C'era una volta il Cappello

  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

C'era una volta il Cappello
L'edificio fu costruito addirittura da una popolazione barbara che invase Cittadella e che successivamente vi ci stanziò. Il Cappello sorge in quello che storicamente era l'albergo centrale della città murata...si dice che anche Napoleone abbia dormito al primo piano dello stabile in una delle sue campagne italiane. E nonostante l'ambiente sia totalmente rinnovato e moderno, in qualche modo si percepisce un'aura di storicità tra queste mura. Sarà la passione rispettosa che Edmes e Michele dimostrano per le ricette più tradizionali, sarà il vecchio e affascinante forno a legna degli anni Settanta che spunta in fondo alla sala, o le luci soffuse e il legno di sedie, tavole e mobilia varia, ma l'atmosfera è davvero intrigante.

La cucina è tradizionale e originale assieme
Ad esempio piatti tipici come la renga e l'anguilla affumicate, oltre ad essere proposte nella forma del classico piatto veneto, trovano posto come stravagante abbinamento per la pizza.
Le porzioni sono molto abbondanti, dai primi come i bigoli all'anitra, ai secondi come il baccalà alla vicentina, il gulasch o il burger (mica per forza il panino). Si possono trovare materie prime di alta qualità come la polenta, esclusivamente di Maranello, gli asparagi di Bassano, porcini selezionati e il radicchio di Treviso e di Chioggia. L'impasto della pizza è lievitato dalle 48 ore minime che servono per poter diventare altamente digeribile,
 fino a 72 ore. C'è anche la possibilità di scegliere quello integrale multicereale.

Come accompagnare i piatti più saporiti e i più delicati:
Il Cappello offre una scelta di 10 etichette diverse di birra artigianale in bottiglia.
Tra i vini, sempre con un occhio attento ai prodotti locali, spicca il Tai rosso dei colli berici e il Vespaiolo, sempre regionale. Ottimi anche i rossi trentini, su tutti il Teroldego

Arriva il momento del dolce e...
si scopre con gioia che son tutti fatti in casa. C'è il Tiramisù in bussolotto, la crema al mascarpone, la mousse al cioccolato e tante altre, ma soprattutto è possibile degustare e comprare confezionata l'Ortigara, tipica torta di Asiago che un produttore fornisce al Cappello.

  • CENA
  • PRANZO

ALTRO SU 2NIGHT

×