Global Chefs Challenge: al via gli allenamenti della Nazionale Italiana Cuochi

Pubblicato il 25 gennaio 2021 alle 13:43

Global Chefs Challenge: al via gli allenamenti della Nazionale Italiana Cuochi

Dopo un anno di attesa causa pandemia, che ha fatto saltare l'edizione 2020, torna il contest Global Chefs Challenge, la più prestigiosa e impegnativa competizione fra chef. Un territorio di sfida prestigioso dove i migliori chef si incontrano per competere in tre categorie: Global Chefs Challenge, Global Pastry Chefs Challenge e Global Young Chefs Challenge.
La manifestazione vedrà combattere squadre di cuochi esperti da tutto il mondo. 

La squadra italiana 

La FIC, Federazione Italiana Cuochi, ha annunciato che si è svolto il primo allenamento della squadra di chef italiani che ha tenuto lo scorso 11, 12 e 13 gennaio il Cast Alimenti. 

La Nazionale Italiana Cuochi è formata da: Marco Tomasi (Global Chefs Challenge), Antonio Dell'Oro (Global Pastry Chefs Challenge), Luca Bna (Global Pastry Chefs Challenge), AndreaDel Villano (Global Joung Chefs Challenge), Tommaso Bonseri Capitani (Global Joung Chefs Challenge). 

A febbraio le semifinali regionali

Dopo le semifinali regionali, che si terranno il prossimo mese di febbraio, le squadre qualificate si affronteranno nella finale dal 23 al 26 ottobre 2021. I fortunati voleranno direattemnte in Galles, a Newport e solo allora scopriremo i vincitori.

Raccontano sul sito di Fic: "​L’edizione 2021 assume inoltre un particolare significato, in quanto nel 2020 la manifestazione non si è tenuta causa pandemia. Facciamo quindi tutti il tifo per la nostra squadra, che si è riunita “in ritiro” in CAST per mettere a punto la sua strategia vincente." E si continua: "Le gare sono viste come una preziosa occasione per la sperimentazione di nuove tecniche e per creare aggregazione e condivisione/trasmissione di conoscenze tra professionisti e giovani chef. NIC (Nazionale Italiani Cuochi) punta sui giovani per elevarne le capacità attraverso nuove sfide."

La collaborazione fra CAST Alimenti e la Federazione Italiana Cuochi

Durante il primo incontro ufficiale della Nazionale, svoltosi a porte chiuse, si è rinnovato l'accordo fra la Nazionale Cuochi e CAST Alimenti, “palestra” ideale per gli allenamenti dei campionati più prestigiosi.

Significati e valori della collaborazione sono stati sottolineati anche da Carlo Bresciani, Presidente FIC Promotion: “Le nostre due realtà, che operano ormai da oltre vent'anni con grande rispetto reciproco, hanno trovato ora il momento giusto per siglare una partnership con l'obiettivo comune di unire le proprie professionalità e conoscenze. I tempi erano maturi per creare una circolarità virtuosa tra chi crede fortemente nel nostro mestiere di chef. Sia CAST che la nostra Nazionale sono infatti esempi di professionalità. Insieme possiamo dare concretamente e ancora meglio l'esempio di come la formazione e l'aggiornamento siano strumenti imprescindibili per crescere. Formazione non solo ai professionisti, ma ai giovani per assicurare continuità nel futuro”.

Afferma il Direttore di CAST Alimenti, Vittorio Santoro: "Siamo orgogliosi di questa collaborazione con NIC, un desiderio che finalmente si realizza. CAST può fregiarsi ad oggi di ben 19 titoli mondiali ricevuti per la preparazione di professionisti in tutte le attività gastronomiche, ma ci manca un mondiale per la cucina. CAST è vocata alla preparazione: c'è l'humus giusto per allenare futuri campioni, perché ci sono le persone adatte, vale a dire ex campioni che preparano nuovi campioni, dove la professionalità esalta la professionalità. Ritengo che questo sia solo l'inizio di una collaborazione a più ampio spettro con FIC; insieme condividiamo infatti la volontà di elevare la competenza degli operatori del settore, attraverso la docenza, per dare nuova linfa alla formazione dei professionisti, e il desiderio di vederne finalmente riconosciuto a pieno titolo il ruolo".

Un parere condiviso da Angelo Biscotti, Executive chef di CAST e nuovo Responsabile Junior NIC, che aggiunge: "Sono consapevole della responsabilità che questo mio nuovo ruolo comporta. Ma, a ben guardare, riproduce quell'evoluzione di progetto riferito alla cucina che sto portando avanti da tempo in CAST: formare professionisti attraverso la trasmissione di conoscenze, dell'etica del nostro mestiere e del rispetto delle persone."

Senza azzardare previsioni conclude con una battuta e un paragone sportivo Francesco Gotti, Docente Alta Formazione Cuoco nei corsi di specializzazione in CAST Alimenti e nuovo Responsabile tecnico operativo NIC: "La nostra Nazionale ora è stata dotata di una macchina potente e di un pilota di valore, esperto e con la giusta ambizione agonistica.  Direi che il risultato è più vicino…".

  • NOTIZIE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

"Facciamo luce sul teatro": la mobilitazione nazionale per lo spettacolo dal vivo

I teatri, chiusi da ormai 100 giorni di fila, chiedono una "data irreversibile" entro cui riaprire. Alla manifestazione nazionale partecipano anche i vip

LEGGI.
×