Ci sono 10 giardini a Roma dove godersi l'estate

Pubblicato il 10 agosto 2021

Ci sono 10 giardini a Roma dove godersi l'estate

Tra ville, giardini segreti, ristoranti e parchi la Capitale offre diversi modi per sfuggire all'afa e divertirsi. Ecco 10 giardini dell'estate romana dove bere, mangiare e spassarsela

Certe sere fa così caldo che la sola idea di avvicinarmi ai fornelli mi fa venire la rosolia. Ma la fame incalza e io mi annoio a casa. Come per la maggior parte dei romani, quando le ferie sono ancora lontane e manca la voglia di mettersi in macchina per raggiungere il mare o i Castelli, giardini e parchi diventano un'oasi felice. Pace e frescura lontano dal caos, musica e un cocktail all’ombra di uno di quei “Pini di Roma” cari a Venditti, e ti senti subito in vacanza. Il bello è che tra giardini segreti, ristoranti e parchi, la Capitale offre moltissime opportunità per rilassarsi, divertirsi e mangiare immersi nella natura, accarezzati dal ponentino. Ecco allora 10 giardini dell'estate romana dove spassarsela.

L’art garden nella villa sulla Nomentana

Metti una sera in un villino d’epoca con due ettari di giardino a due passi dalla Nomentana, alberi ad alto fusto, un piccolo orto, tanti tavoli per mangiare sotto le stelle e divanetti per chiacchierare. Mettici pure una veranda che, come in una galleria d’arte, ospita tanti quadri. Aggiungi un menù di cucina italiana contemporanea mai banale, ampia lista vini e buonissimi cocktail. Ora “shakera tutto” ed ecco Voia Art Gallery, il giardino prediletto di Montesacro. È attivo dal brunch al dopocena, e il un must è l’aperitivo. Da provare: Tonnarello cacio, pepe, gambero marinato al lime. “Arte à la carte!”
Via Nomentana, 926, Roma. Tel. 3801428657

I tropici a Colle Oppio

Sogni Bali e Bangkok, ma non sei mai uscito dal raccordo... o sei un po' figli dei fiori e vorresti partire alla ricerca di te stesso, ma al sacco a pelo preferisci i resort di lusso? Ecco, allora, che The Sanctuary Eco Retreat fa per te. Entrerai in questo frammento di giungla tropicale, adagiato davanti al Parco del Colle Oppio e, parola mia: “bindi” in fronte e cocktail in mano, ti sentirete subito in vacanza. 1000 mq di giardino ti aspettano tra spa, piscina, ristoranti, zona wellness-yoga e un'area spettacoli. Nel suo Tropic-Asian Restaurant gusterai piatti di cucina internazionale come ceviche e gyoza tra palme, assisterai all'esibizione del mangia-fuoco e di performer sempre diversi. E si può fare pure la Cerimonia del the. “Cooosmico!”
Via delle Terme di Traiano 4a, Roma. Tel. 0683796820 

Il giardino romantico al Palatino:

Vacanze Romane” ti è rimasto nel cuore e cerchi il ponentino malandrino, i grilli e un ristorante romantico in un vero giardino... ma nel centro di Roma? Vestiti eleganti allora, che si va da Unique al Palatino- Garden Restaurant dell’hotel Kolbe, nato negli spazi verdi di un antico monastero. Questo giardino segreto, punteggiato di ulivi secolari e agrumi è perfetto per dichiarare il tuo amore. Ti attendono prelibatezze di cucina italiana e un servizio impeccabile. Ideale pure per feste e matrimoni. E in terrazza, c’è pure una vista unica sul Foro Boario. “Pe faje dì de si!”
Via di S. Teodoro 48, Roma, Tel. 0669921077

Il giardino gourmet del Flaminio:

Hai visto tutte le puntate di Masterchef e ora davanti ai “4 salti in padella” di tua madre gridi: “Vuoi che muoroo?!” I foodies incalliti come te d'estate si rifugiano nel giardino gourmet dello stellato Riccardo Di Giacinto, tra piante di alloro secolari. All’oro è il ristorante e All’aria il suo raffinato dehors. Qui assaggerai una stupefacente cucina emozionale, con piatti come Ostriche Cacio e pere, o il Picio Toscano all’Aglione in Bianco, Capasanta alla brace, Bietola Rossa e Polvere di Peperone Crusco. “Notte stellata”
Via Giuseppe Pisanelli 23/25, Roma, Tel. 0697996907

L'urban garden di tendenza a Roma Nord:

Mediterraneo al Maxxi è ancora l’urban garden più di tendenza dell’estate. Nato all’ombra del museo, tra giochi di luce e tante piante, questo bistrot con giardino e cocktail bar continua ad attrarre la gioventù dorata di Roma Nord, con tante pietanze sfiziose e grandi dj set. Da provare: la pasta alla Nerano, i mini burger, il polpo e il tataki di tonno, abbinati alla drink list ispirata ai Paesi Mediterranei. “Adoooro!”
Via Guido Reni 4/A, Roma, Tel. 3917053069

Il giardino"scacciapensieri" dell’Aurelio:

Condizionatore rotto? Gli amici al mare e voi a lavorare? Stasera buttatevi alle spalle i pensieri da Petra: neonato ristorante con giardino di 200 mq. Tra lucine soffuse, sedute in ferro e tanta musica live ti rimetterà al mondo. Aperto sempre dall’aperitivo al dopocena, sabato e domenica ti aspetta anche a pranzo. In carta le fresche proposte di Margherita Rossi: dal maial tonnè, alla ceviche di manzo al roastfish di pesce spada agli agrumi. E per bagnarsi la gola in queste notti agostane, tanti vini naturali, birra alla spina e la mixology di Manuel Rasetti. Il suo Petra Mule con vodka, confettura ai fichi, lime e ginger beer cancella ogni dispiacere. “Bevi che ti passa!”
Via Domenico Silveri 34, Roma, Tel. 3792592745

Il "salotto" biovizioso di Villa Blumensthil:

Fanatici del bio, vegetariani e amiche in cerca di posticini per spettegolare sono di casa a Le Serre by ViVi: locale nato nelle suggestive serre di Villa Blumensthil a Monte Mario. Lezioso angolo verde nel cemento cittadino, offre una quiete surreale, piacevolmente rotta solo dal dj-set dell’aperitivo. Dalla colazione alla cena passando per l’ora del the, è un piacere accomodarsi al fresco del suo giardino incantato fatto di vetro, piante esotiche, sedie africane, lanterne e cuscini di seta variopinta. La cucina è mediterranea, attenta al biologico e alle proposte veg. In carta carni plant-based, spezie e ispirazioni dal mondo. Amatissimo dalle donne, piace tanto pure agli uomini. “La vie en rose”
Via Decio Filipponi 1, Roma, Tel. 0683986929

Il parco in festa sull'Appia:

Avete presente quelle belle feste estive piene di amici, cibo e musica? Parco Appio è così: una festa continua, uno spazio libero, aperto, conviviale, polifunzionale sorto nel Parco Egeria fin da maggio. Tra mille lucine e arredi di recupero offre frescura, distanziamento, tanto verde e una proposta food&drink spaziale. Si va dalla pizza fina e scrocchiarella de l’Elementare di Mirko Rizzo, ai fritti che danno dipendenza, dai piatti veraci della Trattoria romana, fino a freschi pokè e specialità giapponesi di Umami. Da bere birra artigianale Natural Born Drinkers “come non ci fosse un domani” e i cocktail del Natural Bar. E poi eventi, concerti, teatro e molto altro. Dall’aperitivo al dopo cena, dalle 18:00 all’1:00, è l’ideale per comitive e famiglie. "Let's party!"
Via Appia Nuova 1245, Roma, Tel. 0678393634 

Sui prati di Capannelle con "Mandrake":

Fan di “Febbre da Cavallo” buone notizie: ora all’Ippodromo Capannelle c’è un locale estivo dedicato alle vicende di Mandrake, Pomata e soci! La Pizzeria A Cavallo è aperta da giugno, proprio negli spazi verdi dell’ippodromo romano, e il suo menù celebra luoghi e personaggi della leggendaria commedia. Da mangiare ci sono stuzzicanti fritti e invitanti pizze alla romana cotte al forno a legna. Da bere nessun “whisky maschio senza raschio”, ma fiumi di ottima Birra del Borgo. Adatto a tutti, dalle tavolate d’amici alle famiglie che si godranno anche tanti spettacoli al fresco tra sport, musica, recital di poesia e canzoni romanesche. "Na'Mandrakata!"
Ippodromo Capannelle, Via Appia Nuova, 1245 Roma, Tel. ​3887744469

Musica e street food nel verde all'Eur:

Non essere noioso! Spegni Netflix e accendi l’estate romana! C’è Eur Social Park nei giardini del ninfeo del Parco del Turismo: 2000mq di verde e refrigerio, dove la parola d’ordine è divertirsi. Spettacoli, cinema all' aperto, concerti live con nomi di spicco della scena musicale romana, DJ set e comici qui sono il piatto forte al pari di food truck, specialità della cucina capitolina, pinsa e fiumi di birra artigianale.” Young, wild and free!”
Via Val Fiorita Roma, Tel. 3515977250

Foto dalle pagine facebook dei rispettivi locali
Foto copertina di Mediterraneo

  • VACANZE IN CITTÀ
  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Valentina Franci

Giornalista freelance, romana e sommellier Fis, scrivo da anni su varie testate enogastronomiche online, tra cui Mangia&Bevi. Ho iniziato occupandomi di cultura, spettacoli, viaggi. Folgorata dalla cucina gourmet, sono un'edonista che esplora il mondo in punta di forchetta e ve lo racconta.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​The Best Chef Award 2021, chi ha vinto?

Sono stati annunciati i vincitori dei The Best Chef Awards 2021 ad Amsterdam. E spicca anche l’Italia.

LEGGI.
×