Ecco tutti i motivi per cui è facile innamorarsi della Trattoria 18/28

  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

La Trattoria di una volta, dall’ottimo rapporto qualità prezzo
- perché quando entri sei subito immerso in un’atmosfera antica, fra legno e ferro, calda ed accogliente
- perché sembra di entrare in una casa anche grazie agli elementi di arredo vintage pensati ad hoc per far sentire a suo agio l’ospite
- perché l’arredamento si rifà anche allo stile industrial newyorkese (da cui ha preso spunto Riccardo, il titolare, durante un suo viaggio)
- perché andare alla Trattoria 18/28 è come andare a pranzo dalla nonna di domenica: si è coccolati da una cucina sana e genuina della tradizione, in un ambiente familiare e senza troppi fronzoli
- perché la parla chiave della Trattoria 18/28 è la sincerità: nel servizio, nella proposta, nelle materie prime utilizzate e nelle ricette “di casa” impreziosite dall’esperienza ventennale nel campo della ristorazione del titolare Riccardo
- perché il locale, disposto su due piani, è molto ampio e conta  fino a 120 coperti. Per questo è il posto giusto sia per una cena romantica a due che per una grande tavolata di amici o per le famiglie
- perché vi è un’attenzione particolare per i bimbi, che sono sempre i benvenuti
- perché la taverna, situata nel seminterrato, fornita di maxischermo, può essere interamente prenotata per eventi, cerimonie, business meeting, lauree, compleanni…
- perché si è voluto creare un posto conviviale a Milano. Questo grazie all’ampiezza degli spazi e ai menu, pensati anche per essere condivisi
 
Una cucina buona e genuina, senza sorprese al momento del conto
- perché da Trattoria 18/28 si propongono più di 20 menu differenti a prezzo fisso: o da 18 o da 28 euro, così come indicato nel nome del locale
- perché il prezzo non è mai cambiato da quando ha aperto il locale (15 anni fa)
- perché l’idea è quella di permettere a chiunque di compiere un’esperienza degustativa unica, a seconda delle proprie disponibilità e sempre senza sorprese al momento del conto
- perché, anche se il prezzo è fisso, i menu fra cui scegliere sono più di vent e variano spesso per non annoiarsi mai
- perché i menu sono tutti pensati dal titolare Riccardo che li crea secondo il suo gusto personale ma anche seguendo il suo personale stile che si è delineato nel corso di più di venti anni di esperienza nel mondo della ristorazione
- perché prima di aprire Trattoria 18/28, Riccardo ha lavorato a lungo nel mondo della banchettistica, organizzando catering anche per ristoranti stellati dal calibro internazionale
- perché quando entri alla Trattoria 1828 non puoi che fidarti di Riccardo che ti conduce per mano in una degustazione unica, che lascerà il segno
 
I menu: vasta scelta e qualità

- perché i menu sono sempre vari e mirano a soddisfare tutti i gusti
- perché si passa dal menu degustazione (che varia stagionalmente), ai menu regionali fino a quello della tradizione (con maccheroncini al torchio di pasta fresca al ragù di vitello; costoletta di vitello alla milanese in burro chiarificato con insalata di rucola e pomodorini e dolce del giorno) a quello dedicato alla fiorentina cotta sulla pietra. Perché vi è un menu interamente dedicato alla “Nostra Milano” che propone Piccole polentine grigliate con lardo e miele di castagno e il Risotto alla milanese con ossobuco e gremolada
- perché vi sono menu di carne, di pesce ma anche vegetariani
- perché, su richiesta, si può preparare un menu ad hoc per intolleranti al glutine
- perché, anche se si predilige la cucina italiana, vi sono anche incursioni nella cucina estera come il menu “Foie gras” con Scaloppa di fegato grasso d’anatra fresco con composta di frutta e cipolla rossa caramellata; calice di Sauternes e Dolce del giorno) o il menu Il Nostro Canada (con Tagliata di bisonte canadese cruda o appena scottata con tortino di melanzane e pomodoro secco; Bicchiere di Cabernet o di Chardonnay Sauvignon “Mananita”  e dolce del giorno)
- per le tartare, di pesce e di carne realizzate con materie prime controllate e di primissima scelta
- perché le materie prime sono Made in Italy (tranne gli ingredienti esteri come bisonte e foie gras) e la carne è selezionata dalla macelleria Ercole Villa di Milano
- perché i dolci casalinghi sono artigianali e realizzati in loco: dal tiramisù alle tante torte tra cui anche una al cioccolato senza burro e con farina senza glutine
- perché Trattoria 18/28 è un luogo di convivialità: sono in tanti a prendere tanti menu diversi così da poterli condividere, in grandi tavolate
 
Il brunch della domenica
-  perché il Brunch della domenica (dalle 12.00 alle 16.00) è ormai un appuntamento fisso per le famiglie della zona
- perché anche il brunch domenicale è pensato con un menu a prezzo fisso pensato ad hoc (a 16 euro tutto compreso)
- perché durante il brunch il buffet dei dolci è libero  e comprende: brioche, torte, biscotti, fette biscottate, marmellata, burro, miele,  pane, pancake, yogurt, muffin, cereali…
- perché oltre al dolce non poteva mancare la proposta salata: dal piatto combinato con salumi, mix di formaggi, clubsandwich, quiche di verdure e uova strapazzate  con bacon al maxihamburger fino al London Hamburger
- perché ad accompagnare la proposta culinaria ci pensano spremute d’arancia, succhi, bibite, caffè anche americano
- perché durante il brunch il servizio cucina è sempre disponibile e si può scegliere anche di optare per un menu pensato ad hoc per la domenica a 19 euro tutto compreso
 
Non solo cibo
- perché ad accompagnare i piatti della cucina della Trattoria si è optato per una carta dei vini che spazia in tutto il territorio italiano
- perché spesso il vino è compreso nel prezzo del menu. In quel caso è il titolare stesso a proporre l’abbinamento corretto con i piatti proposti
 
Il vero punto di riferimento per tutti i cat lovers
- perché quando entri alla Trattoria 18/28 non puoi che rimanere colpito dalla quantità di foto di gatti appese ovunque, alcuni contenenti anche annunci
- perché Riccardo, insieme alla compagna, da più di cinque anni cura i gatti delle colonie feline di Milano e dell'hinterland e se ne prende cura con infinito amore
- perché la sua è più di una passione: a parlare è il suo impegno civico nel quale crede e che lo impegna quotidianamente
- perché tanti ospiti lasciano le foto dei loro gatti al locale. Per questo vi è una bacheca molto grande nella quale si possono ammirare tutte le tipologie feline, in posizioni divertenti o anche…in posa!
- perché di frequente Riccardo cerca anche nuove famiglie per i gattini più deboli raccolti dalla strada, in ricerca di una casa
 - perché il locale ormai è ormai un punto di riferimento per tutti i cat lovers di Milano
- perché la trattoria diventa anche un luogo di condivisione di esperienze sul mondo felino e sono i tanti a tornare, oltre che per la sua cucina, per chiacchierare di questo con Riccardo

  • RECENSIONE

ALTRO SU 2NIGHT

×