Sperimentazione e territorio: queste cucine dei Colli Euganei ci propongono qualcosa di diverso

Pubblicato il 17 aprile 2023

Sperimentazione e territorio: queste cucine dei Colli Euganei ci propongono qualcosa di diverso

Voglia di Colli Euganei ma non di bigoli all’anatra? Seguimi in questi 5 ristoranti che hanno dato al menù una marcia in più!

Tra Giappone e Cina c’è Roma 

Che i ragazzi di Come in Corte Aurora non si spaventino davanti a nulla è cosa ormai nota, che menù dopo menù alzino sempre un pò l’asticella è sotto gli occhi di tutti, che siano pure bravi beh, quello lo si scopre provando la cucina proposta che qui è veramente “innovativa” soprattutto se consideriamo che siamo sui Colli Euganei. Lo Chef è romano (ma anche i proprietari hanno un fortissimo rapporto con la città eterna) infatti non mancano mai carbonara e amatriciana, il tutto però unito a tacos - pazzesco quello con la guancetta di vitella brasata - bao farciti con pulled pork o nikuman, i famosi ravioli della tradizione giapponese che cotti al vapore sono un antipasto da condividere pazzesco. Con quali iniziare? Dipende, sei più da coda di Angus o faraona di corte? 
Come in Corte Auora, Via Chiesa 1, Teolo (PD) - Tel. 3331566758

Per il piccione e i tanti fuori menù

 Enotrattoria da Serafino è un posto molto bello, accogliente, caldo ma molto raffinato e adatto anche all’occasione più intima. Un luogo che racconta una tradizione di famiglia - tre le generazioni qui susseguitesi - e la volontà di trovare un punto di incontro tra la cucina casalinga veneta, oggi ancora il cuore del locale, e un modo di “fare cucina” diverso, innovativo, sempre più creativo. Il risultato? C’è il piccione le cui coscette sono ripiene di foie gras ma anche tanti fuori menù che cambiano giornalmente e raccontano l’incredibile indirizzo che l’ultima generazione - giovanissima - di Chef sta dando al locale, cantina vini compresa. Un esempio? Straeva di cavallo con zucca violino e crolofilla di prezzemolo. 
Enotrattoria da Serafino, Via San Daniele 57, Torreglia (PD) - Tel. 0495212482

Un tripudio di colori e dei dessert da urlo

Se fosse socialmente accettato a La Tavernetta io mi farei sempre un intero pasto a pase di dolci perché qui tanto nell’estetica, quanto nella ricerca le chiacchiere stanno a zero, non a caso uno degli “ultimi arrivati” in casa è un cremoso al pistacchio con gelee al bergamotto pensato per essere un omaggio al grande artista Bansky. Ma la cucina qui, iper creativa, colorata e quasi divertente, non si limita ad offrire ottimi dolci ma pensa sempre al pasto a tutto tondo con prodotti stagionali e tanta inventiva che si tramutano in un carpaccio di mazancolla, stracciata di Andria, lamponi e uova di salmone Balik. 
La Tavernetta, Via Cavour 7, Cinto Euganeo (PD) - Tel. 3482554496 

Dal carpaccio di cervo al tartufo dei Berici 

Dal 1816 Terra Crea Restaurant fa una ed una sola cosa: da mangiare. Negli anni però, se la ricerca delle materie prime, la loro stagionalità e la loro altissima qualità sono rimaste invariate, le tecniche di cottura, di assemblamento dei piatti ma anche gli stessi gusti, abbinamenti e forme sono andate via via modificandosi, alzando sempre più l’asticella. Il risultato qui è a mio avviso veramente interessante, con un carpaccio di cervo fumè servito con un croccante di polenta al timo e mignon di blu di capra e una zuppetta di castagne con ovetto morbido, stracciatella e tartufo dei Berici. Amante del mare? C’è anche quello con un trancio di ricciola oceanica all’acquapazza e moltissimo altro!
Terra Crea Restaurant, Via Euganea 6, Treponti (PD) - Tel. 0496885911

Per il lusso nel piatto e negli ambieni 

Da Le Cortiselle Wine Experience & Luxury AgriFood vai quando sei alla ricerca di qualcosa di preciso, quando vuoi sì stare e mangiare bene, ma anche sentirti coccolato in un modo tale da essere difficilmente replicabile. Tutt’attorno poi, un locale perfetto in ogni suo angolo, dagli arredi ai giardini, dalla mis en place alla presentazione dei piatti. Il menù poi, segue a ruota, con grande ricerca e gusti decidi. Biscotto di frolla salata con ripieno di tartare e spuma al val Comelico, ma anche ravioli fatti a mano alla carbonara di asparagi verdi in doppia consistenza, salsa al tuorlo d’uovo e gaìuanciale croccante. 
Le Cortiselle, Via Prossima 22/A, Cinto Euganeo (PD) - Tel. 3333165931







Foto interne reperite nelle rispettive pagine social dei locali.
Foto di copertina di Terra Crea Restaurant.

  • MANGIARE ALL'APERTO
  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​I cinque cocktail più sexy nella storia della mixology, a partire dal loro nome

Eh sì, ogni drink racconta una vicenda, una storia che il proprio nome incarna, chiarisce o suggerisce…

LEGGI.
×