Nuove aperture: 8 locali che abbiamo scoperto quest’inverno a Milano

Pubblicato il: 31 gennaio 2020

Nuove aperture: 8 locali che abbiamo scoperto quest’inverno a Milano

Quando fa freddo serve un buon motivo per uscire di casa. Magari l’occasione perfetta è una cena nel weekend. Sì, ma mica in un locale già visto, se no la tentazione divano+netflix si farebbe ancora più pressante. E il discorso è lo stesso anche se si vuole bere qualcosa dopocena. Perché, tu non ti sei scocciato di fare l’aperitivo sempre nello stesso posto? Ecco, per fortuna tua a Milano non si sta mai con le mani in mano e i nuovi locali sbocciano sotto la Madonnina con lo stesso ritmo dei pop corn nella pentola sul fuoco.

Ecco le nuove aperture che abbiamo scovato quest’inverno, in giro per Milano. E i motivi per dar loro una possibilità.

Il ristorante nella sede storica dell’ex Plastic

Cinque soci e un’idea. Nasce così Killer, il nuovo ristorante in viale Umbria 120, proprio nella sede storica dell’ex Plastic. Il menu punta sul meglio della cucina internazionale, in un contesto di design dal tocco industriale ma sempre pop. Lo chef è anche uno dei cinque soci, Andrea Marconetti, e le sue proposte si possono gustare con un degno accompagnamento, scegliendo tra oltre 100 etichette di vino dalla cantina. Il bancone centrale del ristorante è anche lo spazio dedicato allo show cooking; il bancone silver, di fianco all’ingesso è invece dedicato ai cocktail.
Killer - viale Umbria 120, Milano - tel. 02.36509626

Il ristorante della giovane chef stellata

A dicembre ha inaugurato Acquada, che in dialetto vuol dire “acquazzone”, in via Villoresi, a Milano. È l’esordio in solitaria dalla chef Sara Preceruti, classe 1983, che a soli 28 anni si è aggiudicata la sua prima stella Michelin alla Locanda del Notaio. Il ristorante milanese segue l’esperienza maturata sin dal 2016 sul Lago di Lugano, a Porlezza. La carta è creativa, gioca sapientemente tra equilibri e consistenze, proponendo piatti originali come i “Tortellini ripieni di Pico de Chevre, perle di aceto balsamico, sedano rapa, tartare di puledro e brodo di mele”.
Acquada - via Villoresi 16, Milano - tel. 02.35945636

Il ristorante nell’ex deposito di tessuti

La zona attorno alla Stazione Centrale sta diventando sempre più attrattiva. Lo dicono più o meno tutti, lo certifica il Fuorisalone che già da un paio di anni ha spostato qui parte degli eventi in programma e lo sottolinea Moebius, il nuovo ristorante e cocktail bar, molto cool, aperto in via Cappellini, proprio di fronte all’ultimo Berberè. Il nome rimanda al mondo del fumettista Jean Giraud, ne risulta un ambiente contemporaneo con particolari vintage. In cucina c’è lo chef romagnolo e stellato Enrico Croatti,mentre il proprietario, Lorenzo Querci è toscano. Si può provare il menu degustazione, ma il locale è ok anche per un pranzo veloce o per un aperitivo a base di tapas. Io ci sono passato a bere una cosa dopo cena: Talisker 18. E non si sbaglia mai.
Moebius - via Cappellini 25, Milano - tel. 02.36643680

Il locale green in City Life con la stanza segreta

Lunch box al posto della plastica usa e getta: i clienti che torneranno a mangiare con la scatola green avranno un sconto. Entity, il nuovo locale aperto a fine anno in via Tiziano 19, zona City Life, punta sulla sostenibilità. Non ci sono solo le schiscette green, però, perché al posto dei bicchieri e bottiglie di plastica usano le borracce eco-friendly. Ottimi i panini gourmet, i piatti rivistati proposti per il pranzo e l'immancabile l’aperitivo alla sera, con un calendario di appuntamenti che varia tra degustazioni e cultura. Basta scendere al piano di sotto e si finisce nella stanza, The Room, dove ci si può rilassare proprio come a casa. Ma che torna buona anche per organizzare eventi privati o aziendali. Uno spazio polifunzionale da sfruttare anche per chi ha prodotti e servizi da vendere, grazie a tre temporary corner.
Entity - via Tiziano 19, Milano - tel. 02.25062497

La nuova Casa del Poke

Quando ho assaggiato per la prima volta il poke di Poke House, la scorsa estate, non ho più smesso di mangiarlo. In questi giorni ha inaugurato la settima insegna milanese alla Rinascente, dopo i ristoranti di Isola, Navigli, City Life, Tribunale, Brera e Arese. Questo però non è un ristorante ma un corner pensato per il take away.
Poke House - Rinascente Piazza Duomo, Milano

Il ristorante dell’alta cucina nipponica

Iyo Aalto è una declinazione più giapponese di Iyo Taste Experience, il primo stellato etnico che compare nella Guida Michelin. Siamo in Porta Nuova, in piazza Alvar Aalto, dietro al banco del sushi ci sono Domenico Zizzi e Masahi Suzuki.
Iyo Aalto - piazza Alvar Aalto / viale della Liberazione 15, Milano - tel. 02.25062888

La catena di family restaurant inaugura in piazza Vetra

L’obiettivo è quello di diventare un luogo di aggregazione per bambini e adulti: apre in piazza Vetra, Benvenuto, il nuovo format di family restaurant Made in Italy che lancia anche un’operazione di equity crowdfunding sulla piattaforma Mamacrowd. Ben 330 metri quadrati per ospitare oltre 150 coperti, con un’area giochi spaziosa per far divertire i pargoli, con un servizio di intrattenimento, mentre mamma e papà cenano.
Benvenuto Family Restaurant - piazza Vetra / via Wittgens 6B, Milano - tel. 351.8857882

Il primo ristorante amazzonico

Senza spostarci di molto, tra piazza Vetra e largo Carrobbio, l’ex modella brasiliana e imprenditrice, Paula Da Silva, ha aperto il ristorante “A Milano Caribbean Food & Drinks”. Tra le proposte dello chef venezuelano, Gregorio Musa, ci sono piatti come la carne di manzo sfilacciata, riso bianco, fagioli neri, arepa, platano maduro, avocado e uova.
A Milano Caribbean Food & Drinks - via Papa Gregorio XIV 16, Milano - tel. 02.39284634

Foto di copertina di Matteo Raimondi su Unsplash
Le foto interne sono tratte dalle pagine social dei locali citati

  • NUOVE APERTURE

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Quando ti prende un'irrefrenabile voglia di pancake e vuoi sapere dove fanno i migliori

La colazione all’italiana sta cambiando, soprattutto il week end, con contaminazioni USA che non possiamo ignorare.

LEGGI.
×