“But first, let me take a selfie”: le 5 toilet più trendy dove scattarsi una foto a Bari.

Pubblicato il: 1 luglio 2019

“But first, let me take a selfie”: le 5 toilet più trendy dove scattarsi una foto a Bari.

Davvero non ho resistito. Fuori nessuno era in fila, mi sono guardata allo specchio, ho preso il telefono e ho scattato un selfie.
Alzi la mano chi non l’ha mai fatto e chi mente, beva un bel bicchiere di vino!
Da solo, con un’amica, con il tuo migliore amico, il più basso tra i due deve faticare un po’ di più, ma dopo vari tentativi, evitando la pallida tavolozza, tra sguardi ammiccanti e bocche provocanti, hai finalmente la tua bella foto pronta per essere condivisa come storia su Instagram o pubblicata con gli hashtag #cool #picoftheday #2night.
Adesso puoi ammetterlo: hai nella galleria del tuo smartphone almeno un selfie in bagno.
Dunque ora ti chiedo: sei mai stato in uno di questi posti?

Per il selfie del buongiorno

Se sei in centro a Bari e stai passeggiando lungo via Sparano, scaldato da una bella canzone cantata a pieni polmoni da Rinaldo, o semplicemente sei appena sceso dal treno e vuoi fermarti al volo a bere un buon caffè o un super smoothie, ti consiglio di arrivare in Piazza Umberto I ed entrare a Frulez. Ordina anche un muffin al cioccolato o una fetta di ciambellone appena sfornato se vuoi amarti un po’. Per un brunch fresco ed esotico un poke hawaiano o un classico e sostanzioso club sandwich, perché no, vegetariano. Se sei intollerante al glutine o al lattosio, ti trovi nel posto giusto. Prima di mangiare però lavati le mani! Hai letto anche tu cosa viene riflesso nello specchio?

Frulez - Piazza Umberto I, 14, Bari - 080 523 9827

Every selfie you take, I’ll be watching you!

 

Scommetto che vorrai vedere com’è il mare oggi, perciò stai passeggiando n’ dèrr’a la lanze a goderti lo spettacolo! Camminando ti avvicini sempre di più a Largo Adua e ti ritrovi catapultato in pieno stile liberty in un antico foyer: ecco la Biglietteria! Con questo caldo l’ideale è ordinare “Amalfitani”, frutta alla napoletana farcita con sorbetto in coppa di ghiaccio. Poi ti consiglio di farti preparare da Gianluca il “Paradise”: gin infuso con the alla vaniglia  e gelsomino, shrub mango, lime. Se il mare ti ha messo fame, il “Foyer” non ti deluderà. Non hai ancora visitato la toilet?

La Biglietteria - Largo Adua, 3, Bari - 080 222 7704

Per un selfie fusion

Il sole è tramontato. È arrivato il momento di chiudere Google Maps e di perderti un po’, certo sempre con stile e non a caso! A pochi passi dal Palazzo dell’acquedotto pugliese c’è una sorta di tunnel spazio temporale. I tuoi sensi potranno intraprendere un vero e proprio viaggio intorno al mondo grazie alla selezione di prodotti italiani internazionali. Si tratta infatti di un Mixology bar e International Kitchen che non a caso si chiama Mezcla. I tre bartender, Angelo, Donato e Filippo, sapranno dissetare la sete di conoscenza di posti che ancora non hai visitato, con scelte decise di drink come l’ “Eletric Tube” o esotiche e piccanti come l’ “Umami Risciò”.
Ogni ingrediente va dritto verso il puro godimento, attraverso un ricco menù che parte dall’Italia e fa tappa in Spagna, U.S.A., India, Egitto, direi ovunque! 
Il rosso acceso della toilet di questo posto, saprà invece parlare al tuo subconscio e proiettarti direttamente nelle scene del film “In the mood for love” del regista Wong Kar-wai. 

Mezcla - Via Giuseppe Bozzi, 53, Bari -  080 698 2113

Il selfie  intellettuale 

Per una serata romantica, tutta italiana ti consiglio di fare tappa in Via Nicola de Gemmis. Qui il vino si sposa con il panzerotto, quello fritto, in una location ricercata, dove dominano le bottiglie di vetro, il sughero, il legno, messe in risalto dall’ambiente total black e dove candele e tavoli circondano un bellissimo bonsai di ulivo. L’interno e l’esterno dialogano senza troppa discontinuità grazie alle ampie vetrate che ti permettono di godere del fresco delle serate estive senza rinunciare alla sensuale magia che abita questo posto: Vinotto.
Un concentrato di tradizione barese, dall’ “intrattieni” con focaccia barese e sgagliozze, ai panzerottini, fino ai dolci “a stare”. Il tutto accompagnato da antiche macchine da scrivere e vini selezionati, tra cui il Susumaniello. L’ambiente soffuso e libri impilati conferiscono persino alla toilet un fare seducente.

Vinotto - Via Nicola de Gemmis, 56/A, Bari - 349 858 0669

Un selfie a ‘luci rosse’, V.M. 18

Il re dei cocktail classici “fatti bene” si trova invece nella piazza del Punto X, in una location frizzante e accomodante come quella del Couch club. Ristorante e American bar offre anche un’ampia selezione di ”uva da bere” e Couch-burger dai nomi stravaganti: “Italians do it better” e “Come quelli a Polignano”. Ti consiglio di non lasciarti sfuggire il tataki di tonno scottato in crosta di nocciole abbinato alla fantasia del Bartender. Immancabile la sosta a luci rosse nella toilet, dov’è impossibile non rimanere col naso all’insù!

Couch Restaurant - Via Edmondo Caccuri, 47, 70124 Bari - 080 561 0433

Per esperienze sempre di tendenza
iscriviti alla nostra Newsletter!

  • LOCALI PARTICOLARI

scritto da:

Katia Locoselli

Persa nei colori del mare, cullata dall’inchiostro delle mie carte, inseparabile dalla mia Labrador. La Canon è il ramo della mia mente, Bari le mie radici. Di giorno universitaria di notte me stessa, tra un locale e un set fotografico, gli occhi alla luna, con una canzone degli Smiths. Soltanto due lettere: Ka

POTREBBE INTERESSARTI:

Voglio andare a vivere in campagna: I 10 migliori agriturismi d’Italia secondo il Guardian

Incantevoli strutture immerse nel verde, ovvero, la lista delle liste; conduzione familiare e cucina sopraffina.

LEGGI.
×