Estate 2022: 5 nuovi locali da provare sulla sponda bresciana del Lago di Garda

Pubblicato il 1 agosto 2022

Estate 2022: 5 nuovi locali da provare sulla sponda bresciana del Lago di Garda

La stagione estiva è entrata nel suo vivo e il Lago di Garda non si fa di certo cogliere impreparato davanti all’invasione dei turisti con proposte sempre nuove. Il segreto per continuare a stare sul mercato ed essere una delle mete di punta per l’estate è proprio quella di rinnovarsi nell’offerta e diversificarla. Tanti sono i turisti stranieri, amanti del campeggio, ma anche vip e turisti nostrani che la scelgono come meta glamour anche solo per un weekend. Dopo due anni così così sulle rive della sponda bresciana c’è chi ha deciso di crederci e di aprire un nuovo locale, un ristorante o un hotel e di rilanciare mode e vecchie e buone abitudini, come l'aperitivo vista lago. Ecco alcuni dei nuovi indirizzi.

Gramen


La location è una delle più esclusive di tutto il lago, quella del Lefay resort e spa di Gargnano e il concept è quello più in voga del momento, quello della sostenibilità. E’ qui che nasce Gramen, il ristorante esclusivo del resort che ha lo scopo di valorizzare gli elementi vegetali, senza carne e derivati animali nel menù. Il rispetto dell’ambiente, della persona e la valorizzazione dei sapori naturali sono alla base delle proposte in carta, per ricette facilmente assimilabili. Un ristorante esclusivo riservato agli adulti e con un dress code smart elegant per l’ingresso, che si affianca agli altri già presenti nella struttura, accessibili anche agli esterni.
Gramen, Lefay Resort & SPA Lago di Garda, Via Angelo Feltrinelli, 136, Gargnano, 0365 241800

Ritual


Più che una nuova apertura è un nuovo format, un modo diverso di vedere l’hotel. Ogni domenica all’interno del parco giardino del Palma Mysuite Lago di Garda è il momento di Ritual, l’aperitivo con i più noti Dj italiani del genere house. Dalle 19 alle 24 l'aperitivo lungo per gli amanti del tramonto, con finger food e drink accompagnato dalla musica da ballare ad ingresso libero. L'hotel Palma Mysuite dispone di 19 diverse suites molto eleganti e spaziose ed è circondato da un grande giardino ricco di piante e fiori di ogni genere.
Ritual, Via Aldo Moro 1, Soiano del Lago Brescia

Viva La Terrazza


Doveva essere un temporary resturant ma visto il successo Viva la Terrazza di Viviana Varese, chef stellata ed imprenditrice dell’alta ristorazione, ha aperto anche per la stagione 2022 a Manerba del Garda, un’osteria contemporanea. Un pop up nato nell’estate del 2020 e che ha deciso di mettere radici riaprendo ora per l’estate senza le restrizioni della pandemia, vivendo così a pieno spazi e cucina. La proposta è varia ma di qualità dall’aperitivo con i tradizionali cicchetti veneziani, ai vari Presidi Slow Food, fino alla cena degustazione con alcuni dei piatti storici di Viviana Varese. Un misto di pesce e carne con una vista lago che non ha nulla da invidiare al mare.
Viva la Terrazza, Viale Catullo, 33, Manerba del Garda, Brescia, 3404082610

Gin e wine sushi bar


L’offerta del Miralago si arricchisce: oltre al ristorante di pesce e al Copelia per le colazioni e le feste in spiaggia, ora arriva anche il Sushi bar. La location è una di quelle più in voga del lago e più instagrammabile per la sua vicinanza al lago e il suo stile moderno: da quest’anno si potrà gustare il pesce anche in un’altra veste sulle sulle terrazze vista lago del locale con il Gin e Wine Sushi bar. Solo ingredienti di prima qualità, pesce fresco unito a sapori nuovi e fuori dagli schemi, non il solito all you can eat. Dalle 18 è aperto per l’aperitivo e la cena e il sabato e la domenica anche a pranzo con una ricca selezione di gin da tutto il mondo.
Miralago, Via del Lido, Padenghe sul Garda, Brescia, 030 990 3484

Immagini dalle pagine social dei locali
Immagine di copertina di Viva La Terrazza

 

  • VACANZE IN CITTÀ
  • NUOVE APERTURE
  • VITA DA SPIAGGIA

scritto da:

Arianna Soldi

Bionda ma solo per gli amici, mai senza un libro nella borsa da divorare in qualsiasi momento della giornata. Bresciana doc, al giro di boa dei 30, dalla Bassa alla scoperta della città leonessa d'Italia, tra vicoli del centro, banconi dei bar e vetrine.

POTREBBE INTERESSARTI:

I migliori 10 vini al mondo 2022 secondo Wine Spectator

Anche tre vini italiani nella top ten.

LEGGI.
×