10+1 locali a Padova e dintorni per bere lo Spritz con...

Pubblicato il 16 giugno 2021

10+1 locali a Padova e dintorni per bere lo Spritz con...

Lo spritz per un padovano è una cosa molto personale. Dove andare a berlo poi, lo è ancora di più. Ecco perché ho pensato ad una selezione di posti dove lo spirtz è buono sì, ma.
Il ma sono le abbinate possibili tra cibo, gusti, ingredienti e colori. Insomma, scegli come lo vuoi e con cosa; quindi prenota. Perché ti ricordi di prenotare, vero?

Di livello

“Noi siamo un bar per tutti e siamo contenti di servire sempre tutti, non solo gli appassionati di cocktail”. Descrive così Dorian, il suo Barcode, rinomato bar del centro città che di anno in anno si riconferma sempre più una certezza per tutti gli appassionati dei cocktail più fantasiosi e introvabili, ma anche di coloro i quali hanno semplicemente voglia di passare del tempo in compagnia; con la tranquillità di sapere che i soldi spesi, saranno sempre ripagati. Sì, anche per un “semplice” spritz che qui, semplice poi non lo è mai. Voglia di variare, rimanendo però sul classico? Tocca provare A Code, o C Code. La vista su Piazza dei Signori invece, beh è compresa nel prezzo. Come pure stuzzichini vari ed un servizio simpatico ma preparatissimo.
Barcode, Via Dante Alighieri 1, Padova – Tel. 0497380599

Mille gusti più uno

La Yarda è il posto perfetto per chi vuole osare, rimanendo però in un contesto molto informale, quasi come fosse un salotto di casa. Qui, una volta provato, tocca tornare ogni qual volta si ha voglia di provare qualcosa di “nuovo” – spesso anche osare, qualcosa di nuovo – o del solito, che mai stufa. “Oasi dello spritz” così amano definirla, che poi altro non è che una selezione di spritz così ampia e diversificata, da lasciare in difficoltà anche i più decisi. Spritz Rossano, con rosso antico, seltz e succo d’arancia; Spritz Brutal con China Martini, tequila, petrus e tonica; e ancora Sprit Alvaro con Campari, tequila, succo di pompelmo e mandarinello sono solo alcuni di una lista che merita di esser letta, quindi assaggiata.
Taverna La Yarda, Via Dondi dall’Orologio 1, Padova – Tel. 3483232000

Con cicchetti 

Siamo in Via Sorio, in una zona centrale ma lontana dal solito movimento cittadino. Eppure da Enoteca La Botte Piccola, i posti a sedere si riempiono in un batter d’occhio. Soprattutto ad orario aperitivo. Casa del vino, quello buono e selezionato con maestria, è però punto fermo anche per tutti gli amanti dei cocktail più classici. Il plus di questo posto poi, lo si trova nel bancone colmo (ma dipende dall’orario di arrivo) di cicchetti preparati in giornata: un tripudio di gusti e colori che lasciano a bocca aperta. L’accoppiata cicchetto, spritzetto poi, non è forse il paradiso per un padovano? Tocca provare.
Enoteca La Botte Piccola, Via Sorio 14, Padova – Tel. 3478376458

Con tramezzini 

Se passi per Padova certo non puoi non concederti un aperitivo rinforzato al Nazionale, che io ancora non capsico perché non sia oggi considerato (ancora) l’Ottava Meraviglia. Qui, in piena Piazza delle Erbe, centro nevralgico dell’aperitivo padovano, lo spritz si ordina rigorosamente “classico” nelle sue tre versioni più conosciute: Aperol, Campari o misto. A completare l’opera? Uno (ma il mio consiglio è sicuramente “più d’uno”) tra i tramezzini proposti. I gusti cambiano (e finiscono) giornalmente; eppure qui vi è un caposaldo: il tramezzino soppressa, cavolo viola e asiago. Ah, ovviamente, alla domanda “te li scaldo?” la risposta è rigorosamente “sì ti prego sì”.
Bar Nazionale, Piazza delle Erbe 41, Padova – Tel. 049657915

Con la porchetta 

Cambiamo piazza, ma non la tradizione. Siamo infatti in Piazza della Frutta al Bar dei Osei, un luogo magico che mi piace perché è letteralmente per tutti. Famiglie, coppie, amiche di ritorno da una sfrenata pausa shopping, signori anziani che non vogliono perdere l’occasione per le solite “due chiacchiere” al bar. Anche qui, lo spritz va scelto classico. La differenza la fa invece sua maestà la porchetta. Servita come vuole la tradizione del locale, dentro un panino caldo e fragrante e una abbondante spolverata di pepe. Certo, c’è anche la versione tramezzino, se la si preferisce. L’ambiente poi, merita di esser vissuto. In pochi metri raccoglie tutte le diverse personalità di una città come Padova che, al bar, offre sempre il meglio di sé.
Bar dei Osei, Piazza dei Frutti 1, Padova – tel. 0498759606

Con vista

Questa è la stagione perfetta per un aperitivo da Pier88, il bar container con plateatico che si affaccia sul lungargine Scaricatore, zona Bassanello. Certo, la difficoltà nel trovare parcheggio (e posto a sedere) è tanta, ma la soddisfazione di un aperitivo a fine giornata, con il venticello e il sole che inizia a scendere, ripaga tutto. Il locale, aperto dalla colazione alla tarda serata, da sicuramente il meglio di sé con spritz ghiacciato e una piccola selezione di salumi. La vista poi, è splendida, come d’altronde lo è il locale: un mix tra arte, design ed informalità che mette chiunque a proprio agio.
Pier88, Lungargine Scaricatore 37, Padova – Tel. 3452970370

Con polpette

Chi non ha mai avuto l’occasione di godere di una polpetta calda con pane di All’Ombra della Piazza, ora ha l’occasione di recuperare. Soprattutto perché, il posto all’aperto è stato ingrandito (vista la situazione pandemica) e la “succursale” sita ai bellissimi Giardini dell’Arena, è una validissima alternativa quando non si ha voglia di variare un po’, ed evitare le piazze. Non c’è molto altro che io possa dire perché veramente, le polpette dell’Ombra, sono qualcosa da assaggiare per forza, ma ci provo comunque: lo spritz è fatto a regola d’arte, ed esiste anche la possibilità di accompagnarlo con una selezione di cicchetti fenomenale (capace di soddisfare ogni palato) o con una delle loro pizze da dividere. In alternativa – come faccio io – un po’ di tutto e non si esce mai scontenti.
All’Ombra della Piazza, Via P. D’Abano 16, Padova – Tel. 0498757343

Con l’abbinamento che non ti aspetti 

Monkey Business ha riaperto i battenti da un po’ e non smette di sorprendere. Soprattutto per le diverse offerte: il giovedì c’è “dopo lavoro” dove il secondo drink lo paghi la metà; ed il mercoledì invece il “2franchi” il mercoledì universitario che offre lo spritz Luxardo a ben 2,50 euro. Non vorrai mica fartela scappare vero? Se aggiungi poi qualche tapas tra le tante da provare (le mie preferite: ricotta, fave, pomodoro e lime e lo gnocco fritto e mortazza) beh il gioco è fatto. Cioè, l’aperitivo è fatto.
Monkey Business, Via Trieste 5c, Padova – Tel. 3409752153

Con la pizza

Andrea della Mandragola, è il barman che non ti aspetti nel posto che non ti aspetti. Lo dico perché La Mandragola è un’ottima pizzeria (d’asporto e non), ma di quelle dove se vuoi osare con gli abbinamenti ne esci comunque soddisfatto e se vuoi restare sul classico, beh, uguale. Eppure, non contenti, sono anche un ottimo cocktail bar che per il dopo cena, ma anche per l’aperitivo (dalle ore 18.00) offrono una vastissima selezione di ottime bottiglie, mescolate con maestria. Lo spritz qui è una certezza, come lo è il piattino offerto con pasta di pizza cotta a puntino e mortadella. Un consiglio? Non prenotare altrove per cena, qui l’aperitivo va sempre per le lunghe e dai, una pizza vuoi non prendertela?
La Mandragola, Via Antonio Rossi 63, Rubano (PD) – Tel. 3331534493

Con lo sport 

Sei un amante del Padel? C’è. Un appassionato di calcetto? C’è anche questo. Un giocatore di beach volley che non ha mai smesso di crederci? Ottimo anche così. Ma il Centro Sportivo Gaia va bene anche se sei un semplice spettatore o uno che, tra uno spritz e l’altro, vuole sentire sentirsi meno in colpa e tentare se non altro di smaltire almeno il ghiaccio del terzo spritz. Qui, tra campi da gioco, un bar fornitissimo, un ampio parcheggio ed una area verde perfetta per l’orario aperitivo, puoi sbizzarrirti. Poi, se bere prima di giocare o bere per dimenticare come hai giocato, questo tocca a te deciderlo. Languorino? Tocca assaggiare anche i tramezzini.
Centro Sportivo Gaia, Via F.lli Cervi, Limena (PD) – Tel. 0498841460

Con il verde attorno

Si chiama SunRise Garden il progetto che ha ridato vita al Parco degli Alpini, poco fuori dal centro cittadino. Qui un chioschetto fa da padrone e si destreggia tra birrette alla spina (hanno le Brewdog) e qualche lattina (ottima la Lucky Brews di Vicenza), ma ovviamente spritzetti di ogni colore e soprattutto polpette fatte a mano giornalmente. Carne o melanzane, pizzette o il vicino container che sforna ad ogni ora arrosticini (saporitissimi), crocchette di patate e patatine fritte capaci di svoltare la giornata. Il plus? Sicuramente l’ambiente: informale e amichevole e – letteralmente – in mezzo al verde. Ah, hanno pure il maxischermo, ora che iniziano le partite di calcio!
Parco degli Alpini, Via Capitello 66, Padova – Tel. 3478043179



Foto interne reperite nelle rispettive pagine social dei locali. 
Foto di Bar Nazionale di Giuseppe Montuori. 
Foto di copertina dalla Pagina Facebook di SunRise garden
 

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Barcode

    Via Dante Alighieri 1, Padova (PD)

  • La Yarda

    Via Dondi Dall'Orologio 1, Padova (PD)

POTREBBE INTERESSARTI:

Da oggi fine del Coprifuoco in tutta Italia nell’attesa dello stop alle mascherine all'aperto

In zona bianca e gialla cessano le restrizioni d'orario che erano in vigore da novembre 2020.

LEGGI.
×