Tiramisù: dove ordinarlo a Milano

Pubblicato il 29 dicembre 2020

Tiramisù: dove ordinarlo a Milano

Il tiramisù è sicuramente uno dei dolci nostrani più amati come fine pasto insieme alla cheesecake, di natura internazionale. È difficile non sentire un “Oooh…” quando lo si serve e non solo qui in Italia. Infatti la parola “tiramisù” è fra i termini italiani più conosciuti all’estero! Tuorlo d’uovo, mascarpone, savoiardi inzuppati nel caffè zuccherato e cacao amaro: pochi ingredienti a creare un grande dessert amato in tutte le stagioni da grandi e piccini.

Le sue origini sono ancora indefinite. C’è chi pensa che sia friulano, altri lo attribuiscono al Veneto. C’è chi è pronto a giurare che sia nato a Treviso, attorno agli anni ’60, al ristorante “Alle Beccherie”. Ma vallo a spiegare dalle parti di Tolmezzo, provincia di Udine e di Pieris di San Canzian d’Isonzo, a Gorizia: qui sostengono che il dolce sia stato inventato all’albergo Roma, dove veniva servito il Dolce Torino di Pellegrino Artusi, a base di savoiardi, burro, cioccolata, rosso d’uovo e latte. Lasciando da parte i litigi, noi ce ne stiamo tranquilli a Milano e facciamo un giro fra le migliori pasticcerie della città. 

Ecco dove ordinare  tiramisù da favola per fare bella figura e stupire gli ospiti.

In zona De Amicis, la prima tiramisuteca

Era il 21 marzo 2018. Proprio il giorno del Tiramisù Day a Milano nasce una nuova realtà che pone al centro il dolce tanto amato: la prima tiramisuteca, Mascherpa. In via De Amicis 7 si trova infatti una vera e propria piccola boutique del tiramisù. Il nome richiama quello del mascarpone in dialetto milanese. Il celebre dolce è qui proposto in barattolo ed è realizzato secondo la ricetta antica della tradizione. Dalla base, però, poi si fa viaggiare la fantasia e nascono gusti innovativi, tutti da provare: da quello al cioccolato, a quello alla nocciola, fino a quello con le fragole, i frutti di bosco, il pistacchio e il mango! Poi ancora quello al tè matcha o la versione vegana. Ce n’è per tutti i gusti e anche per i buongustai più intransigenti.
Qui si possono trovare anche le strip, ossia strisce golose che richiamano nella fattura gli éclair francesi. Poi le mini boule, ovvero piccole praline di cioccolato ripiene di crema. Un vero e proprio tempio per tiramisù-addicted.
Mascherpa tiramisù + coffee, Via Edmondo de Amicis, 7, Milano – Tel: 02.36642055 

In zona Cagliero, Sarpi e Sant’Agostino: fra Tiramocisù e Tartellette

Dal 1966 la Pasticceria Martesana, oggi triplicata, addolcisce i milanesi con le sue creazioni d’artista. Il suo nome riecheggia fra i milanesi di generazione in generazione fino ad oggi, momento nel quale si fa sentire più vicina che mai con un nuovo servizio a domicilio. A capo della cucina due grandi maestri: Vincenzo Santoro e Domenico Di Clemente che portano avanti il lavoro con dedizione, passione, attenzione alle materie prime, sempre d’eccellenza, e serietà. Più che una pasticceria è un vero e proprio tempio sacro per tutti coloro che vogliono gustare dolci della tradizione ma anche novità. Ovviamente fra questi non poteva mancare il tiramisù qui preparato secondo l’antica ricetta ma anche rinnovato con creatività. Uno dei grandi classici della pasticceria è infatti il Tiriamocisù, con strati di savoiardo al caffè inzuppato con sciroppo al caffè espresso e vino marsala ma anche la Tartelletta tiramisù: un dolcetto monoporzione. In un unico boccone, tutto il gusto intenso del dessert tanto amato.
Pasticceria Martesana, Via Cagliero, 14 20125 Milano - Tel. 02 66986634
Pasticceria Martesana, Via Sarpi, 62 20154 Milano - Tel. 02 99265069
Pasticceria Martesana, Piazza Sant’Agostino, 7 20123 Milano - Tel. 02 47760201 

La Torta Tiramisù dal 1877 in Monte Napoleone, Monza e Cusani

Vera e propria istituzione in città, la Pasticceria Cova è un altro indirizzo per golosi e tiramisù-addicted. Diventata nota soprattutto per i suoi panettoni artigianali (i milanesi gli attribuiscono uno dei migliori) eccelle in realtà in tante altre preparazioni che l’hanno resa celebre in tutta la città. Al suo interno si produce finissima pasticceria, lavorata a mano, dal 1817 (prima dei bombardamenti della seconda guerra mondiale era accanto al Teatro Alla Scala). Tra le specialità il tiramisù e la torta tiramisù: un dolce che tira davvero su il morale! Oggi Cova è presente in tre spazi: la storica in viale Monza e le più “recenti” che conservano, però, lo stile ed il fascino d’altri tempi in via Cusani ed in via Monte Napoleone.  
Pasticceria Cova, Via Monte Napoleone, 8, Milano, Tel: 02 7600 5599
Pasticceria Cova, Viale Monza, 91 Milano, Tel:  02 2680 9470
Panettoni Giovanni Cova, Via Cusani, 10, Milano, Tel: 02 3668 2366 

La teglia di tiramisù e coccole vegan in Porta Romana

Un bio bistro e gastronomia naturale dal sapore shabby chic dove passare momenti di vero gusto fra late breakfast, lunch, break and dinner nel pieno di Porta Romana. Qui si possono gustare sul posto e da asporto, su ordinazione, non solo pietanze cruelty free ma anche senza glutine. Fra i dolci della tradizione, adattati ai dettami della filosofia vegana, troviamo anche il tiramisù disponibile anche in teglie. 
Vegamore, Via Crema, 12, Milano – Tel: +393454512459

Photo Credits: dalle pagina Facebook delle pasticcerie 
Foto copertina: Foto di Nicky Girly da Pixabay

 
 

  • SWEET HOUR

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Come ti salvo la discoteca: maschere in pista, test e menu digitali

Si tratta del protocollo che l’associazione imprese di intrattenimento da ballo e spettacolo sottoporrà per dare il via libera alle discoteche in estate.

LEGGI.
×