. Abbiamo deciso di intervistare Aron e Michela, i due soci, e Davide, il responsabile del nuovo locale e farci raccontare di come questo progetto abbia preso piede fin dall’inizio.

Com’è nata l'idea di aprire Befed?

L'apertura di  questo locale è stata il frutto di lunghe esperienze lavorative nell’ambito della ristorazione, maturate dai soci e dal personale, in altre realtà trevigiane ed estere. Molti di noi avevano già avuto modo di lavorare insieme creando dinamiche consolidate e legami professionali forti, condividendo visioni e prospettive. All’interno di questo contesto affiatato, a poco a poco abbiamo cominciato a progettare una nuova apertura. Ciò che volevamo era mettere in piedi un posto che ci rappresentasse: giovane, dinamico e informale. é così che un po’ alla volta si è fatta strada l'idea del Befed. Il Befed da alcuni anni era venuto a mancare in quel di Treviso, ed era una mancanza che non avevamo percepito solamente noi ma era un sentire comune. Quando abbiamo trovato la location perfetta poi, non abbiamo avuto più nessun dubbio.

Riguardo alla location… cosa vi ha fatto dire “è proprio lei”?

Questo posto da subito ci ha mostrato di avere esattamente le qualità che stavamo cercando. Innanzi tutto la posizione strategica, nel cuore della movida della marca, in zona Fonderia. Poi la possibilità di parcheggio e la facilità di arrivo con i mezzi pubblici. Infine l’ampia metratura del locale, per poter ospitare quasi 200 persone solo all’interno. Un’altra considerazione è stata fatta rispetto alla nostra offerta: siamo gli unici della zona con questo format e diversificarci rispetto agli altri locali è stato fisiologico.

Parlateci nello specifico della vostra offerta

L’offerta è quella Befed Original: galletto cotto alla brace, birra artigianale e montagne di arachidi. Il piatto della casa è il nostro galletto Vallespluga, massaggiato con una miscela di erbe e aromi, leggermente piccante, accompagnato da patate fritte e da salsa Befed, una ricetta esclusiva custodita da mastri salseri Befed, base maionese e oltre oltre 30 ingredienti segreti. La birra è di un microbirrificio torinese che produce una linea in esclusiva per Befed: una cruda stile bock e una cruda stile Pils. A completare il menù ci sono club sandwich, panini e ribs. Tutto viene cucinato a vista, nella nuova ed immensa griglia che si affaccia sulla sala principale. Infine curiamo molto anche tutti gli aspetti che riguardano il servizio e l’atmosfera del locale, per garantire un’esperienza unica.

Quali aspetti contraddistinguono il vostro servizio?

Il servizio al Befed è rapido, easy e informale. Vogliamo che qui tutti si sentano perfettamente a loro agio. Il nostro è uno staff giovane e vivace, preparato e professionale. Ci impegniamo molto per offrire sempre un’esperienza positiva a tutti i clienti, soddisfando ogni richiesta e facendo il possibile per venire incontro a tutte le esigenze. Rispetto a quest’ultimo punto ci teniamo molto a sottolineare che vogliamo essere un locale alla portata di tutti: giovanissimi, famiglia o grandi gruppi. In questo senso adottiamo molti piccoli accorgimenti per coinvolgere un pubblico molto esteso. Un esempio è l’area giochi per i bimbi, i maxischermo per vedere le partite o le serate con dj set: siamo molto poliedrici.

Come sono andati i primi passi e quali saranno i prossimi?

L’apertura è stata sorprendente e ci ha regalato tante soddisfazioni. Avevamo scelto di non fare molta comunicazione a riguardo per cercare di partire un po’ alla volta: non ci sentivamo pronti per grandi numeri. Ma la voce si è sparsa in un men che non si dica e dopo qualche giorno avevamo il locale completamente pieno. Così abbiamo scoperto che ci eravamo sottovalutati perchè eravamo pronti eccome! 


Progetti in cantiere per il futuro ce ne sono parecchi: innanzitutto vogliamo costruire un dehors per sfruttare al massimo l’esterno durante la bella stagione. Poi vorremmo ampliare giardino e area bimbi. Già sul finire dell’estate invece ci sarà un fitto calendario di serate a tema: karaoke, musica live e altro ancora. Infine vogliamo potenziare il nostro servizio di delivery... Insomma, la strada è ancora lunga, ma le idee sono chiare e siamo convinti che il nostro locale continuerà a riscuotere il consenso dei nostri clienti!

BEFeD Brew Pub Treviso
Via dei Da Prata, 1
Telefono: 04221916072
 

  • GLI ADDETTI AI LAVORI

scritto da:

Beatrice Campisi

Mestrina dal palato fino. Ho votato la vita al buon cibo studiando scienze e cultura della gastronomia e della ristorazione, amo comunicare questa passione attraverso la scrittura.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Stessa spiaggia, stesso mare. Stesso stabilimento balneare! Premiati i migliori del 2022

Mondo Balneare assegna gli oscar delle spiagge italiane, giunti alla settima edizione.

LEGGI.
×