La Valpolicella riparte: pit stop all'aperto per un aperitivo lungo

Pubblicato il 3 maggio 2021

La Valpolicella riparte: pit stop all'aperto per un aperitivo lungo

Quanto abbiamo bramato la zona gialla, nemmeno la zona gialla lo sa eppure ora che ci siamo dentro, non sappiamo cosa fare, dove andare, come andare ma soprattutto: cosa è legale fare?
Proviamo allora a riassumerlo brevemente qui.
Veneto giallo dal lunedì 26 aprile (urrà urrà) e proprio per questo riaprono i locali, bar e ristoranti a pranzo nonché – rullo di tamburi – a cena. Troppo bello per essere tutto vero? E infatti “non è tutto oro quel che luccica” perché è stato (per il momento) mantenuto il coprifuoco delle ore 22.00.
Cosa significa questo? Pranzi salvi, cene da anticipare verso le 19.30 per avere il tempo di ordinare anche il dolce (e magari finirlo) e aperitivi lunghissimi.
La clausola più importante contenuta in questo nuovo Dpcm? La possibilità sì di godersi un pranzo e una cena in compagna (sempre in un massimo di 4 commensali) ma solo seduti e soprattutto, solo all’aperto.
 
Con la bella stagione in arrivo (si spera) questa non è certo una apertura verso la vita di prima, ma è sicuramente l’inizio di una ripartenza che tanto abbiamo aspettato, sperato e sognato. E allora non soffermiamoci oggi su quanto sarebbe potuto essere in un mondo ideale, ma godiamoci di questo spiraglio di luce e, soprattutto, di un lungo aperitivo all’aperto.
In alto i calici ghiacciati, a casa bronci e preoccupazioni e per qualche ora usciamo a gioire con i pochi amici di sempre, che non vedevamo l’ora di incontrare di nuovo.
 
Dimenticato come si fa? Dimenticato dove si va?
Ecco qui una lista di localini dove concedersi un ottimo aperitivo vista Valpolicella. Ricorda sempre di portare con te sete e mascherina!

A Negrar 

Aperitivo in enoteca

Più di 400 etichette capaci di farti fare il giro del mondo in pochi minuti. All’Enoteca Santa Maria il vino è cosa seria, ecco perché dietro ogni scelta, ogni proposta, c’è un lavoro di ricerca e assaggio che nulla vuole lasciare al caso. Il risultato? La capacità di offrire l’eccellenza nazionale ed internazionale nonché una capacità di spaziare tra colori, aromi, uve e prezzi differenti, accontentando così ogni palato (e ogni portafoglio). Dalle piccole aziende di produttori artigianali della zona, fino a Spagna, Austria, Germania, Georgia o Nuova Zelanda. Qui lasciarsi guidare è d’obbligo, come lo è assaggiare i prodotti artigianali di nicchia ad accompagnamento dell’aperitivo.
Enoteca Santa Maria, Via San Maria 44, Negrar (VR) – Tel. 0456020800

Aperitivo in stuzzicheria 

La capacità di reinventarsi e di non fermarmi di fronte alle avversità si sa, è una componente molo cara agli italiani. Ecco perché non sorprendere scoprire come i ristornati, anzi, gli ottimi ristoranti, di un tempo; tentino nuove strade, aprano nuove porte (e nuovi locali) per far fronte ai cambiamenti dettati dalla pandemia offrendo però un servizio caro al cliente. Questa l’idea alla base della Stuzzicheria Spirito Divino (il plateatico lo trovi in piazzetta) che prima ristorante, oggi scommette su una nuova versione di sé. In attesa di tornare allora a “casa madre” e godere di una cena con mattoni a vista e archi sospesi, un aperitivo con stuzzichini qui è consigliatissimo. Ottimi poi i vini della zona!
Spiritio Divino, Via Vittorio Veneto 2, Negrar (VR) – Tel. 3349438691

A Pescantina

Aperitivo salentino (e non solo)

I ragazzi di Primitivo Wine Bar dopo la riapertura si dicono “emozionati come il primo giorno di scuola”. E come dar loro torto? Ripartire dopo tutto questo tempo, guardarsi in faccia, sorridersi (seppur da sotto una mascherina), non è una cosa bellissima? Sì, soprattutto se il tutto è fatto nel momento sacro: l’aperitivo. Qui le origini non si scordano mai, ma il mix tra il Salento e la Valpolicella diventa quasi magia. Puccia, pasticciotto leccese e Moscatello selvatico. Sei tipo da cocktail? Americano al Mojito o Gin Tonic (qui di Gin ce ne sono ben 90). Prendi ferie e provali tutti!
Primitivio Wine Bar, Via Ponte 99, Pescantina (VR) – Tel. 3802004429

A Sant’Ambrogio

Aperitivo di mare

Itko Wine Bar & Restaurant è stato una ventata di aria fresca in una terra dove la tradizione è così radicata, da rendere difficile la sua innovazione. Il risultato però è riuscitissimo: un locale di design bellissimo, dove dalle posate al menù, dalle poltrone alla carta dei vini; riesce a far trasparire una sola cosa: la passione per il mondo della ristorazione. Qui se una cena è un regalo da concedersi in un momento di festa, l’aperitivo rappresenta una occasione per risollevare una giornata partita male. Da bere i vini (anche in mescita), le birre artigianali e alla spina e gli immancabili cocktail. Non manca però il pesce, vero protagonista del locale, pensato per accompagnare l’aperitivo: gratinato o in frittura, crudo o in un sandwich; ad ognuno il suo. Aperto da venerdì 30 Aprile dalle 12.00 alle 21.00, tranne il martedì.
ItkoWine Bar & Restourant, Piazza Vittorio Emanuele II 12, Sant’Ambrogio di Valpolicella (VR) – Tel. 0452423761

Aperitivo in Bistrot

Bistrò del Borgo è parte di un progetto ben più ampio volto da anni al rilancio della zona della Valpolicella, terra magica che aspetta (e merita) di esser girata centimentro dopo centimetro, assaggiando tutto ciò che questa terra ha da offrire. Ecco perché questa realtà si presenta perfetta: Villa San Giorgio – storico casale in pietra – è sia un Bed & Breakfast che appunto un Bistrot dove concedersi un aperitivo con prodotti del territorio. Sito al piano terra dell villa Bistrò del Borgo è intimo e riservato, con una vista mozzafiato su colli e vigne che circondano la Villa. Meglio di così? Aperto da venerdì 30 aprile, dalle 17.00 durante la settimana e dalle 12.00 nel weekend.
Bistrò del Borgo, Via Case Sparse Conca D’Oro 1, Sant’Ambrogio di Valpolicella (VR) – Tel. 0456838170

A fumane 

Aperitivo homemade

Country House dalla Caterina, a Cavalo di Fumane è il classico posticino dove mangiare cibo homemade da un plateatico con vista mozzafiato su Verona. I menu sono stagionali, anche se sulla tavola non mancano mai i formaggi di malga serviti con le mostarde, fatte in casa, e il tagliere di dolcetti. Per l’aperitivo (e non solo) è possibile scegliere tra due menu a prezzo fisso: il sacchetto della gioia, che cambia ogni settimana, con focaccia di zucchine dell’orto biodinamico, riso o pasta fredda, frittatina, sfogliatina di ricotta e un drink a scelta tra birra, spritz o vino; oppure c’è l’intramontabile sacchetto dei salumi della Lessinia, con panificati e giardiniera cotta in vasocottura, più il drink.
Country House dalla Caterina, Loc. Ca’ Tripoli, Cavalo di Fumane (VR) – Tel. 3473019259

A San Pietro in Cariano

Aperitivo in cantina

E perché non unire l’utile al dilettevole? Tour guidato tra i vigneti e degustazione finale, per mettere insieme la mia passione per la conoscenza e la sua per il buon bere (va bene, anche la mia). Allora la giusta scelta è Cantina Spada, a San Pietro di Cariano, dove è possibile scegliere tra la degustazione al banco e la visita guidata della cantina, dei vigneti, dell’area tecnica e della bottaia, più degustazione finale con salumi e formaggi tipici. I vini, acquistabili anche dallo shop online, sono il top di gamma della Valpolicella e il processo di vinificazione avviene in modo tradizionale.
La degustazione deve essere prenotata con almeno un giorno di anticipo, tramite il sito o telefonando.
Cantina Spada, Via Villa Girardi 26, San Pietro in Cariano (VR)  – Tel.  0456801468 

Aperitivo in gastronomia

Toni di Gusto riparte, e lo fa con orari diversi: dalle 17.00 alle 21.00 durante la settimana; dalle 10.30 alle 21.00 il sabato. Qui l’aperitivo è arte: vino, birrette, cicchetti ed una ricerca spassionata per i sapori autentici della cucina tradizionale della zona. Marina e Antonello dichiarano che “i peccati di gola” sono le loro più grandi passioni. Ecco, dopo un aperitivo da Toni di Gusto, la passione diventerà anche la tua.
Toni di Gusto, Via Valpolicella 15, San Pietro in Cariano (VR) – Tel. 3491362068
 
Foto di copertina di Caroline Attwood su Unsplash
Foto interne reperite nelle rispettive pagine social dei locali 

  • BERE BENE
  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
×