Nuove aperture: i locali che abbiamo scoperto questa primavera a Milano

Pubblicato il: 17 aprile 2019

Nuove aperture: i locali che abbiamo scoperto questa primavera a Milano

Chi si ferma è perduto. A Milano soprattutto. Sotto la Madonnina non si sta fermi nemmeno un secondo, figuriamoci una stagione. Nuovi locali e ristorantini con tanto di dehors - e sì perché con la primavera arriva anche la voglia di mangiare qualcosa o bere una sciocchezza en plein air - spuntano come un nuovo fiore stagionale. La voglia di concedersi un aperitivo all’aperto o di sedersi in una sala di un ristorante tutto nuovo cresce così tanto che si fatica a controllarla. Niente paura, ecco quali sono le nuove aperture della primavera 2019 a Milano. Ogni scusa è buona per provarle tutte!

Il nuovo bar del Rocket

Arredi che oscillano dal moderno al vintage, l’anima è quella del vicino Rocket Club Milano, sulle sponde del Naviglio Grande. Al Rocket Bar Milano drinking is an emotional thing”, quindi non c’è scampo: lasciati emozionare. Tra le particolarità del locale, oltre al suo corridoio “Black&White” e una delicata tinta rosa ispirata al Millennial Pink, c’è l’esotico privè dalle pareti “Cole&Son”, che ti trasporterà in un vero e proprio giardino africano. Dietro al bancone le barlady sono pronte per preparare cocktail mixologist ricercati.
ROCKET BAR MILANO - Ripa di Corso Ticinese 91, Milano - tel. 333.3313817

Un po di Umbria in Montenero

 Pretesto porta un po’ di Umbria a Milano. Diventa un modo per conoscere il territorio e i suoi prodotti: taglieri, zuppe della tradizione, ricette a base di tartufo di Norcia ma anche bistecca fiorentina, porchetta e la “torta burger”, un hamburger di Chianina inserito come farcia della Torta al testo, specialità umbra per eccellenza. Il ristorante è anche una bottega, dove tutti i prodotti utilizzati sono esposti in vendita.
PRETESTO - Viale Montenero angolo via F.lli Campi, Milano - tel. 02.54123894

Il progetto di Tom Dixon

Al FuoriSalone 2019 Tom Dixon porta un progetto che è una riflessione su come un marchio di design come il suo possa ritagliarsi un posto nel cuore della capitale commerciale e culturale d’Italia. The Manzoni prende il nome dalla via che lo ospita e sarà un ristorante da 100 coperti che inaugura proprio durante la Milano Design Week. Finito il Salone del Mobile diventerà un ristorante permanente.
THE MANZONI - Via Alessandro Manzoni 5, Milano

Non c’è due senza tre

Mani in Pasta inaugura la sua terza pizzeria a Milano, in viale Monza 258. Prima c’era una filiale di Mps, adesso un ristorante di 500 metri quadrati e altrettanti esterni, con possibilità di realizzare un dehors e un parcheggio per gli ospiti. La pizza è prodotta con un impasto di lievito madre (3 farine e 72 ore di lievitazione), e anche con acqua di mare e 7 cereali, con 36 ore di lievitazione.
MANI IN PASTA - Viale Monza 258, Milano - tel. 391.770 5926

La novità in City Life

A due passi dalla fermata della metropolitana di Amendola, in piena City Life, apre Altrimènti Milano. Design minimal, dai richiami scandinavi, ma accogliente. Damian Piotr Janczara, insieme a Eugenio Boer, propone un menù dove i piatti non sono suddivisi in base al primo e al secondo, ma in verdure, carni e pesci. Arrivati al dessert, da provare la mini sacher con un cuore di marmellata di arance.
ALTRIMENTI MILANO - Via Monte Bianco 2/A, Milano - tel. 02.82778751

Il nuovo bistrot dei fratelli Alajmo

In corso Como 10 apre Amor, un ristorante “fast-casual” dei fratelli Alajmo. Il design è curato da Philippe Starck, archistar che ama collaborare con i due chef, e sarà diverso dagli altri locali degli Alajmo, con un decòr ispirato a Venezia. Massimiliano e Raffaele Alajmo, vantano in tutto cinque stelle Michelin. Amor ha un menù informale e il piatto forte è la pizza al vapore ideata da Massimiliano.
AMOR - Corso Como 10, Milano

L’hot dog gourmet sul Naviglio Pavese

Prendiamo l’hot dog, simbolo delle street food mondiale, e condiamolo con un tocco di italianità. Ecco ODDO, l’Italian finest hot dog. Ristorante in via Torricelli, poco spazio dentro, in perfetto stile street food, ma tanto gusto nei panini. Il pane fa la differenza: morbido all’interno ma croccante fuori, materie prime freschissime e topping di qualità, con le salse che rendono l’hot dog unico. Con il servizio delivery il panino ti arriva a casa e in ufficio con un packaging che unisce design e praticità: il prodotto resta caldo per 45 minuti.

Il destination place in Ripa di Porta Ticinese

Non è facile definirlo: per metà bar, per metà member club solo su invito. Honesty Club fonde relax e cultura, fine food e fine drinkink, uno spazio dal design accattivante, perfetto per un appuntamento di lavoro ma anche un luogo “esclusivo” con una vena artistica. Si diventa soci semplicemente conoscendo “gli amici degli amici”, nessun criterio strano. Una volta capite le affinità con lo stile del club si ottiene la member card, completamente gratuita. Ci sono passato per il brunch domenicale, che scegli alla carta. La cheesecake finale, con topping di mirtilli, è stata la cosa più buona del week end.
HONESTY CLUB - Ripa di Porta Ticinese 79, Milano - tel. 02.58113638

Il bistrot che cambia nome

Chiudiamo il giro non proprio con una nuova apertura ma con un restyling. Casa Bini cambia nome e anche menù, siamo in corso Garibaldi 17. L’ex Pourquoi Pas si dà un tocco più italiano, almeno nella carta, mantenendo tutto quello che di bello aveva prima. Location dal design stilossisimo, la carta propone primi e secondi della tradizione mediterranea, con qualche escursione francese. Come il nome, che rimanda al ristorante italiano a Parigi.
CASA BINI - Corso Garibaldi 17, Milano - tel. 02.8053160

Foto di copertina di Matteo Piazza per Honesty Club Milano

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

  • NUOVE APERTURE

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

IN QUESTO ARTICOLO
  • ODDO - Italian Finest Hot Dog

    Via Evangelista Torricelli 21, Milano (MI)

  • PreTesto

    Via Fratelli Campi 2, Milano (MI)

  • Rocket

    Alzaia Naviglio Grande 98, Milano (MI)

POTREBBE INTERESSARTI:

​I grandi chef italiani e i loro piatti distintivi. Ovvero, quelli che non possono togliere dal menu e che tu devi provare almeno una volta

Il risotto alla zafferano di Gualtiero Marchesi lo conoscono anche in Perù, ma c'è molto altro da provare.

LEGGI.
×