10 cocktail bar a Lecce e provincia: i talenti della mixology da conoscere

Pubblicato il: 26 settembre 2020

10 cocktail bar a Lecce e provincia: i talenti della mixology da conoscere

Grandi barman salentini e i loro cocktail per fare colpo

La cultura del bere bene negli ultimi anni si è diffusa sempre di più, privilegiando la qualità a dispetto della quantità a livello trasversale, quindi anche in un pubblico sempre più giovane. E questo non solo parlando del settore enologico, che forse rimane quello trainante, ma anche in tema mixology: e se fino a qualche anno fa si implorava il barman per avere un cocktail “bello forte”, oggi si tenta di capire e di apprezzare il drink che si sta sorseggiando, scegliendone addirittura la composizione, a partire dall’anima fino al bitter. Si chiacchiera davanti al bancone per trasmettere il proprio gusto al barman, il quale improvvisa con maestria cercando di soddisfare ogni palato. In questo articolo ne abbiamo individuati 10 da conoscere tra Lecce e provincia, ma ve ne sono molti altri. Dimmi se c’è il tuo preferito oppure segnalami i prossimi da visitare!


A Lecce

Lo speakeasy


Se devi scegliere dove bere bene a Lecce non puoi non pensare al Prohibition, uno dei migliori drink bar non solo della città, ma di tutto il Salento. E poi vuoi mettere l’atmosfera? Appena scese le scalette all’ingresso, infatti, sembra di essere tornati indietro nel tempo agli anni ’20, e se si naviga con la fantasia, grazie all’arredamento totalmente rinnovato e alle luci soffuse che caratterizzano il locale, non è difficile immaginarsi in uno speakeasy americano. Anche i bartender, guidati dall’esperto Antonio Lecciso, nella divisa e nel modo di fare sono perfetti. Accuratissima  l’ampia selezione di distillati e liquori così come la drink list una sorpresa in continua evoluzione; l’originale menu illustrato racchiude in sé tutto l’estro e la creatività dello staff, che ogni sei mesi studia l’equilibrio e gli abbinamenti perfetti anche in base alla stagionalità. A fine estate uscirà la nuova con cocktail inediti tutti da provare…
Prohibition - Via Guglielmo Paladini, 19 – Lecce – Tel. 3898823930

Il molecolare


Ci spostiamo letteralmente di qualche passo ed eccoci arrivare nel tempio della molecular mixology, dal leggendario QuarantaCinque, il primo bar che coraggiosamente ha portato a Lecce una tendenza che oggi sta spopolando in tutto il mondo. Sul bancone di questo locale, infatti, l’abile bartender nonché titolare Francesco Milo, ogni giorno porta in scena la giusta miscela compositiva e la voglia di sperimentare, creando cocktail strepitosi, non solo scenografici ma anche eccezionali al gusto. Consigliarti il mio preferito è veramente difficile, però posso dirti quale sarà il cocktail da non perdere questa primavera – estate: si chiama Arancia Meccanica e con la sua freschezza ha già conquistato tantissimi palati. Alla base un succo di lime con sciroppo al pepe giamaicano, succo d’arancia, rum scuro e un top di ginger beer. Da provare assolutamente!
Quarantacinque - Via Marco Basseo, 45 – Lecce – Tel. 3290363137

L'ambizioso


Un locale il cui successo ha portato i proprietari a replicare il format anche in altre città salentine. Andrea Carlucci e Diego Melorio, proprietari e fondatori del Quanto Basta, nel centro storico di Lecce, hanno infatti aperto anche il CUBI a Maglie e sono intenzionati ad aprire un nuovo locale a Martina Franca.  Entrambi leccesi DOC  sono uniti dalla passione per il mondo del bartending e amano molto il Salento, infatti Diego ha deciso di dedicare un cocktail a quello che è il punto più orientale d’Italia, il primo baciato dal sole quando sorge all’alba. Il Punta Palascià: grappa bianca di Moscato, Essentiea del Salento liquore Cornula, sciroppo di peperone cornetto acidificato, soda all’acqua di pomodoro pachino Pachineat, Essentiae del Salento liquore Focumeu (con peperoncino habanero, zafferano e mandorla amara). Viene utilizzata la tecnica Shake and Strain e il cocktail si presenta nel bicchiere Old Fashioned con all’interno un cubo di ghiaccio e una foglia di basilico come decorazione.
Quanto Basta - Via Paladini, 17 – Lecce – Tel. 3470083176

Il raffinato


Un altro localino nel cuore di Lecce che adoro frequentare è il Laurus Cocktail Experience per diversi motivi: in primis perché è caratterizzato da un’atmosfera classica ed elegante ideale per qualsiasi occasione, in secondo luogo perché c’è sempre un piacevolissimo sottofondo di musica jazz (quando si poteva c’erano i musicisti dal vivo) e ultimo ma non meno importante perché si bevono cocktail da paura. La carta dei cocktail, infatti, studiata dal patron Marco Fabbiano che ha alle spalle anni di esperienza in Italia e non solo, dimostra una particolare accuratezza nella scelta delle materie prime e annovera ben 14 signature drinks che cambiano stagionalmente. Di recente è stato amore a prima vista con “Improved Paloma”, che tra i suoi ingredienti annovera con bruxo mezcal, lime juice, grapefruit juice, honey e black cardamom soda.
Laurus Cocktail Experience - Vico Boemondo, 26 – Lecce – Tel. 3923963109

A Carmiano


Un altro tempio della mixology è il Sigo sà, a una manciata di chilometri da Lecce. Dietro al bancone troviamo Sigfrido Pallara (detto Sigo) e Giuseppe Pinellini. Entrambi, come dice il nome stesso del locale, sanno come farti felice tramite cocktail, con rivisitazioni e twist di fantasia per quanto riguarda gli aficionados, o sorprendendo chi proprio non sa decidersi. Sì, perché di esperienza ne hanno da vendere: tutto è studiato nei minimi dettagli per offrire alla clientela un prodotto finale perfetto senza sbavatura alcuna. Il cavallo di battaglia? Il Mojito sbagliato, fatto con vodka alla pesca al posto del rum, succo di ananas, pesca o mango al top, granita di limone e frutti di bosco lungo il bordo del bicchiere. Ma questo è solo un esempio…
Sigo Sà - Via San Francesco, 3 – Carmiano (LE) – Tel. 3294181035

A Galatina


Dietro il bancone del Roger 65  troviamo Carlo Liuzzi, bartender esperto e professionale che vanta un curriculum di tutto rispetto. Dopo anni di studi e di pratica, finalmente approda a Galatina dove apre il suo locale, un cocktail bar con laboratorio artigianale annesso, in cui si producono bevande e prodotti per la miscelazione rigorosamente artigianali senza l’utilizzo di additivi sintetici e aromi artificiali. Misture e bevande artigianali si legge sulla targa in legno che dà il benvenuto agli avventori. E subito ci si sente a proprio agio, protetti dalla garanzia che stasera si berrà il meglio. La drink list per me è superflua, mi piace lasciar fare al “maestro”. È così che i grandi danno il meglio di sé. Ma se tu vuoi un consiglio non posso che indirizzarti su un drink fuori menù eccezionale, il Satiro Collins, a base di amaro di Santoreggia Pugliese. Poi mi dirai…
Roger 65 - Via Vittorio Emanuele II,  6 – Galatina (LE) – Tel. 3291332773

A Casarano


Un cocktail bar che si distingue per la qualità e lo stile rétro. Il 1000 Misture è stato inaugurato da Alessio Conte nell’agosto 2018 facendosi notare per l’uso originale di materiali di recupero come il banco da erborista usato per il bancone bar e i cappelli a cilindro e le bombette capovolti e usati come lampadari. Il nome del locale è ripreso dall’omonimo libro del 1936 del “miscelatore”Elvezio Grassi. Alessio è un amante della sperimentazione e cambia la drink list ogni semestre. L’ispirazione per i nuovi drink arriva dagli ambiti più svariati, ad esempio “Il Donnaiuolo” è un cocktail ispirato alla figura di Totò con whisky Laphroaig Select Barrel, Ferro China Baliva, vermouth, dash bitter alla salsa barbecue, servito in una tazza da tè barocca e decorato con arancia disidratata.
1000 Misture - Via F. A. Astore, 9 - Casarano (LE) – Tel. 3456179335

A Torre San Giovanni (Ugento)


Usciamo da Lecce e dirigiamoci nel profondo Salento. Non possiamo non fare tappa al Me Gusta Spirits & Love, dove ad attenderci dietro il bancone troviamo Rocco Palma e il Gabriele Piceci. Qui la sfida è doppia: oltre a inventarsi cocktail da sballo, li propongono anche in abbinamento alle pietanze della cucina, visto che il locale è anche un ristorante. Tornando alla drink list notiamo con piacere che oltre ai grandi classici non manca una sezione dedicata ai signature, con creazioni strepitose e molto sceniche nella presentazione. Tra i miei preferiti segnalo il Magic Mule, fatto con gin magic, limone, menta e ginger beer (super abbinato a una tartare di tonno e gamberi viola di Gallipoli), il Sushi Sour con Gin 585.5, succo di limone, zucchero, albume e sour (presentato con un pezzo di sushi) e naturalmente il Me Gusta, con gin, rum bianco, succo di lime, zucchero di canna, ginger beer e a chiudere succo di mirtillo.
Me Gusta Spirits & Love - Via Consoli Romani, 8 – Ugento (LE) – Tel. 3924665876

A Capilungo (Marina di Alliste)


Hai presente il Sunset Café ? Quel bellissimo chiosco vista mare che si affaccia sullo Ionio e che all’orario aperitivo vede il mare tuffarcisi dentro? Bene, il mio consiglio è quello di godere di questo panorama unico e nel frattempo di sorseggiare uno dei fantastici drink preparati dal barman Andrea Spiri, vero esperto di mixology. Dai classici e intramontabili ai signature originali e inediti, per lui non ci sono segreti in questo campo. Il segreto? L’utilizzo di ingredienti di altissima qualità, esperienza e una spiccata dose di creatività. Se vuoi provare qualcosa di particolare ti consiglio  l’Azteca (con tequila ambrata, mezcal, agave, succo di limone e tabasco) oppure il Saffron Sea (con gin, liquore zafferano, succo di limone, sciroppo alla salvia, bitter al pompelmo e rosmarino nebulizzato).
Sunset Café - Via Marina - Alliste (LE) – Tel. 3474466314

A Tricase


Concludiamo il nostro tour alla scoperta dei talenti della mixology fermandoci nel sud-est del Salento. Entriamo in una farmacia e ci ritroviamo in un cocktail bar. Si chiama Farmacia Balboa e tutto sembra essere a tema, bancone, provette e infusi miracolosi. Solo che al posto delle medicine qui vengono prescritti antidolorifici di tipo diverso e la cura non diventa solo ciò che si beve ma tutta l'atmosfera che avvolge la clientela. I barman, infatti, precisi, minuziosi e vestiti con tanto di camice, proprio come dei farmacisti utilizzano i migliori ingredienti naturali, coltivati da agricoltori locali o selezionati nei mercati delle erbe per la preparazione dei cocktail; niente sciroppi artificiali perché ogni sorso deve dare una vera sensazione di profonda naturalezza... sono sicura che poi ti sentirai meglio!
Farmacia Balboa - Piazza Pisanelli, 24 – Tricase (LE) – Tel. 0833772585
 
Immagine di copertina Prohibition

  • BERE BENE
  • COCKTAIL BAR

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
×