Ti racconto 5 locali di Roma dove il ramen è tutto fuorché un 'brodino'

Pubblicato il: 4 marzo 2019

Ti racconto 5 locali di Roma dove il ramen è tutto fuorché un 'brodino'

Il ramen: uno storico piatto orientale che fa sentire chiunque lo mangi un po’ coccolato. Il brodo, gli spaghetti di frumento, le guarnizioni come il manzo o il pesce. Se mangiarlo non è materialmente la cosa più agevole, dopo una bella ciotola di ramen ci sentiamo tutti appagati (ma non senza la voglia di prendere altro!).
Il punto è che il ramen è un piatto lontano dalla nostra tradizione culinaria, quindi la paura di non assaggiarne uno fatto secondo tradizione, o ancora peggio, la paura di assaggiarne uno veramente cattivo, ci lasciano un po’ perplessi.
Non sarà un rischio mangiare un piatto così particolare in Italia, un Paese che rispetto a Cina e Giappone è dall’altra parte del mondo?
Non preoccuparti! Qui sotto hai elencati i 5 locali dove il ramen è veramente come tradizione orientale vuole.

Quello dove paghi poco e mangi (più che) bene

Quando hai voglia di orientale e le tue tasche non possono permettersi granché, è normale gettarsi sul primo all you can eat che troviamo. Forse perché ci piace l’idea di poterci abbuffare senza vedere il prezzo lievitare ad ogni ordinazione. Fatto sta che nel 90% dei casi, gli all you can eat non sono in grado di offrire del pesce di qualità superiore alla media.
Ebbene, vai da Wild Ginger se vuoi cambiare idea. Intanto, è tra i migliori all you can eat per il rapporto qualità prezzo, il servizio è velocizzato tramite l’ordinazione da tablet e il pesce è sempre fresco.
Mi starai chiedendo quando inizio a parlare di ramen, il topic di questo pezzo. Giusto ora. Come ogni ristorante orientale che si rispetti, anche al Wild Ginger puoi trovare una buona offerta di ramen: vegetariani, di carne o di pesce. E poi, hai anche la possibilità di assaggiarlo nelle sue versioni thailandese e cinese, essendo il Wild Ginger un ristorante fusion.

Il ramen come la vuole la tradizione 

Niente piatti esteticamente impeccabili al Ramen Bar Akira. Perchè? Bè, questo è un locale piccolo e informale che serve piatti della tradizione popolare giapponese.
Quello dell’Akira di chiama “Iekei ramen”, ossia “ramen fatto in casa”. Infatti, ci sono una serie di chef esperti che seguono la preparazione del prodotto dall’inizio alla fine. Si comincia, con il brodo di pollo o manzo che deve essere cotto per circa 10 ore, si passa per gli spaghetti rigorosamente fatti a mano, e si finisce con l’impiattamento.
Puoi scegliere essenzialmente tra 3 tipi di ramen: pochi ma buoni! Sei vegetariano? Nessun problema, troverai anche tu qualcosa per soddisfare le tue papille gustative.

Il ramen più Zen di Roma

Siamo in una zona centralissima di Roma, dove c’è un gran via vai di gente a tutte le ore. Eppure, il Kisaki Ramen&Sushi è in grado di trasportarti in un clima di intimità, con la sua atmosfera Zen che però non è così formale da impedire ai clienti di sentirsi un po’ come a casa loro.
L’offerta forse non è delle più ampie, ma chiunque provi il ramen in questo locale ne uscirà soddisfatto al 100%, e sono sicura che sarà lo stesso anche per te. Le ciotole sono abbondanti, ricche di ingredienti e piene di colori e sapori.

Quello che non dimentichi 

All’ Hokusai Ramen luci soffuse, ambiente confortevole, accoglienza calorosa che ti dà l’impressione di essere a casa di amici. Se a tutti questo aggiungi un ramen più che buono, allora hai la ricetta per una bella serata.
Il proprietario è italiano ma di cultura giapponese, e grazie alla sua passione per il ramen, alla ricercatezza delle materie prime e alla bravura dello staff, ti trovi davanti un piatto che oltre ad essere bello è pure buono! Sicuramente il ramen di Hokusai non lo dimentichi in fretta.

La trattoria che viene dall'Oriente

Forse potresti pensare al ramen come ad un piatto un po’ pesante e grasso, con quel brutto cotto tutte quelle ore e la carne e il pesce. Uno dei punti di maggiore forza di Umami Trattoria Giapponese è proprio quello di servire un ramen leggero, per niente grasso ed estremamente saporito. Gli ingredienti sono ben cotti, tant’è che la carne si taglia usando solo le bacchette. Il tutto in un locale caratteristico dal personale professionale.

Foto copertina dalla pagina Facebook di Umami Trattoria Giapponese 

Se vuoi rimanere sempre informato iscritivi alla newsletter di 2night 

  • RISTORANTI E CIBI ETNICI
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI

scritto da:

Agnese Farinato

Uscire dalla comfort zone è la cosa che faccio con più difficoltà, ma è anche quella che, quando mi riesce, ma dà più soddisfazioni. Mi metto alla prova come posso, con le piccole cose, anche. Conoscere nuove persone, cambiare il modo in cui faccio le cose, farne di nuove, mettere in discussione gli assiomi.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Wild Ginger

    Via Ostiense 97, Roma (RM)

  • Ramen Bar Akira

    Via Ostiense 73, Roma (RM)

  • Kisaki Ramen&Sushi

    Piazza Capranica 75, Roma (RM)

  • Hokusai Ramen

    Via Prenestina 123/125, Roma (RM)

  • Umami Trattoria Giapponese

    Via Veio 45, Roma (RM)

POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori pasticcerie d'Italia 2020: la wishlist dei dolci, ecco i premiati

Esattamente... perché tra bignè, macaron, torte e semifreddi l'ingordigia è in agguato.

LEGGI.
×