Come sfondarsi di tapas a Padova senza tradire lo spunciotto veneto

Pubblicato il: 12 settembre 2019

Come sfondarsi di tapas a Padova senza tradire lo spunciotto veneto

Non cadrò nel tranello del "sono nati prima gli spunciotti o le tapas". Non voglio nemmeno entrare nel merito della classifica di gradimento "meglio il baccalà alla veneziana o il bacalao spagnolo". Non mi avrete mai, soprattutto dopo la vacanza - fuga in Costa Brava. Ma non mi cucirò del tutto la bocca, perché voglio regalarti, caro amante delle tapas (che non ha il coraggio di ammetterlo agli amici da osteria) 3 luoghi liberatori dove preferire le tapas allo spunciotto, senza venire meno al sacro vincolo che lega qualsiasi veneto allo spunciotto. 

Qui non si fa confusione: i saporiti, coloratissimi assaggi sono divertenti, golosi e non assomigliano alla sarda in saor, ma nemmeno alle tradizionali tapas spagnole. Si tratta piuttosto di un modo stuzzicante di presentare piatti creativi in piccole porzioni. Dunque nessun tradimento: mercoledì spunciotto, giovedì tapas ... le relazioni aperte sono le migliori (in fatto di cibo ne ho la certezza).

Tapas ispirate

Il bistrot contemporaneo di Galleria Borromeo lo sottoscrive: le piccole opere d'arte chiamate tapas per cui è famoso sono ispirate al cicchetto veneziano. Ma scatenano tutta l'originale personalità della cucina: Sò Rivà Bistrot dedica grande attenzione alla materia prima, con accostamenti bilanciati, ricette stagionali e presentazione degna di una composizione artistica.
Sò Rivà Bistrò. Passaggio Corner Piscopia, 20 - Padova. Tel: 049660565

Tapas vegetali

No, non sono i contorni. Perché Ginger Gilly ha portato a Padova un concetto nuovo da queste parti, quello del "saucer restaurant", ovvero un ristorante dove pranzare o cenare accostando piccole porzioni di piatti finiti, a volte complessi, altre più semplici. In più, tutto è vegetale: niente carne, pesce e derivati. Un'idea smart anche in orario aperitivo se si vogliono esaltare vini biodinamici con ingredienti dell'orto ed elaborazioni sorprendetemente vegane.
Ginger Gilly. Via Pilade Bronzetti, 18 - Padova. Tel: 3917206006

Tapas d'Italia (tutta!)

Quante volte, dopo un viaggio itinerante, hai desiderato di poter mangiare il cibo di strada delle regioni appena visitate in un colpo solo? Sì Streetitalian food trasforma il sogno in realtà con la sua tavolozza del gusto, composta di cibo di strada italiano in piccole porzioni. Polpette di manzo fritte dalla Lombardia, pappa al pomodoro dalla Toscana, baccalà mantecato su polenta croccante dal Veneto e altri mini concentrati di gusto regionale, alla stessa tavola. 
Sì Streetitalian Food. Via Dante, 42 - Padova. Tel: 0497386254

Immagine ci copertina dalla pagina Facebook di Sì Streetitalian Food
 

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori pasticcerie d'Italia 2020: la wishlist dei dolci, ecco i premiati

Esattamente... perché tra bignè, macaron, torte e semifreddi l'ingordigia è in agguato.

LEGGI.
×