Un'oasi da scoprire al Botanico a Jesolo

Pubblicato il: 5 settembre 2019

Un'oasi da scoprire al Botanico a Jesolo

Qualche giorno fa ho avuto il piacere di scoprire un nuovo posticino, nato da pochissimi mesi nel cuore di Jesolo: sto parlando de Al Botanico.
La location situata nella via principale della città, un’ampia terrazza a vista che affaccia sulla piazza Casa Bianca e un giardino interno con moltissime piante e palme, rendono il locale unico nel suo genere.


Ho amato da subito questa piccola oasi, perché offre la possibilità di ammirare la città in movimento con l’andirivieni delle persone da una posizione privilegiata: uno spazio più isolato che lo rende intimo, specie nelle serate di musica e dj set.


Il menu del Botanico si concentra su una selezione di diversi piatti freddi e ideali per questa stagione, che ci vede affamati di ingredienti freschi, genuini e allo stesso tempo gustosi. Basti pensare ad un classico prosciutto e melone che siamo soliti mangiare a casa, qui lo puoi trovare accompagnato da una bibita ghiacciata o magari da un cocktail.



Io ho scelto un’insalatona, il caldo era soffocante quel giorno e volevo rinfrescarmi con uno spritz e una fresca insalata, piatto che si è rivelato gustosissimo e abbondante, grazie ai tantissimi ingredienti nutrienti che lo componevano: salmone affumicato, avocado, noci, arance, misticanza e pomodorini.


Ammetto di non essere riuscita a terminarlo, il senso di sazietà purtroppo mi aveva raggiunta ma senza appesantirmi, rendendomi carica per tutta la giornata.
Chi era con me ha preferito optare per un tostone con verdure grigliate, perfettamente croccante e godurioso grazie alla salsa che lo accompagnava.


Il pasto non poteva concludersi senza qualcosa che addolcisse il palato e trasformasse questo pranzo nel brunch perfetto, grazie agli splendidi pancakes. Il Botanico ha portato a Jesolo un classico delle colazioni anglosassoni e ne sono rimasta piacevolmente colpita, perché non esistono tantissimi posti nel nostro territorio che li servono; una spolverata di zucchero a velo, qualche fragola, un po’ di panna e il gioco è fatto. 


Tra le proposte di punta del locale vi sono i cocktail, da ordinare nell'ora dell'aperitivo, nel post cena o uniti anche ai pasti. Sì, perché gli snack vengono serviti per tutto il giorno. Spritz alla violetta e una selezione di ben 30 gin accompagnati da buona musica ed eventi live vi faranno trascorrere una splendida serata post spiaggia.



Al Botanico è sicuramente un luogo da tenere sott’occhio perché ci riserverà nel futuro altre sorprese. Marta, la titolare, ha in mente di rimodernarlo nuovamente e, se consideriamo che per far nascere questa meraviglia ci ha impiegato solo un mese, c’è da aspettarsi qualcosa di assolutamente incredibile nei mesi a venire.

  • CENA BLOGGER
  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Rubina Giacomello

Avete presente quegli amici che nei locali vi imbarazzano perché fotografano qualsiasi piatto arrivi a tavola cercando anche la giusta angolazione? Sono io. Ricercatrice di Angoli Ghiotti in Veneto, assaggiatrice per passione, non per niente mi chiamano La Ghiottona.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori Osterie d'Italia, i premiati tra piatti della tradizione e osti che la sanno lunga

Le menzioni della Guida alle Osterie d'Italia 2020 di Slow Food, giunta all'edizione numero trenta (e sempre fonte affidabilissima).

LEGGI.
×