3 inaugurazioni dell'estate tra Padova e Mestre

Pubblicato il: 30 maggio 2015

3 inaugurazioni dell'estate tra Padova e Mestre

Cene, aperitivi e serate tra nuovi locali e riaperture di stagione

Ohi ma ti trovo dappertutto, non so neanche più cosa dirti...
Queste sono le esatte parole pronunciate ieri sera da un mio amico vedendomi apparire all'ennesima inaugurazione della settimana.

Io e le mie gonnelle a fiori ci siamo aggirate tra un aperitivo e l'altro, ficcanasando tra i “what's new” della zona e questo è quello che abbiamo captato.

#1 BREAD&BUTTER, new entry al parco di Catene

Parcheggi la macchina e ti fai due passi nel parco, così poi ti bevi una birra e puoi pure smaltire!” dice Daniele Reale, uno che i suoi polli amanti del luppolo li conosce anche troppo bene e che mercoledì ha inaugurato ufficialmente -ufficiosamente era già operativo da qualche giorno- il Bread&Butter, risto-pub camuffato nel verde del nuovo parco di Catene.

Da lontano sembra una mega rampa da skate colorata di murales, in realtà Bread&Butter ha un cuore semplice, come il pane e il burro, che batte in un blocco di cemento risistemato in stile industriale, abbellito con piastrelle, lampioni e scaffali di prodotti bio che se ti son piaciuti a tavola, puoi anche comprare.

Più che un'inaugurazione in pompa magna è sembrata una festa di quartiere dove un po' di pioggia non riesce minimamente a guastare l'atmosfera giuliva.

#2 IL CHIOSCO, giardino social a Padova

Dicono che il settimo anno di matrimonio sia quello della crisi... quindi superato quello festa. Così è stato anche al Chiosco che per l'ottava estate di fila ha rinnovato le promesse di matrimonio con Padova, riaprendo ufficialmente le danze sempre mercoledì 27.

Il tempo di arrivare da Marghera e la pioggia è stata spazzata via dalla voglia matta di far partire la stagione e per farlo sono state chiamate in causa le solite chicche - perché squadra che vince non si cambia- ma con qualche novità in più.

Solite luci colorate e quel certo non so che di shabby chic che piace tanto a tutti vista la varietà di persone presenti, ma la pista è spostata rispetto all'anno scorso nella zona spiaggetta e cambiano le aperture, estese all'aperitivo e al pranzo che da quest'anno accoglierà nel verde chiunque passi di là dal martedì alla domenica.

In pista si ballava, i tavoli erano belli pieni e la pizza con la spianata calabra è stata un toccasana dopo le 2 birre del Bread&Butter.

#3 WOOD, aperitivo all'ombra del Forte

Giusto per non farsi mancare nulla, la mia instancabile macchina coi sedili fucsia (eh già) giovedì 28 mi ha portata da una mia adorata vecchia conoscenza, il Wood, l'aperitivo al Forte Poerio di Oriago che ha riaperto la stagione degli altrettanto adorati mojiti low-cost, da sorseggiare accoccolati su panchine di bancali ridipinti e risistemati, molto eco-bio, molto bene.

Sono arrivata un po' tardi e ho dovuto ammiccare al signore all'entrata per racimolare un parcheggio da quanta gente c'era. Buon segno!
Diciamo che il target per i miei standard era un po' bassino, ma che nessuno si azzardi a dire che sono anziana: non vanno di moda i toy-boy?

Immagine di copertina di Lana Britvic e Dean Lakic

  • APERITIVO

scritto da:

Giulia Azin

Mi alzo facendo stretching, bevo il caffè sfogliando Vanity Fair, l'aperitivo è intoccabile, come il montone anni '80 di mia zia e il mio anello da pollice. Quando c'è da fare festa infinita la mia risposta è sempre e comunque “Bomba”!

POTREBBE INTERESSARTI:

Calici di Stelle 2020 nella notte di San Lorenzo (ma non solo). Tutti gli eventi regione per regione

Fino al 16 agosto nelle piazze e nelle cantine italiane c'è il brindisi più atteso dell'estate.

LEGGI.
×