Il successo dell'app Covidzone.info di un collettivo di giovani salentini

Pubblicato il 31 dicembre 2020 alle 12:52

Il successo dell'app Covidzone.info di un collettivo di giovani salentini

Dal Salento arriva la web App per tenere traccia dei DPCM e delle restrizioni adottate in Italia

Covidzone.info è un'app creata per la collettività senza scopo di lucro, creata pro bono da quattro ragazzi under 35. Uno di questi è Giammarco Vergara, salentino di San Pancrazio Salentino, che con i suoi amici professionisti del digitale ha deciso di impiegare il proprio tempo post lavoro per creare qualcosa di utile alla collettività: un'app che permetta di orientarsi fra le tante restrizioni imposte, in questi giorni di Festività Natalizie, per capire cosa si può e cosa non si può fare. 

Il progetto

Il progetto, nato poco dopo il Decreto Natale è a cura di Asusual Lab, un collettivo di 4 ragazzi under 35 del sud tra cui Giammarco Vergara, salentino di San Pancrazio Salentino, che con i suoi amici ha deciso di impiegare il proprio tempo post lavoro per creare qualcosa di utile alla collettività. Da qui nasce l'idea di Covidzone.info. 

Lui, laureato in Software Engineering al Politecnico di Milano, da due anni sviluppatore web front end per una multinazionale, quest'anno ha lavorato in smart working nel suo paese d'origine in Salento ed è proprio da lì che, nel tempo libero, ha dato vita a Unusual lab e poi all'app. 

A oggi covidzone.info creata da poco più di 10 giorni, ha una media di 80 utenti al minuto con oltre 3.000 accessi giornalieri e giornate con picchi di 9.000. Ha  ottenuto oltre 50 articoli su testate nazionali tra cui Il Corriere della Sera e passaggi su alcune delle principali radio. 

Covidzone.info

L'app è principalmente uno strumento digitale ideato per chi non sta capendo più niente tra restrizioni, divieti, coprifuoco etc etc e ha voglia di avere tutto a portata di mano in maniera semplice, intuitiva e rapida. Risponde infatti alle domande comuni che tutti noi ci stiamo ponendo in questi giorni: "In che zona siamo oggi?" "Devo portare l'autocertificazione con me?" "Posso uscire dal Comune?" "Posso uscire dalla regione?" "Posso uscire di casa per trovare i parenti?" E via dicendo. 

Grazie alla grafica intuitiva e alla facilità di accesso ai contenuti la web app fornisce un supporto per orientarsi in questi giorni a cavallo tra 2020 e 2021. Basta collegarsi e la mappa dell’Italia presenta le diverse regioni con il relativo colore, cliccando sulla regione poi in un attimo si hanno a portata di mano tutte le regole di riferimento.

Il progetto nasce senza fini di lucro, è gratuito e accessibile a tutti. 

I creatori dell’app
Ideatori e sviluppatori del progetto, insieme a Francesca Giannino, anche Giammarco Vergara, 34 anni, Reda Aissaoui, 27 anni, entrambi ingegneri del software, e Adriano De Marino, 29 anni, studente di dottorato in Computer Science.

Le informazioni contenuti sull'app possono anche essere consultate sul sito dell'iniziativa. 

In foto: Gianmarco Vergara 
Photo Credits: foto fornite 

 

  • NOTIZIE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Medaglia al Merito dal Presidente della Repubblica per due ristoranti

Numero Zero e il Senza Nome Cafè premiati per la loro opera di integrazione.

LEGGI.
×