A Padova l'aperitivo è napoletano! Le serate per sfondarsi di frittatina e crocchè di patate

Pubblicato il 14 settembre 2022

A Padova l'aperitivo è napoletano! Le serate per sfondarsi di frittatina e crocchè di patate

Un momento d’oro quello che sta vivendo l’Arcella in questi ultimi anni che, grazie ad una sempre viva attenzione per il territorio ha visto moltiplicarsi gli esercizi commerciali qui presenti, con il grande vantaggio di divenire non solo maggiormente viva, quindi attrattiva, ma pure bellissima!
Merito questo, non solo di scelte politiche e strutturali, ma anche di investimenti di privati che qui all’Arcella hanno scelto di scommettere, vincendo a mani basse.
È la storia (anche) di Vincenzo Antonucci, proprietario dell’omonima pasticceria che dopo la riuscitissima apertura di Chiesanuova ha deciso di rilanciare raddoppiando, aprendo così un nuovo punto proprio nel cuore dell’Arcella: in via Buonarrotti 159.
 
Una storia di tenacia!

 
Incontrato all’inaugurazione – era Aprile di quest’anno - lo stesso Vincenzo ci aveva detto: “E’ stata dura, è stata veramente dura. Più lunga di un parto e più difficile di molte altre cose fatte nella mia vita, ma oggi sono così fiero ed orgoglioso da non trovare nemmeno le parole per descrivere questo momento. Sono felice ecco, dico solo questo, sono molto felice”.
E, a distanza di soli pochi mesi, si può dire che lo sforzo non è stato per nulla vano: il locale piace ai local e a chi invece all’Arcella passa per lavoro o diletto, i tavoli sia interni che esterni (e sono tantissimi) sono sempre pieni e il personale è giovane, preparato e sempre con il sorriso pronto.
 
E se ti stai chiedendo perché l’Arcella beh, un po’ il caso un po’….
 
“Cercavo un posto abbastanza ampio che ben si prestasse ai tanti coperti che volevo avere – ci aveva raccontato Vincenzo – e lo cercavo in una posizione comoda; l’Arcella è così arrivata per caso ma oggi non posso che esser più felice di trovarmi ad aprire qui, questo è un posto che si sta riscattando ogni giorno di più, è in piena crescita e sempre molto popolato, è un onore per me essere qui e portare nel mio piccolo un po’ di luce!”.
 
“Portare un po’ di luce” ma anche moltissimi prodotti campani!
 
Alla base il desiderio quello di Pasticceria Antonucci, di restituire un po’ del tantissimo amore e supporto che in questi mesi ha ricevuto dalla stessa Arcella, che per tutta Settembre si colora di musica e stuzzichini (rigorosamente campani) per farli conoscere a chi ancora non li ha mai provati e per riempire il cuore di chi, invece, non riesce più a farne a meno!
 
I prossimi appuntamenti?
 
Sabato 17 Settembre
dalle 19.30 l’appuntamento è con Kamden, con un omaggio a Amy Winehouse – con la voce di Greta Crivellaro e la tastiera di Luca Zenerola.
 
Sabato 24 Settembre dalle 19.30 invece, la voce di Fulvia Lopes e la tastiera di Luca Zenerola per un omaggio a Giorgia con la GIOBand.
 
Cosa si mangerà?
 
Frittatina classica, al pistacchio, alla porchetta o con il condimento campano per antonomasia: salsiccia e friarielli. Presenti poi palle di riso rosse e crocchè di patate. Che goduria!
 
Tieni monitorate le pagine social di Pasticceria Antonucci per non perderti questi e tutti gli eventi a seguire!
 
E’ consigliata la prenotazione.
 
Pasticceria Antonucci
Via Buonarrotti 159, Padova
Tel. 3271883913
 
 

  • APERITIVI MEMORABILI
  • VITA DI QUARTIERE

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Stessa spiaggia, stesso mare. Stesso stabilimento balneare! Premiati i migliori del 2022

Mondo Balneare assegna gli oscar delle spiagge italiane, giunti alla settima edizione.

LEGGI.
×