Le scelte delivery del gourmand in quarantena a Castelfranco Veneto

Pubblicato il: 3 marzo 2020

Le scelte delivery del gourmand in quarantena a Castelfranco Veneto

Mangiare, bere, dormire and repeat. Questo è più o meno il mood da quarantena della maggior parte di noi. Chi stava a stecchetto, a furia di tentazioni o semplicemente per noia, ha ceduto e si è dato alla pazza gioia. Chi già prima era una buona forchetta, aiuto, perso definitivamente. Così ci arrovelliamo tra ricette di cucina e naso infarinato, occhi che lacrimano e soffritti bruciati, ma qualcosa riusciamo sempre a portarla a casa, di solito chili in più (tremenda verità). Al ristorante, però, mangiare, e tanto, è tutta un’altra storia, ammettiamolo; sarà per i modi carini del cameriere o perché già che stiamo sgarrando, allora facciamolo bene, ma i sensi di colpa sono un optional. L’unico modo, quindi, per concedersi “qualche” libertà, senza sentire poi il bisogno di andarsi a confessare, è affidarsi ai delivery. A Castelfranco le consegne a domicilio accontentano tutte le tipologie di buongustai: i tradizionalisti, i pizzomani, gli chic, i bevitori professionisti and more. Impossibile non riconoscersi in nessuna categoria, io mi ci rivedo in tutte.

La via della tradizione

Ai veri amanti della tradizione il cibo sostanzioso non mette certo paura. Le lasagne con la pasta fresca, al ragù o alle erbette, la spalla di vitello, la grigliata mista, la tagliata e le patate al rosmarino sono solo alcuni dei manicaretti di Tamburello Ristorante Tipico, appunto. Specialità della casa è la torta omonima, con noci e caramello. E dato che siamo in periodo, non può mancare la colomba a lievitazione naturale con chantilly e pistacchio. Il tutto è disponibile nel menu delivery. Il servizio è attivo dalle 10 alle 19.30.
Tamburello Ristorante Tipico, Via Pozzi di San Floriano 5 – tel: 0423487101 o 3275634215

La via del bistrot contemporaneo

Per una cucina raffinata, dove ogni piatto può essere accompagnato da un cocktail diverso, Alchimista è l’idea giusta. Un menu delivery a parte è riservato al beverage: dagli aperitivi classici ma tosti, l’Americano e il Negroni, a drink ancora più strong, come il Margarita. La lista dei piatti, che cambia settimanalmente, invece, va dalla pizza – con ingredienti e accostamenti raffinati (ad esempio con i gamberi, saltati allo zenzero e brandy, o l’Agricola, con crema di zucca e cuore di burrata di Murgia) – alla cucina. Particolare è il sushi burger al salmone, dove il pane è sostituito dal riso, o l’Asiago fritto. Per un pasto completo, in menu anche una vasta scelta di secondi, come la guancetta brasata al Valpolicella o la catalana di pescato del giorno. È possibile prenotare online su macosavuoi.it, dal martedì al sabato alla sera, la domenica anche a pranzo.
Alchimista Bistrot e Mescole, Via Corso XXIX Aprile 15 – tel: 0423738052
I piatti e i cocktail di Alchimista Bistrot e Mescole arrivano a casa 

La via della pizza

Una sera a settimana la pizza ci sta. Se, poi, è fatta come piace a noi, bella fina, allora è il top. Da Mandrillo, a Castelfranco, è proprio così. Le pizze del menu delivery sono dei grandi classici: dalla tonno e cipolla alla speck e gorgonzola, dalla capricciosa alla 4 formaggi, tutte fatte di una pasta sottile e leggera. A domicilio anche due proposte di hamburger con le patatine. Il servizio è disponibile tutti i giorni dalle 18.30 alle 22.
Mandrillo, Vicolo Montebelluna 34 – tel: 0423737761 o 3913901818 / 3343542933

La via del club sandwich

Se ci prende fame di club sandwich, a pranzo ma anche a cena, niente panico. Le nostre voglie potranno essere esaudite da English Way Pub, dove club, hamburger, bruschette e piadine sono di casa. Per i salutisti, nel menu delivery c’è il veggy burger, con maionese vegana, o il club delicato, con philadelphia, zucchine, prosciutto crudo, pomodori confit, rucola e salsa rosa, una novità insieme allo smoked salmon e a quello piccante, decisamente poco adatto agli stomaci deboli. Il delivery è attivo a pranzo, dalle 10 alle 12, e per cena, con prenotazione entro le 19.
English Way Pub, Piazza Giorgione 23/d – tel: 0423724263 o 3355282824

La via del vino

Uno store tutto dedicato al bere (e bene), quello di Ferrowine, che riapre i battenti anche con gli acquisti in negozio, muniti di guanti e mascherina, ovvio. Ma è sempre disponibile il servizio delivery. La lista dei prodotti è consultabile nel sito internet e gli ordini possono essere fatti al telefono o via mail. Da non perdere i consigli del sommelier Angelo Sabbadin, selezionatore accurato delle migliori etichette. Non solo vino ma anche birre e liquori. È possibile ordinare dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19 e le consegne, gratuite sopra i 99 euro, coprono le zone di Treviso, Padova, Vicenza e Venezia (escluso il centro).
Ferrowine, Via  Borgo Padova 101/a – tel: 0423 494314 o 3488061379

La via della birra

Viaggia a tutta birra, è proprio il caso di dirlo, il delivery di Caten Pub. Le birre, alla spina, vengono appositamente imbottigliate al momento dell’ordine. Le bottiglie, di vetro,  sono da un litro e non devono essere restituite. La consegna, dalle 14 alle 21.30, è gratuita, quindi ci si guadagna pure! È possibile scegliere tra nove birre artigianali diverse, tra cui ben tre sono Maxlrainer, dall’omonimo birrificio bavarese. Birra e divano, il sogno di qualunque italiano medio.
Caten Pub, Via San Pio X 208 – tel: 351 599 0905 o 3491342482

Foto di copertina di Alisa Anton su Unsplash
Foto interne dalle pagine Facebook dei locali

  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Annalisa Toniolo

Abitudinaria e noiosa, a tratti eccentrica e briosa: bipolare, forse. Quella dell’aperitivo delle 18.30 spaccate nel solito posto, ma anche quella che, nel cenare due volte nello stesso locale, ci vede un’occasione sprecata. A dieta, sempre, ma solo dal lunedì al venerdì.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ma tu li conosci tutti gli 11 ristoranti Tre Stelle Michelin 2020?

Una cucina d'artista, celebrata in Italia e all'estero. Almeno una volta nella vita, un'esperienza da fare.

LEGGI.
×