Le cene da fare quest'estate guardando il cielo di Forte dei Marmi

Pubblicato il 23 agosto 2023

Le cene da fare quest'estate guardando il cielo di Forte dei Marmi

7 ristoranti di Forte dei Marmi e dintorni da provare prima della fine dell'estate

Il fascino della Versilia è senza tempo, tanto che sulle bellezze di questo territorio si sono espressi tantissimi tra i più grandi scrittori, artisti e persino registi. Nel corso dei decenni, infatti, questa meta turistica che si snoda tra le Alpi Apuane, il Mar Tirreno e la pineta circostante, ha collezionato consensi e chiari segnali di apprezzamento da gente proveniente da tutto il mondo per la sua innata eleganza, diventando l’emblema della “dolce vita” misurata e discreta, ma soprattutto dove l’esclusività dei servizi non compromette la possibilità, per tutti, di sentirsi a proprio agio.
Non da ultima la proposta enogastronomica, che non gioca un ruolo secondario, bensì diventa protagonista delle cene estive sotto le stelle più memorabili di sempre.
In questo articolo 7 ristoranti di Forte dei Marmi e dintorni che dovresti provare prima della fine dell’estate per più di un motivo.

A Forte dei Marmi, Il tempio dell’eleganza e della concretezza


Nel caratteristico e verdeggiante quartiere di Roma Imperiale, costellato di ville signorili di epoche differenti, a due passi dal centro di Forte dei Marmi da un lato e dalla pineta della Versiliana di Marina di Pietrasanta dall’altro, troviamo Sciabola, il nuovo ristorante del St. Mauritius hotel, per la prima volta aperto anche al pubblico esterno.
Le redini della cucina sono ben salde nelle mani dello chef Daniele Gherardi, versiliese doc, che si destreggia con creatività fra ispirazione locale e sguardo cosmopolita, memoria e innovazione, sia nelle lavorazioni sia nell'estetica della proposta. Ma attenzione: i valori mai trasgrediti sono genuinità, ricercatezza, intelligibilità. Ciò si traduce in una raffinata semplicità che non scade mai in preparazioni troppo astratte e poco concrete.
Trait d'union di tutti i piatti è la qualità, a partire dalla materia prima, si parli di pesce o di carni (qui trovate anche la classica bistecca alla Fiorentina), di riso (Acquerello) o di pasta. Qualche esempio? Le linguine Verrigni trafilate al bronzo risottate alle arselline e i tordelli versiliesi – tipica pasta fatta in casa, ripiena di carne e timo – conditi con sugo al ragù.
Mentre il racconto del mare in purezza è affidato al Crudo e al carrello del pesce fresco, da gustare al sale, all’isolana o alla griglia.
Infine la cena è servita dove il cliente gradisce: dalla galleria, si apprezza il lavoro dello chef e dei suoi collaboratori grazie alla cucina a vista, nei colorati e raffinati ambienti interni oppure nella fresca terrazza affacciata sulla piscina.
Via XX settembre, 28 - Forte dei Marmi (LU) – Tel. 0584787131

A Forte dei Marmi, La trattoria storica


La Trattoria Tre Stelle è un’insegna storica della Versilia, che affonda le proprie radici nel 1962, e che impreziosisce la passeggiata più esclusiva di Forte dei Marmi con tavoli che permettono di godere da un lato della posizione centralissima della location, dall’altro delle prelibatezze gastronomiche sapientemente preparate dallo chef Massimo Landi, da oltre 40 anni volto e anima di questo ristorante storico.
La cucina di Massimo, oggi, è il risultato di passione sconfinata, studi e sperimentazioni continue, di ricerca e di innovazione, pur mantenendo un occhio di stima e di riguardo per la tradizione.
“Amo lasciare le impronte iniziali, pur rivisitandole o aggiustandole” – spiega, tanto che le due proposte di menù sono un “viaggio gastronomico nella sua giovinezza”, che raccontano la storia della cucina della nonna e della mamma, della tradizione versiliese e dello CheFantasia Massimo Landi.
Via Montauti,6 - Forte dei marmi(LU) Tel. 058480220

A Forte dei Marmi, il ristorante - istituzione in spiaggia


Il Bagno Silvio di Forte dei Marmi è un’autentica istituzione in Versilia. Gli oltre 100 anni di attività con “tutto esaurito”, le migliaia di recensioni più che positive degli affezionati clienti, il passaparola incessante, l’assenza di promozioni social o di campagne marketing, così come la discrezione di chi gestisce questa struttura, infatti, ne sono prova tangibile.
Il bagno con annesso ristorante in gestione alla famiglia Dazzi si tramanda di generazione in generazione (oggi siamo alla quinta), ma non ha mai perso di vista l’obiettivo primario: soddisfare appieno le esigenze della sua clientela. Con accoglienza, garbo, riservatezza e, ovviamente, buoni sapori. In tavola arrivano non piatti tipici a base di pesce freschissimo cucinato al momento e con grande maestria. Da non perdere gli spaghetti con le arselle, il fritto misto e i paccheri alla Silvio, con calamari, gamberi, cozze e vongole.
Via Arenile - Forte dei Marmi (Lu) - Tel. 058482878

A Forte dei Marmi, il locale famoso per le sue iconiche penne


Alzi la mano chi non conosce o non ha provato almeno una volta le penne della casa del Ristorante Maitò di Forte dei Marmi. Un piatto iconico la cui ricetta, segreta dal 1965, ha stregato palati di tutto il mondo tra cui famosi vip come Robert De Niro.
Se agli albori questo locale era una semplice capanna sul mare, nel tempo è stato impreziosito con stile, senza però perdere di vista la semplicità e l’informalità che da sempre lo caratterizzano.
Un posto dove sentirsi a casa ed essere coccolati a 360gradi da un servizio impeccabile.
In menù piatti legati alla stagione che nascono da prodotti di eccellenza e che privilegiano il pescato del giorno, carni di assoluta qualità, verdure biologiche, farine selezionate e via dicendo.
Un indizio per la ricetta: solo pomodori Ciro Flagella, parmigiano reggiano Vacche Rosse stagionato 24 mesi, burro di Normandia… e un piccolo ingrediente segreto che ogni volta rende magico l’assaggio.
Via Arenile, 27 - Forte dei Marmi (LU) – tel. 05841786241

A Forte dei Marmi – il ristorante nel famoso beach club


Un altro nome che è impossibile non associare alla famosa cittadina è il Ristorante Gilda, all’interno dell’omonimo e frequentatissimo beach club situato nella parte nord del Lungomare Italico, in prossimità del centro storico.
Un ambiente di charme sulla spiaggia della Versilia dove gustare sapori unici e preziosi a base di pesce freschissimo all’aperto e illuminati dal bagliore delle candele.
In tavola, i piatti e le specialità del territorio sono serviti secondo i canoni di una cucina internazionale, ma sempre originale, semplice e leggera.
Impossibile non partire con un assaggio di crudi, sublimi, per poi farsi consigliare dal personale su come proseguire il percorso degustazione. All’altezza anche la carta dei vini, con referenze italiane ed estere di un certo prestigio.
Via Arenile, 85 - Forte dei Marmi (LU) – Tel. 0584880397

A Lido di Camaiore, il ristorantino sulla spiaggia


È un mattone alla volta che si costruiscono anche i castelli più grandi e sfarzosi. E così ha fatto Angelo Torcigliani, chef versiliere che ha ristrutturato la vecchia sede del ristorante Il Merlo aggiungendo spazi esterni che danno sulla spiaggia per una quarantina di commensali.
Alle spalle un grande successo con la gastronomia di famiglia, l’enoteca super fornita e di nicchia, così come il servizio catering di alto livello.
E sono proprio i legami famigliari, unitamente al calore umano percepito, oltre a una cucina di eccellenza, a rendere questo locale così piacevole.
Sapienti mani, cotture impeccabili, ottime materie prime e, non per ultima, la mamma, sfoglina emiliana di rara maestria, che tramite il figlio Angelo allieta i palati dei commensali con paste fatte in casa ripiene e non.
Fantastici i piatti di mare con spiedi di polpi e seppie alla griglia accompagnati da croccanti puntarelle e salsa gremolada, ma anche quelli di terra, tra cui spicca un grande classico, la pastilla di piccione.
Come anticipato poc’anzi, fenomenale la selezione di vini, ricercati per anni e da anni, che mirano a suscitare emozioni più che approvazioni.
Via S.Bernardini,660 - Lido di Camaiore (LU) - tel. 05841660839

A Pietrasanta, il ristorante in un ex frantoio


Concludiamo il nostro tour alla scoperta dei ristoranti dove ambientare una cena sotto le stelle facendo sosta a La Martinatica di Pietrasanta, locale che sorge all’interno di un antico e suggestivo frantoio del ‘800, restaurato con cura nei minimi dettagli.
Ma nella bella stagione è piacevolissima la cena anche nell’elegante dehor, circondato dal verde e dai fiori.
In tavola arriva la cucina esperta di Chef Francesco D’Agostino, fatta di qualità e ricca di deliziosi sapori.
Ispirato dalla costante ricerca di un’armonia sospesa tra tradizione e innovazione, propone pietanze creative e sorprendenti, ma al tempo stesso caratterizzate dalla piacevolezza e dalla semplicità dei sapori tipici.
Via Martinatica n. 20 Pietrasanta (LU) – Tel. 05841788946

Immagine di copertina tratta dalla Pagina Facebook di Ristorante Maitò
Immagini interne tratte dalle pagine fb dei rispettivi locali

 

  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Sciabola

    Via Xx Settembre 28, Forte Dei Marmi (LU)

POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×