La Tana di Aldo ad Acquaviva delle Fonti è il locale che ti farà venir voglia di provare una nuova e insolita pizza alla settimana

Se fino ad ora in pizzeria hai sempre optato per la classicissima margherita, hai un po’ da recuperare, ma a La Tana di Aldo potrai cominciare a piccoli passi scegliendo tra le tre variazioni sul tema proposte: margherita con passata di datterino giallo, con mozzarella di bufala o con mozzarella di bufala e cornicione ripieno di ricotta.
Se, invece, ti piace sperimentare nuovi sapori, chiudi gli occhi e punta il dito sul menù per scegliere a caso che pizza ordinare, tanto vorrai provarle tutte.

La pizza per il buongustaio che non deve chiedere mai (o che deve chiedere solo qual è la pizza della settimana)


Il menù è pieno di proposte originali, ingredienti trasformati sapientemente e accostati secondo l’estro creativo dello chef Aldo. Giusto per farti venire l’acquolina in bocca, ecco alcuni esempi: “Assoluto di cipolla”, fatta con cremoso di cipolla di Acquaviva, fiordilatte, salsiccia di maiale a punta di coltello, cipolla in agrodolce e polvere di cipolla; “Porchè 3.0”, con patata viola, porchetta di Ariccia, provola di Agerola affumicata, salsa alla birra e battuto di olio al rosmarino; oppure “Estate 2022”, con crema di zucchine, zucchine alla scapece, fiordilatte, peperone crusco e mandorle tostate, e tante altre. Ma occhio a non fartele scappare, perché il menù viene rinnovato quattro volte all’anno e, come se non bastasse, ogni settimana viene annunciata una nuova fantasiosa pizza che resterà tra le proposte del locale solo per sette giorni.

Non solo pizza


Fidati, dopo il fritto o il tagliere ci sarà comunque spazio per la pizza, quindi perché privarsene? Oltre alle pizze La Tana propone piccole pizze fritte, le Montanare, servite in tre gusti (pomodoro, mozzarella e pesto di pistacchio e capocollo e stracciatella), taglieri di salumi e formaggi provenienti da piccole aziende del territorio, anelli di cipolla pastellati alla birra (perché sei pur sempre ad Acquaviva: non poteva certo mancare la cipolla fritta), birre alla spina e artigianali, e ultimi, ma non meno importanti, i dolci, semplici e tradizionalissimi ma di qualità eccellente.

La Tana


La Tana di Aldo è situata nel cuore del centro storico di Acquaviva delle Fonti, in un locale storico che un tempo ospitava la cisterna che dava l’acqua allo stabile in cui si trova e che, in seguito, è stato adibito a cantina. Negli anni, La Tana ha conservato inalterata la sua struttura e la pietra antica delle sue mura, che le dà quel fascino e quel calore tipico dei luoghi vissuti, delle tane, appunto. D’estate, però, i tavoli del locale si spostano in Piazza dei Martiri, con vista sulla bellissima cattedrale, in una cornice viva e brulicante di gente seduta ai tavolini dei tanti locali nei dintorni.

Aldo


Lo chef Aldo Palazzo è il proprietario de La Tana e la mente creativa che c’è dietro le pizze in menù. Dopo anni di esperienza in giro per le cucine più prestigiose d’Italia ha deciso di tornare in Puglia e dedicarsi ai lievitati, da sempre sua grande passione. È per fare ammenda e ringraziare la terra che lo ha riaccolto che lo chef ha deciso di dedicarle una pizza, diventata il cavallo di battaglia del locale, la “Puglia casa mia”, fatta con salsa di pomodoro San Marzano, fiordilatte, funghi cardoncelli trifolati, capocollo di Martina Franca, pesto di pomodoro secco e battuto di erbe della Murgia.

Facce da tana


Lo staff è tutto giovanissimo, composto da ragazzi appassionati e pronti a guidarti alla scoperta delle stravaganze del menù. Sulla pagina Facebook del locale vengono presentati nella rubrica “Facce da tana”, che ne svela la storia, il lavoro a “La Tana di Aldo” e, soprattutto, la pizza preferita!

La Tana di Aldo - Via Giovanni Squicciarini 8, Acquaviva Delle Fonti. T: 3271992923

  • RECENSIONE
  • PIZZERIA
IN QUESTO ARTICOLO
×