Le 5 pasticcerie più invitanti di Matera

Pubblicato il: 20 aprile 2017

Le 5 pasticcerie più invitanti di Matera

I dolci, si sa, sono una tentazione irresistibile per molti. Per mangiarli si disubbidisce al nutrizionista, al dietologo, spesso al dentista e persino all’Altissimo, se hai fatto un fioretto. E allora se proprio capita di trasgredire, ne deve davvero valere la pena. Quindi fidati di queste pasticcerie a Matera!

Quando voglio perdermi in un angolo di Sicilia a Matera


Se vuoi trovare un difetto, insinuare un dubbio, dare un motivo per storcere il naso, è impossibile da Sapori di Sicilia (via Torraca, 20), ottima pasticceria in un vicoletto nei pressi del centro di Matera specializzata in dolci siciliani perché la proprietaria ha portato da Messina con sé tradizioni e sapori dell’Isola: cassate, cannoli di ricotta, gianduia, pistacchio, , tartufi al cioccolato, bignè al cioccolato con cacao che sbuffa al primo morso. Questa pasticceria offre anche una discreta varietà di prodotti enogastronomici confezionati tutti esclusivamente siciliani. La domenica si fa fila da fuori la porta e i prezzi sono sopra la media ma meritano davvero. Parola mia!

Se desidero ingolosirmi in un American Bakery a Matera


Se sei stufo dei dolci tradizionali, e pensi che in una città come Matera, votata all’internazionalità e già proiettata nel futuro del suo famoso 2019, manchi un posto che emuli i più famosi negozi americani, forse non conosci ancora Vanilla Cupcake Boccadoro96 Evoè (Via Del Corso, 96). . Il locale situato al centro di Matera è molto accogliente e arredato con un tocco italiano e colori caldi. All’interno è possibile gustare e comprendere le vere ricette americane con burro a profusione: cupcakes con creme squisite, torta red velvet, torta brownies, waffle, muffin da sogno e chi più ne ha più ne metta. 

Quando la tradizione chiama, la storia pasticcera risponde a Matera


La Pasticceria Schiuma (Via XX settembre, 10) è un pezzo di storia della tradizione materana e con la la sua saletta da tè rappresenta un luogo raccolto con la caratteristica volta a botte in tufo, tipica delle antiche dimore materane. Qui si si può fare "colazione" ad alto livello con un cornetto artigianale e un ottimo caffè ma non può passare inosservata la proposta dolciaria in esposizione: mignon di svariate tipologie (degne di nota le nuvole di ricotta), torte alla crema, all’arancia, biscotti, cioccolateria e persino gelati artigianali di pregevole fattura. Un capitolo a parte, poi, meritano le splendide torte farcite e decorate: veri esempi di arte e originalità, frutto di corsi di perfezionamento e stage operativi con i più blasonati maestri pasticceri a livello nazionale e internazionale



Se dolce per te significa delicatezza e semplicità a Matera


Chi non entra in questa pasticceria fa peccato, grave! Da Le Delizia di Rita (via Antonio Passarelli, 7), infatti, le materie prime sono di qualità, accostate secondo lavorazioni artigianali e assemblate con creatività, freschezza e varietà. Si vede, si sente e si respira un sapore dal calore familiare, genuino e che sa di piccole cose. Speciali la pasta di mandorla lavorata artigianalmente, la crema alle pesche, la torta cassata, i deliziosi cannoli di pasta frolla ed insuperabile la torta Rita.



Quando pasticceria per te è sinonimo di garanzia e affidabilità a Matera


Come fa la pastiera di ricotta e grano la Pasticceria Carlucci (via Lanera, 43), a Matera non ce n’è per nessuno. Estro e creatività le hanno permesso, però, anche di farsi conoscere per colombe e panettoni artigianali, torte su misura e richiesta per ogni occasione e di restare impressa per gli originalissimi profitterol posti in giganti metà di uova di pasqua di cioccolato coricate, presepi di panettone e cornetti giganti ripieni di pistacchio, crema e cioccolato.



Per rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night


Foto di copertina di Pasticceria Schiuma
 

  • COLAZIONE
  • SWEET HOUR

scritto da:

Paola Pisciotta

Sono una ragioniera, amo i numeri ma ancor di più le parole. Ho studiato lingue ma la mia preferita è l’italiano. Ergo sono laureata in comunicazione e giornalista pubblicista. La contraddizione è una costante della mia vita. Amo viaggiare e non dare mai nulla per scontato. Di me direi che so scrivere senza guardare la tastiera, ma non so guardare la tastiera senza scrivere.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Se votano loro, gli chef stellati: i ristoranti (giovani) che piacciono e su cui scommettono

71 Top Chef, scelti da Identità Golose, hanno selezionato su chi puntare. Ecco tutti i nomi da provare assolutamente.

LEGGI.
×