​Dove mangiare alla Mostra del Cinema di Venezia

Pubblicato il: 2 settembre 2020

​Dove mangiare alla Mostra del Cinema di Venezia

Nessuno ci avrebbe scommesso e invece eccoci qui: l’edizione numero 77 della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia ci sarà. Nonostante tutto. Quasi abituati a veder cancellare, giorno dopo giorno, tutti gli eventi di una stagione da dimenticare, il Festival di cinema più antico al mondo decide di andare controcorrente e, con tutte le cautele del caso, celebrare anche in questo infausto 2020 l’amore per la settima arte.

Alla notizia, già confermata da mesi, un sospiro di sollievo - che i più potrebbero aver scambiato per una “sventolata” di bora - si è levato da albergatori e ristoratori lidensi. Il Festival è vitale per il Lido di Venezia e tutti gli amanti del cinema non si nutrono solo della materia di cui son fatti i sogni. Anzi, tra un film e l’altro, hanno proprio fame.

L’identikit dell’avventore dei locali dell’isola d’oro durante la Mostra del Cinema non è semplice da tracciare. Addetti ai lavori sempre di corsa (quelli che vedono i film), addetti ai lavori che "intessono relazioni" (quelli che “fanno cose” e stazionano al ristorante), spettatori da “mangio qualcosa al volo” e amanti dell’atmosfera festivaliera che vogliono concedersi tutti i vizi che le giornate di festival possono offrire.

Nonostante tutte le giuste prescrizioni sanitarie, anche questo inizio di settembre al Lido riserverà non solo buoni film, ma anche soddisfacenti esperienze enogastronomiche.

Per sentirsi in un film



Sembra un set cinematografico, ma di sicuro qui non trovi il cestino per le comparse ad aspettarti. Il Fly Restaurant (alias da Enzo) all’aeroporto Nicelli è per veri intenditori: una location incredibile tra un’erbosa pista d’atterraggio e la bocca di porto, uno stile retrò che conserva la bellezza degli arredi anni ’30 all’interno e una spettacolare terrazza che si affaccia sull’aeroporto. Tra tutto questo, ricchi piatti di pesce e vassoi di prelibatezze crude e cotte. Un’oasi del gusto e del relax lontano da occhi indiscreti e dalla confusione dell’area del Palazzo del Cinema.

Fly Restaurant, Via Morandi 9, Lido di Venezia - Tel. 041 3123984

Per dire: ¡Que viva México!



Non è solo il cinema messicano ad aver conquistato il Lido, dopo il Leone d’Oro ai film di Guillermo del Toro (La forma dell’acqua, 2017) e Alfonso Cuaron (Roma, 2018). A tenere alta la bandiera di pueblos e taquerie ci pensa La Cantinita, il ristorante messicano che si trova proprio nel cuore della zona della Mostra, tra il Palazzo del Cinema, il PalaBiennale e la neonata Arena Lido, l’arena scoperta con vista laguna riservata al pubblico. Lo spettacolo - per il palato - comincia proprio qui con specialità della vera cucina popolare messicana, senza contaminazioni Tex-mex, e anche per i succulenti hamburger tutti da scoprire.

La Cantinita, Via Sandro Gallo 82, Lido di Venezia - Tel. 345 5097457

Per la cena (o il pranzo) di lavoro



Quando cerchi il ristorante giusto per mangiare bene e parlare (anche) di cose serie senza allontanarti per niente dal nucleo della Mostra del Cinema, il primo nome della lista è La Tavernetta da Ottavio. Qui, oltre a piatti della tradizione veneziana rivisitata, puoi trovare anche specialità toscane e una vasta selezione di vini consigliati, ovviamente, da Ottavio, sopraffino sommelier.

La Tavernetta da Ottavio, Via Francesco Morosini 4, Lido di Venezia - Tel. 041 5261417

Per un festival anche “food”



È l’isola che non c’è (durante l’anno), ma che è più viva che mai durante il Festival. È l’Isola di Edipo ed è un concentrato di cultura, incontri, eventi in collaborazione con Le Giornate degli Autori. Un luogo già cult per parlare di cinema e di molto altro accompagnati da un vero e proprio Social Food Festival organizzato in collaborazione con le cooperative e fattorie sociali di Res-Int protagoniste di uno show enogastronomico alla scoperta di gusti e sapori introvabili ed imperdibili.

Isola di Edipo, Riva Corinto angolo con via Falier Vitale 1, Lido di Venezia - Tel. 347 9796490

Per il panino che cercavi



Di “aree ristoro” per accreditati e non, per spettatori occasionali e cinefili incalliti, ce ne sono diverse nella “cittadella della Mostra”. Quando si tratta di panini però, i più amati sono di sicuro quelli che arrivano dalle succursali festivaliere del Peca (El Pecador), il celeberrimo food-truck con i migliori panini del Lido. In questi giorni si può trovare solitamente la qualità dei panini anche al PalaBiennale (purtroppo quest’anno la suggestiva cornice dell’isola del Lazzaretto non sarà attiva), anche se l’originale “vista mare” non ha eguali.

El Pecador, Lungomare Marconi, Lido di Venezia

Foto di copertina dalla pagina Facebook di La Biennale di Venezia. 

 

  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Giacomo Pistolato

Cinefilo e gattofilo, mi piace scrivere e osservare. Vivo e scelgo Venezia, quasi tutti i giorni. Non amo le contraddizioni. O forse si.

IN QUESTO ARTICOLO
×