Il nuovo bistrot di Cracco a Milano

Pubblicato il 27 aprile 2021 alle 12:35

Il nuovo bistrot di Cracco a Milano

Ha aperto il 26 aprile: un locale che coniuga cucina e cocktail bar

E’ stata appena presentata la nuova apertura firmata Carlo Cracco all’interno dell'Hotel Excel Naviglio Milano, struttura quattro stelle situata all’interno di una villa del diciassettesimo secolo, in via Lodovico il Moro 117, lungo il Naviglio Grande.


Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’imprenditore veneziano Dino Scaggiante e lo chef Carlo Cracco, con lo scopo di dare nuova vita allo spazio, creando un’atmosfera esclusiva. “Una proposta che riflette il mondo Cracco, più accessibile e veloce, e soprattutto contemporanea. Un format adatto a ogni momento della giornata”, commenta lo chef.


Un’oasi in città; elegante, accogliente e versatile, che include diverse sale interne, un dehors esterno e un ampio e suggestivo giardino. Uno spazio aperto dal lunedì alla domenica per pranzo, cena e aperitivo. Pronti, prontissimi, alla ripartenza.


“Pensare di poter recuperare e riscoprire uno spazio da un passato speciale mi ha dato la carica per imbattermi in questa nuova sfida. Uno spazio poliedrico, dove si può fare ristorazione, bar ed eventi, in una splendida cornice che è il Naviglio. In più, ci sono 2000 metri quadrati di giardino”, spiega Cracco.

L’allestimento, con tavoli in legno, lampadari in cristallo e sedute di A. G. Fronzoni e Jasper Morrison prodotte da Cappellini, porta la firma degli architetti Franz Siccardi e Marco Muta. E la tavola non è da meno, tutta griffata Richard Ginori. Sarà un successo.

Foto da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

La Settimana Mondiale della Celiachia

Una serie di appuntamenti dedicati a grandi e piccini per sensibilizzare sulla celiachia organizzati da AIC Lombardia

LEGGI.
×