Molfetta Cavo fest: il festival di musica elettronica

15, 22 e 29 ottobre, alla Cittadella degli artisti a Molfetta
  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

15, 22 e 29 ottobre, alla Cittadella degli artisti a Molfetta torna il festival di musica elettronica, Cavo fest con il suo Spin-Off “BIG SCREEN”.  

"BIG SCREEN” è la serie di eventi autunnali di CAVO FEST, caratterizzati da live performance audio-visive, con ospiti di livello internazionale, che si terranno sul palcoscenico e con lo sfondo dello schermo cinematografico de La Cittadella Degli Artisti.

Ecco il calendario: 

15 ottobre – OZMOTIC – ore 21.00

Progetto artistico multidisciplinare che affonda le sue radici nella musica elettronica e strumentale e che si ispira a sonorità contemporanee. L’interazione tra la musica elettronica e l’arte visiva digitale in tempo reale è un tratto imprescindibile dell’estetica di OZMOTIC.
Riconosciuti a livello internazionale come una delle realtà più interessanti ed innovative dell’elettronica contemporanea, portano avanti un’intensa attività live internazionale e sono gli unici italiani ad aver pubblicato con la prestigiosa label londinese Touch. I loro lavori discografici sono stati accolti con grande interesse da pubblico e critica (il loro dischi sono tra i 10 album migliori nel 2015 e nel 2016). Tra le più importanti collaborazioni: Fennesz, Murcof, Bretschnider and Senking.

22 ottobre – PLASTER– ore 21.00

La carriera di Plaster aka Gianclaudio Hashem Moniri, parte nel 2011 quando pubblica il 1°album, Platforms (Kvitnu). Nel 2012 e 2013 pubblica Artefacts, Touchin’ Bass e SonouS ai quali fanno seguito molti live in Europa, Russia, Bielorussia, Giappone, Taiwan, Messico. Collabora con artisti visivi come Lasal, David Terranova, Laszlo Bordos e Thomas Kemnitz. Per la performance a “BIG SCREEN” sarà affiancato per la parte visiva da Franz Rosati, un artista digitale romano esperto di tecnologie interattive che ha composto musica per opere teatrali e arti visive, realizzato software art interattivi e insegnato sistemi interattivi, new media art e sound design nelle università.

29 ottobre – TOA MATA BAND– ore 21.00

Uno dei progetti di music-robots più apprezzati al mondo quello di Giuseppe Acito e del suo lab di innovazione tech e robotica applicate alla musica. Hanno parlato di loro riviste internazionali come Wired, FACT Magazine e Rolling Stone. Negli ultimi 5 anni Toa Mata Band si è esibita in più di 80 eventi in giro per il mondo: Electron (Geneva), Audi e-Tron (L.A. USA), Cafe neu Romance (Prague), Maker Faire (Rome, Jerusalem), Sziget Festival (Budapest), Music Tech Fest (Berlin), RoboPOP night (Basel), ADC Festival (Hamburg) oltre che in un open-act per Chemical Brothers nel 2017 a Rimini. Nel Nov. 2015 TMB si è esibita durante Audi-ORama, una 3 giorni tenutasi a Verbier (CH) dove 5 icone della musica d'avanguardia (J.M.Jarre, G.Moroder, A.Fletcher, Timo Maas, L.Anderson) e 15 esponenti internazionali dell'industria discografica hanno provato a ridefinirne il futuro.

Per tutti gli eventi, prima e dopo concerto, selezione in vinile nel foyer a cura di Marco Cassanelli.

L’associazione T.a.Rock produce e distribuisce musica dal 2010 con l'etichetta T.a. Rock Records e realizza eventi. Tra questi CAVO FEST che nel 2021 festeggia il sesto anniversario. Il festival nasce a Trani come rassegna ipogea di arte digitale e musica elettronica al fine di valorizzare il patrimonio archeologico attraverso eventi contemporanei, sperimentali ed avanguardisti. Sono stati così prodotti una serie di live nella chiesa ipogea di Santa Geffa e nel parco degli Ulivi, affiancate da arte digitale realizzata da artisti provenienti da tutto il mondo selezionati con Open Call For Artist. Occasionalmente la rassegna migra in luoghi diversi, come il Museo Delle Arti Beltrani, il “Museo Degli Ipogei Di Trinitapoli”, l'Info Point di Trani, il Pulo di Molfetta e, quest'anno, La Cittadella Degli Artisti di Molfetta.  Il 27 settembre 2021, CAVO FEST in partnership con i BICIPEDI, ha ricevuto il premio come Miglior Pitch durante la Pitch Competition di Creative Camps Interreg Grecia-Italia V/A 2014-2020, il progetto co-finanziato dal Programma Interreg V-A Greece-Italy che vede la partecipazione, come Partner capofila, di Comune di Bari, Teatro Pubblico Pugliese, CIHEAMBari, Comune di Aigialeia e Επιμελητήριο Ηλείας / Ilia chamber.

Il 15, 22 e 29 ottobre 2021 - dalle 21.00
Cittadella degli Artisti 
Via Bisceglie, 775 – Molfetta
Biglietti: € 7,00

15 ottobre, 22 ottobre, 29 ottobre

  • FESTIVAL

ALTRO SU 2NIGHT

  • NOTIZIE

Ecco i migliori vini d'Italia: quelli che valgono Tre Bicchieri!

Secondo la Guida del Gambero Rosso i vini che meritano il massimo riconoscimento sono 476. I produttori hanno saputo recuperare il terreno dei mesi perduti, hanno passato più di un anno a curare vigneti e ad aggiornare cantine, e i risultati di questo lavoro sono evidenti, spiega la guida.

×