E continuando con un brunch

Passato indenne il cenone della Viglia, il pranzo di Natale e il tanto sottostimato (ma letale) pranzo di Santo Stefano, l’arrivo dell’ultimo dell’anno è tutto in discesa. Nel senso che tu sei ormai una palla di crema al mascarpone, arrosto e scampi e la vita è una sorta di strada ripidissima che prendi in discesa.
Ecco, se ti riconosci in questa descrizione, tranquillo, siamo tutti nella stessa situazione e probabilmente, anche nello stesso gruppo Whats’app; si dai, quello dal nome “Capodanno 2k20” con dentro i tuoi ex, tua cugina che odi e quella biondina che mannaggia a lei..
 
Noi non abbiamo la soluzione per queste feste che arrivano sempre portandosi dietro le solite domande “e il fidanzatino quest’anno?”, i soliti regali (solitamente calzini di spugna con renne) e gli immancabili + 5kg; ma ho un rimedio: respirare e fare un bel sorso, dal calice.
Scherzi a parte, se anche tu fai parte del team “il 30 dicembre non so ancora cosa fare a Capodanno”, leggi qui, quest’anno la serata te la salviamo noi.
Non sarà felice la bilancia, questo va detto fin da subito perché non voglio mentirti, ma tanto la palestra è a gennaio no?

A San Martino Buon Albergo

La città di Romeo e Giulietta rapisce in ogni momento dell'anno per la sua bellezza ma a Capodanno raggiunge il suo massimo splendore con i fuochi d'artificio che si rispecchiano nelle acque dell'Adige. Prima dello spettacolo pirotecnico cosa c'è di meglio di una bella cenetta? Magari in un locale spazioso, accogliente a pochi chilometri dalla città? Ecco a cosa ha pensato l'SHG Hotel Catullo. Situato a dieci minuti dal centro storico è un sogno formato albergo. Per il 31 dicembre propone un Cenone di Capodanno di pesce che rispecchia i suoi grandi must: qualità, eleganza e massima attenzione per il dettaglio. Dai Paccheri al ragù di calamari e scampi fino al Risotto vialone nano con gamberi mantecato allo champagne. Poi Filetto di ricciola gratinato, dolci...un vero e proprio viaggio alla scoperta della cucina tradizionale attraverso la riscoperta di piatti gustosi ma anche genuini e realizzati a regola d'arte. Il tutto accompagnato da buona musica live e intrattenimento all night long per grandi e piccini!
Il menu del cenone
SHG Hotel Catullo, Viale del Lavoro, 35, San Martino Buon Albergo - Tel: 045995000

A Villafranca di Verona

La magia della notte di Capodanno all’interno di un antico monastero a 4 stelle, con moltissime stanze per il pernottamento, ciascuna differente per metratura ed arredo; un giardino all’italiana, una spa ed una sala  fitness. Un sogno? Si, divenuto realtà però grazie a quei geni dell’Hotel Veronesi La Torre che ti aspettano per festeggiare un Capodanno di tutto rispetto con una cena degna della location. Tre menu: gran galà, light buffet o baby menu; per accontentare tutti i palati e tutte le tasche. Si parte con ostriche e ravioli al vapore ripieni di calamari e si finisce sulla pista da ballo. Meglio di così?
Il menu della cena di gala
Il light buffet
Il baby menu
Hotel Veronesi La Torre, Via Monte Baldo 22, Villafranca di Verona (VR) – Tel. 0458604811

A Bardolino

L’Acqualux Hotel Spa Suite & Terme di Bardolino apre le porte del suo ristorante per un cenone di Capodanno da leccarsi – letteralmente – i baffi. Qui, con un aperitivo di ostriche tartare e capesante che da solo basterebbe a soddisfare anche gli stomaci più raffinati, si continua con cannellone di scorfano e molto molto altro. E come se non bastasse, per i veri lottatori, per chi nemmeno il primo gennaio si fa abbattere dal cerchio alla testa e il sonno o per chi – forse più semplicemente – non smette mai di avere appetito, beh c’è il brunch del primo dell’anno.
Il menu della cena di gala
Il New Year's brunch
Evo Bardolino, Via Europa Unite 24/B, Bardolino (VR) – Tel. 0456229950

 
A Caprino Veronese 

Prestigiosa ed antica villa veneta, dimora storica di nobili famiglie divenuta oggi un poliedrico hotel, Villa Cariola, rappresenta il giusto punto di incontro tra ieri e oggi, tra la tradizione e la continua innovazione. Con un ampio parco e una piscina è anche la valida alternativa per quando fuori è caldo e tu hai voglia di rilassarti; ma siccome non è certo questo il periodo beh allora entra con noi in sala da pranzo e rilassati sì, ma tra inebrianti profumi. Qui la cena di Capodanno è un continuo di portate che sembrano non finire mai: il gran buffet di affettati per aperitivo, il bis di primi, il bis di secondi e via così; tutto poi, accompagnato da due eccellenze del territorio che portano il nome di Soave e Valpolicella.
Villa Cariola, Via Preele 11, Caprino Veronese (VR) – Tel. 0456250012

A Castel D’Azzano

 Hotel Villa Malaspina, antica dimora di campagna, e il suo ristorante Vignal, ti aspettano per festeggiare la serata più importante dell’anno, partendo così con il piede giusto (e lo stomaco pieno) in quello che sarà, speriamo, uno scintillante 2020. Risotto mantecato con capesante e porcini, medaglione di vitello in crema all’Armagnac e, ancora, come vuole la tradizione: cotechino, zampone, lenticchie e pandoro per il “buon augurio”. Devo continuare? Ah sì, al termine della cena si balla eh: porta il cambio di scarpe, quelle comode sì.
Ecco il menu nel dettaglio
Ristorante Vignal, Via Cavour, Castel D’Azzano (VR) – Tel. 0458529120

A Lazise

Nel borgo medievale di Lazise, a pochi chilometri da Verona, qui trovi il Ristorante Vecchia Dogana che, letteralmente affacciato sul Lago non solo riempirà la tua pancia, ma anche i tuoi occhi. Il cenone di Capodanno qui è pensato sia per grandi che per piccini: casarecce di pasta all’uovo con calamaretti e zucchine per i primi e cotoletta con patatine per i secondi. Assolutamente no, non ti sveleremo altro perché se no lo so che ti impigrisci se ti diamo tutte le informazioni. Ecco, che poi c’è un party nell’adiacente Dogana sì, quello magari già te lo diciamo noi. 
Ristorante Vecchia Dogana, Piazzetta A Partenio 10/12, Lazise (VR) – Tel. 0452429314
 

Foto interne reperite nelle rispettive pagine Social. 
Foto di copertina di timkad da Pixabay
 

  • CAPODANNO
  • SERATE CON COLONNA SONORA
IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Il relax a portata di mano, legale e light

Sempre più persone ne fanno largo uso per rilassare corpo e mente. Ma cos'è veramente la pianta che in America sta facendo parlare di una vera e propria “green rush”, la corsa all'oro verde? Un esperto del settore fa il punto della situazione in Italia e ce ne spiega i benefici.

LEGGI.
×