5 ragioni per cui Castelfranco merita una gita domenicale a tema gastronomico

Pubblicato il: 16 luglio 2020

5 ragioni per cui Castelfranco merita una gita domenicale a tema gastronomico

Perché i “forestieri” amano così tanto andare a Castelfranco Veneto per una gita domenicale? Te lo dico io. C’è chi s’invaghisce all’istante della sontuosa cittadella medievale che troneggia nel cuore del paese. C’è poi chi, meno poetico ma più pratico, ne apprezza la posizione turisticamente strategica, baricentrata fra mare, montagne e le molte città d’arte venete. E infine c’è chi continua a tornarci in virtù della sua notevole concentrazione di boutique del design, centri commerciali, caffè all’aperto, pasticcerie di gran classe e – last but not least - ottimi ristoranti per tutti i gusti.
Ora, chi siamo noi trevigiani per esser meno dei "foresti"? Vediamo un po’ dove e come andare a Castelfranco per la nostra, di gitarella domenicale. A tema gastronomico, OVVIO.

Fra le mura del duecento

Non appena ti affacci alla cittadella che costituisce cuore pulsante di Castelfranco Veneto, hai un tuffo al cuore per la maestosa tracotanza di architetture del ‘200 che inondano il colpo d’occhio. Se poi prenoti un tavolo Alla Torre, evocativo ristorante pizzeria ricavato nelle stesse intercapedini della cinte medievale, vedrai come ti sentirai a Disneyland, in uno di quei localini costruiti fra le scenografie a tema. Solo che qui è tutto autentico.
Alla Torre - Piazza XXIV Maggio 2/4 - Castelfranco Veneto (TV). Tel. 0423495445

Per una giornata in mezzo al verde

Al Tamburello ci una volta e non te la scordi più: e non solo per la carne allo spiedo “solo fuoco solo sale” cotta sul camino al centro della sala, indubbia specialità della cucina. A primavera apre infatti lo scenografico parco esterno, provvisto di biopiscina e fior d’aree tematiche: una sorta di “giostra nella giostra”. Le specialità gastronomiche c'è sicuramente lo spiedo, ma anche piatti rivisitati di cucina tradizionale, spesso con materie prime a km0. 
Tamburello: Via Pozzi di S. Floriano, 5, 31033 Castelfranco Veneto TV. Telefono: 0423487101

Tra un giro in centro e un po' di shopping

Pizza gourmet e senza glutine, impasti a lunga lievitazione e farina kamut biologica, ottimi antipasti, primi e secondi piatti, sia di terra che di mare: a La Favorita mangi bene e contieni la spesa, in una vecchia osteria ristrutturata dove ogni tavolo ha la sua privacy. Oltre alle molte pizze d’ogni sorta, tra le specialità della cucina ti consiglio i paccheri freschi con melanzane, burrata, pomodorini e basilico, gli spaghettoni cacio e pepe, la frittura di pesce, il branzino ai ferri. Senza contare l’eccellente menù per bambini a prezzo contenuto: insomma, un posto fantastico per una gita domenicale con tutta la famiglia, dotato di parcheggio e quindi anche comodissimo per una sosta dai tempi contenuti fra un gelato in centro storico e un giro a negozi e centri commerciali.
La Favorita: Via Rizzetti, 18, 31033 Castelfranco Veneto TV. Telefono: 0423723474

Per una grande tavolata

Difficile non trovarlo, perché il ristorante-pizzeria Galeone d’Oro si giusto nel cuore di Piazza Giorgione. Tra i locali più conosciuti di Castelfranco, adiacente ad uno stuolo di pasticcerie e caffè d’elite come lo storico Borsa, il Galeone d'Oro si lascia preferire soprattutto per le grandi tavolate domenicali. Tanti posti a sedere, distribuiti fra sale di diverse dimensioni e capienze, variamente riservabili, cui si aggiungono una veranda coperta ed un giardino estivo vista-Castello. Perfetto per andarsi fare la “mangiata” assieme a tanti amici in un posto mondano, con ampio parcheggio difronte all’ingresso per sfoggiare il proprio nuovo acquisto a 2 o 4 ruote.
Galeone d'Oro: Piazza Giorgione, 74, 31033 Castelfranco Veneto TV. Telefono: 0423722472

Se l'occasione è proprio super

Chiudiamo con un ristorante stellato, per chi voglia regalarsi (e magari regalare alla propria dolce metà) un pranzo (o una cena) che costituisca una vera e propria esperienza enogastronomica, un divertimento all’insegna del lusso, un’opzione preziosa per le occasioni top. Si chiama Feva ed è il ristorante di Castelfranco dove lo chef internazionale Nicola Dinato riesce sempre a lasciarti di stucco: la sua sopraffina intelligenza – non solo culinaria - gli consente di vedere abbinamenti che a molti altri sono preclusi. C’è tanta fantasia nelle ricette quanta tradizione nella scelta dei prodotti. Al Feva gusti una cucina al tempo stesso tipica, contemporanea e ricercata... Ma soprattutto scopri una vera e propria forma d’arte.
Feva: Borgo Treviso, 62, 31033 Castelfranco Veneto TV. Telefono: 0423197565

Immagine di copertina dalla pagina Facebook de Il Galeone d'oro

  • ANDARE PER BORGHI
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • VACANZE IN CITTÀ

scritto da:

Alvise Salice

Con lo pseudonimo di Kintor racconto da anni i miei intrattenimenti. Sport e hi-tech gli amori di gioventù; mentre oggi trovo che viaggiare alla ricerca di culture, gusti e sapori della terra sia la cosa più bella che c'è. O magari la seconda, via.

IN QUESTO ARTICOLO
×