Health & Quality, la doppia mission di questo locale

  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

NON SEMPLICEMENTE UN DRINK
- Benessere e qualità: è questo il concetto che il bartender Francesco Lisco, proprietario del Tickety Boo, vuole esprimere utilizzando esclusivamente bevande ricercate e salutari (goji, aloe vera, acqua di cocco, estratti di frutta e verdura), fino ad arrivare alla qualità nei cocktail.
- I cocktail che qui si preparano sono i grandi classici, ma anche quelli rivisitati o inediti.
- Alla base di ciò che si prepara in questo locale c'è sempre tanta consapevolezza, studio e passione, che permettono di gestire e miscelare gli alcolici con estrema professionalità.
- Tutto è all'insegna dell'equilibrio. lo stile di miscelazione ideale è quello bilanciato.
- La mission di Francesco e del suo locale è quella di diffondere una consapevole cultura del bere, esattamente come esiste una tradizionale cultura gastronomica nazionale.
- Nel suo essere molto piccolo, il Tickety Boo è una coccola per il cliente, che qui viene seguito con attenzione in pochi metri quadri e tanto bancone.
- Il cliente viene finalmente ascoltato, conosciuto, e tradotto in drink per il suo palato.

BEVERAGE & CO.
- Tickety Boo è un'oasi per chi ama il buon bere. Non va assolutamente bene per un qualsiasi bevitore che vuole ingollare alcool.
- In questo localino puoi trovare cocktail, birre, vini, distillati, ma sono aboliti i soliti nomi che fanno tanto clamore e poca sostanza.
- Ci si impegna a ricercare prodotti nuovi o "fermi" sul mercato nonostante l'indiscussa qualità.
- Ad esempio: se ami un amaro come lo Jägermeister sappi che qui non lo troverai, ma al suo posto potrai scoprire i talenti dell'Amaro Pugliese o del Padre Peppe.
- Le birre disponibili sono 2 Grimbergen alla spina, e birre in bottiglia una per categoria: quindi 1 weisse, 1 IPA, 1 triple, 1 di abbazia belga, 1 blanche eccetera.
- I vini disponibili al momento, sono quelli della Cantina Castello Monaci; ma ci sono in serbo grandi novità per il settore enologico e della champagerie, con tanto di selezioni fatte da un sommelier.
- Tra le bollicine ci sono Champagne, Franciacorta, Prosecco, vini esteri sia rossi che bianchi.

FOOD
- Oltre alla stuzzcheria assortita, qui potrai accompagare il tuo drink con un ottimo panino.
- Al Tickety non si cucina o prepara nulla. I panini sono quelli di Panino Chef: un prodotto preconfezionato, ma selezionato e di grande qualità.
- Sono disponibili anche prodotti gluten free o per vegani/vegetariani.
- L'aperitivo è un momento magico ben valorizzato in questo locale, grazie all'atmosfera, alla musica nell'aria, e a drink senza paragoni, costruiti sui gusti del cliente con la tecnica del tailor-made.

IL LOCALE
- È molto piccolo (appena 22 m²) ma ci stanno comode oltre 20 persone (persino per eventi e feste private).
- L'ambiente è unico e particolarissimo, frutto di idee, esperienze, conoscenza e voglia di fare.
- Il Tickety Boo è completamente homemade. Tutto ideato, progettato e realizzato in prima o terza persona dal proprietario.
- Le pareti mostrano orgogliose articoli e premi vinti da Francesco, ma anche nasse da pesca a mo' di lampadari.
- Qui una semplice parete sa in un attimo trasformarsi donandoti un tavolino.
- Ad un lato del balcone compare all'improvviso una scala, utile per salire sul soppalco-deposito per rifornire il banco di ghiaccio. Unna carrucola fa scendere un vecchio secchio di vernice reinventato per questo scopo.

  • EAT&DRINK

ALTRO SU 2NIGHT

×