INDIRIZZO:

Via Trieste 122, Venezia (VE)

ORARI:

aperto domenica 18:00 → 00:00; da martedì a sabato 11:30 → 14:30, 18:00 → 00:00; chiuso lunedì.

TELEFONO:

041935756

SEGUI SU:
DA MANGIARE:

Pizza premiata con due spicchi del Gambero Rosso

DA BERE:

Birra artigianale veneziana Redentor, liquori campani artigianali

REVIEW 2NIGHT

La pizzeria per antonomasia a Catene, dove ti imbatti in un impasto croccante fuori ma con un cuore morbido che si scioglie in bocca. Maurizio Savastano e famiglia non fanno nulla per nascondere le loro radici campane, tra Totò che ti guarda dalla parete e i dolci tipici della Costiera Amalfitana come dessert. Da 34 anni la Pizzeria Alla Conchiglia ha conquistato uno zoccolo duro di clienti che continuano, settimana dopo settimana, a sedersi nel dehor o nella veranda moderna per ordinare dal menu le pizze speciali o quelle tradizionali. Tutte contraddistinte da una selezione accuratissima delle materie prime. Restano fuori dalla cucina e dal forno rotante delle pizze (a legna) i prodotti della grande distribuzione così come eventuali tocchi gourmet. Qui si bada al sodo e, per dirla come il titolare, "conta quello che ti metto nel piatto e non quello che ci disegno a fianco". Il rispetto della stagionalità è massimo: i pomodori veraci d'estate giungono direttamente da Cavallino-Treporti, in autunno è invece il turno del radicchio di Treviso mentre, invece, i friarielli arrivano direttamente "da giù" come i pomodorini gialli del Vesuvio e la mozzarella. Del resto la famiglia Savastano è originaria di Tramonti, la patria della mozzarella fior di latte dei Monti Lattari (che sta per ottenere il marchio IGP). Qui la pizza è quasi religione e la si fa come nonni e zii di Maurizio l'hanno sempre fatta, da generazioni. L'impasto lievita almeno 36 ore, se non 40, e viene preparato alle 6 di mattina in punto per poi essere utilizzato la sera del giorno successivo. Risultato: digeribilità, non ti svegli la notte per bere ettolitri d'acqua e una fragranza difficile da trovare altrove. La scelta è piuttosto ampia e passa dalle 18 pizze "speciali" (ad esempio la Maiorese con bufala, pomodoro ciliegino, salamino piccante e basilico) a quelle più tradizionali. Ampia scelta di birre artigianali di microbirrifici locali e presenza di liquori e digestivi della costiera. A pranzo i piatti sono espressi per cui la scelta è limitata per privilegiare la qualità: la parmigiana di melanzane la fanno in casa e si sente proprio!

  • PIZZERIA
PROMOTIONAL REVIEW

Solo a Marghera trovi la pizza come tradizione comanda (buonissima), da ben 34 anni

Entri e ti imbatti in Totò sulla parete che ti guarda, poi ti giri e c'è una miniatura di Pulcinella, apri il menu e ci trovi subito un babà. Non si può dire che la pizzeria Alla Conchiglia a Catene, nei suoi 34 anni di storia di successo, abbia mai nascosto le sue radici campane. Pizze come tradizione comanda Del resto il titolare, Maurizio Savastano, viene dalla Costiera Amalfitana. Anzi per essere precisi viene da Tramonti, la patria della mozzarella fior di latte dei Monti Lattari (che...

LEGGI TUTTO

ALTRO SU ALLA CONCHIGLIA

×