La mia esperienza da Ae Oche Mestre: non solo pizza!

Pubblicato il: 13 gennaio 2020

La mia esperienza da Ae Oche Mestre: non solo pizza!

Metti una sera in cui sei con la famiglia al completo e tutti, dal nonno al pargolo, han voglia di pizza. Metti anche che la zia sia a dieta, quel che ti serve è con ogni probabilità un posto grande e accogliente che nel menu infili sia lei, the queen, che altre alternative. Metti che la scena si ripeta poi nel weekend con la tua solita compagnia di amici che dopo l'aperitivo si mangerebbero anche le scarpe dalla fame... l'indirizzo da puntare è Viale Ancona 18. 

Da Ae Oche ci sono stata con un’amica qualche settimana fa e sebbene al nostro arrivo non ci fossero molte persone, nel giro di poco il locale si è riempito.  
L’ambiente è curato in stile vintage, un mix tra un saloon stile americano e un pub all’inglese, in un connubio caldo e accogliente.

Si trova all’interno di un vecchio edificio che è stato restaurato, con buon gusto e un gran bilanciamento tra antico e moderno. Ad accomodarci al nostro tavolo - uno dei tantissimi in legno bello scuro che popolano la grande sala - uno staff molto gentile e veloce e dopo aver sbirciato velocemente il menu, che è disponibile anche dal loro sito, siamo pronte per iniziare.

Due fritti per spezzare l’attesa non te li fai?
Il menu è ricco e variegato: si spazia dai primi piatti a secondi di carne, per non parlare dall'ampia scelta di pizze, insalatone, club sandwich e altro. Le pizze sono molto particolari, con la possibilità anche di scegliere l’impasto, tra cui il Kamut e a mia grande sorpresa, anche senza glutine.

Io ho provato una Contadina, un tripudio di salsiccia, speck, porcini e scamorza. La mia amica ha optato invece per una Gorgospeck che, come si intende facilmente dal nome, mixa Speck e Gorgonzola. 
L’impasto è molto buono, leggero e ben cotto; gli ingredienti sono di buona qualità e i prezzi sono decisamente molto abbordabili, rispetto alla media delle pizzerie di Mestre.

La cosa che mi ha molto colpito è che Ae Oche offre la possibilità alle famiglie con bimbi piccoli, di “parcheggiare” i pargoli in un'area giochi vigilata, con animatrice e telecamera, dando l’opportunità ai genitori di mangiare in tranquillità, potendo controllare i propri figli stando comodamente seduti a tavolo, godendosi dei meritati momenti di pace.

Il locale offre anche la possibilità di vedere in diretta eventi sportivi e, sempre il solito disponibilissimo staff ci dà appuntamento alla serata "Bollicine" che ogni sabato anima il locale con  dj set che inizia alle 22.00 e continua fino a tarda notte!
 

  • CENA BLOGGER
  • GLI ADDETTI AI LAVORI
  • RECENSIONE

scritto da:

Monica Cesarato

Food blogger e consulente culinaria, che organizza anche lezioni di cucina veneziana. I suoi articoli sono stati pubblicati su La Gazzetta Italiana, Partaste, The Local e molti altri Food & Travel blogs internazionali. Ha partecipato con Alex Polizzi nella serie TV Secret Italy.

IN QUESTO ARTICOLO
×