Rollmania: 15 roll particolari che devi provare a Milano prima che la primavera finisca (o, meglio, inizi)

Pubblicato il: 21 maggio 2019

Rollmania: 15 roll particolari che devi provare a Milano prima che la primavera finisca (o, meglio, inizi)

Gli Uramaki California li conoscono tutti. Sono forse tra i roll giapponesi più apprezzati: polpa di granchio, avocado, il riso e l’alga nori. Ogni cena all you can eat che si rispetti vede anche una doppia ordinazione: Uramaki Philadelphia e Uramaki Ebiten, questi ultimi con i gamberi in tempura. E pazienza se qualcuno li confonde con i California. Fino a qui, tutto chiaro. Ma ci sono anche roll più ricercati che vale assolutamente la pena provare, magari prima che finisca la primavera. Ma stai sereno, hai ancora tempo perché a Milano pare che quest’anno non sia neanche cominciata. Ecco dove andare e cosa ordinare.

Il sushi elegante in viale Monza

Iniziamo il giro al Taiyo, due ristoranti: in viale Monza e in via Adige. Ambiente curatissimo, anche per merito dell’architetto Maurizio Lai. Tre sale con circa 90 coperti: la saletta di legno trasmette calore, la sala blu è più adatta per una cena di coppia e la sala principale, quella più luminosa, è con vista sulla strada.

1. Roll al granchio reale, che rispetto a quelli tradizionali risulta più elaborato.
2. Carabinieros roll: gamberoni rossi Carabinieros, Philadelphia e avocado avvolto da tartare di salmone piccante con topping di fiori di zucca fritti e salsa teriyaki
3. Astice roll: mezzo astice al vapore, tobiko, avocado e maionese.

L’all you can eat dove andare sul sicuro

Dei tre Kanji che ci sono a Milano, a me piace andare al Kanji Evo, in zona Porta Venezia. Locale stiloso, sempre molto affollato, se nel week end non prenoti, praticamente non mangi. Il pesce è freschissimo, arriva ogni giorno dal distributore che rifornisce i migliori ristoranti giapponesi di Milano. Vediamo cosa ordinare, considerando che ogni mese ci sono 3 piatti sempre nuovi.

1. Ebiten.Evo: gamberi in tempura, insalata, rivestito da salmone e imo con salsa Teriyaki
2. Summer: cetriolo, ananas, insalata e salsa mango
3. Tobikomaki: branzino e cetriolo, rivestito di tobiko, ossia caviale di uova di pesce volante

Al sushi in Brera

Il Sushi B ha un’anima molto fashion, nel cuore di Brera. Location ricercata, perfetta anche per un aperitivo prima di cena. La tradizione è reinterpretata con la giusta dose di creatività, il risultato sono piatti belli ma anche gustosissimi.

1. Speciale roll dello chef: gli ingredienti cambiano in base alla stagione, ma vanno sicuramente assaggiati
2. Gamberi in tempura roll: prendi i classici gamberi in tempura e declinali in un roll
3. Capesante roll: per provare qualcosa di diverso, il ripieno di questi roll sono preparati con capesante.

Per il sushi d’asporto

Pochi ingredienti ma freschissimi. Da Sushimi il sushi è più salutare ma di qualità. Al motto “Più sushi per tutti”, puoi ordinare e decidere di farti arrivare il sushi a casa o in ufficio, oppure take away. Insomma, il vero sushi a prezzi democratici, dietro la Stazione Centrale.

1. Uramaki Sake: salmone e avocado, salsa di soia, wasabi e zenzero
2. Miura: salmone cotto e Philapelphia con salsa teriyaki
3. Veggie: riso venere, Philadelphia, pomodorini, avocado e insalata.

Ordina quello che vuoi in Porta Romana

Altro indirizzo da tenere presente per chi cerca un menù a prezzo fisso, senza fare troppi sconti sulla qualità. Da Ichimi, in corso di Porta Romana, il servizio è veloce e c’è una discreta varietà di uramaki.

1. Uramaki Maguro Maki Speciale: preparato con tonno sott’olio e maionese
2. Uramaki Tori Fry: cipolla e pollo fritto, insalata, maionese e salsa dello chef
3. Uramaki Royal: polpa di granchio, asparagi, maionese, avocado, rivestiti di salmone e salsa dello chef.
Ichimi - Corso di Porta Romana 111, Milano

Foto di copertina dalla pagina fb di Sushimi Milano

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I ristoranti migliori dove farsi una scorpacciata di Tartufo Bianco d'Alba

Con i suoi 250 € all’etto di quest'anno si conferma la prelibatezza più costosa in tavola, ma bando alla tirchieria per una volta.

LEGGI.
×