Al via le selezioni per il Panettone World Championship (2a ed.)

Pubblicato il 19 febbraio 2021 alle 09:31

Al via le selezioni per il Panettone World Championship (2a ed.)

L'evento dedicato al lievitato italiano più famoso al mondo si svolgerà il 24 ottobre prossimo ad HOSTMilano. Al via le selezioni per la seconda edizione

Partono ufficialmente le le selezioni nazionali e internazionali dell’evento vocato al lievitato italiano più famoso al mondo: il panettone artigianale. Stiamo parlando del Panettone World Championship che nel 2021 verrà organizzato per la seconda volta. L'evento è organizzato dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano. 

La finale si svolgerà il prossimo 24 ottobre ad HOSTMilano, la fiera mondiale dedicata al settore della ristorazione e dell’accoglienza. 

È confermata la sede di ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana nella Reggia di Colorno per ospitare la semifinale del 22 ottobre. 

Gli obiettivi dell'evento

Gli obiettivi priniciapli dell’evento internazionale sono due. Scopriamoli attraverso le parole del  Maestro Claudio Gatti, Presidente dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano: "Creare un importante momento di confronto e sinergia. In quest’anno molto delicato e difficile cerchiamo di avviare un confronto per promuovere il rispetto del panettone artigianale tradizionale, prodotto utilizzando soltanto materia prima di qualità, senza l’utilizzo di additivi chimici e conservanti volti a modificare la naturalità degli ingredienti base. Infine, vogliamo sensibilizzare ancora di più l’opinione pubblica sull’importanza della qualità, del valore e dell’unicità dell’artigianalità del panettone tradizionale artigianale".

Creare nuove sinergie 

Il principio fondamentale  è quello di creare nuove sinergie.

Saranno presenti a HostMIlano, tre tra i media più rappresentativi del mondo della pasticceria: Dolcesalato, Italian Gourmet con Il Pasticcere e Gelatiere Italiano, assieme a Pasticceria Internazionale. 

Sarà invece la voce del giornalista Francesco Seminara, del programma radiofonico “SoulSalad” (il primo a livello nazionale completamente dedicato al mondo enogastronomico), a raccontare, attraverso gli stessi protagonisti, le varie tappe delle selezioni fino ad arrivare a quella finale di Milano.

Palcoscenico indiscusso di questa seconda edizione saranno le scuole che ospiteranno le selezioni in Italia e all’estero.

I premi 

Nel 2019, la prima edizione di Panettone World Championship, la giuria tecnica incoronò il panificatore Alessandro Slama campione del mondo, mentre il panettone del Maestro Salvatore Gabbiano, conquistò la giuria critica.

Quest’anno si aggiunge un terzo premio, in quanto voterà anche la giuria popolare.

Il Maestro Maurizio Bonanomi, del Consiglio direttivo dell’Accademia racconta: "i nostri panettoni sono rivolti al pubblico. Per questo motivo abbiamo scelto di affiancare alla giuria dei tecnici professionisti, riconosciuti in tutto il mondo, e alla giuria della critica, formata da autorevoli giornalisti, la giuria di chi semplicemente ama il panettone, la sua storia, la carica propulsiva di storia, tradizione, passione e impegno che racchiude".

Panettone World Championship in Italia: le selezioni

Il viaggio di PWC verso HOSTMilano farà tappa in sei fra le migliori scuole di pasticceria e di cucina nazionali. Per le selezioni in Italia saranno scelti 30 panettoni che rappresenteranno l’Italia alla semifinale. Ed ecco il calendario. 

Il calendario delle selezioni

Si parte alla Scuola Tessieri di Ponsacco (Pisa) l'11 marzo. 
Il 12 aprile le selezioni si sposteranno alla Scuola Dolce&Salato che ha sede a Maddaloni (Caserta).
Pochi giorno dopo, il 19 aprile, riflettori puntati per i candidati che si incontreranno al Campus Etoile Academy di Tuscania (Viterbo). 
Poi ci si sposta in Veneto, più precisamente a Mellaredo di Pianiga (Venezia) ad HANGAR 78 che ospiterà la giuria il 26 aprile. 
Il 3 maggio Panettone World Championship sarà in Emilia Romagna ospite della scuola iTalenti al Dulca Srl di Rimini.
La penultima tappa, prima della semifinale, si svolgerà all’ICIF, l’Italian Culinary Institute for Foreigners a Costigliole d'Asti (Asti).

E all’estero

All'estero sarà selezionato un panettone come rappresentante del Paese estero di provenienza. In totale saranno ammessi quattro rappresentanti dall’estero e 30 dall’Italia. Prima tappa per le selezioni all’estero L'ATELIER BARCELONA, la scuola di pasticceria fondata e diretta dal pastry Chef Eric Ortuño, assieme a Ximena Pastor. Le selezioni si svolgeranno il 16 aprile. Sono previste altre selezioni a Singapore, al The Culinary Institute of America, il 12 maggio; in Brasile alla Escola de Gastronomia da Universidade de Caxias do Sul, il 17 maggio, e in Argentina alla Escuela de Pastelería Profesional il 19 maggio.

La semifinale a Parma e la finale a Milano ad ottobre 2021

Infatti saranno 34 i panettoni che concorreranno alla semifinale che si svolgerà venerdì 22 ottobre all’ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana nel cuore della Food Valley. Di questi soltanto 20 andranno in finale che si svolgerà domenica 24 ottobre ad HostMilano 2021.

Come si sceglie il miglior panettone: le giurie

La Giuria tecnica, la Giuria di qualità e la Giuria popolare giudicheranno i prodotti alla cieca e soltanto il delegato sarà a conoscenza della corrispondenza tra candidato e prodotto.

La Giuria tecnica è composta da indiscussi Maestri del Lievito Madre, chef, pastry chef, Maestri panificatori e da un presidente di giuria.

La Giuria di qualità si compone di giornalisti e operatori specializzati del settore della comunicazione con una profonda conoscenza del prodotto e da un presidente di giuria.

La Giuria popolare è composta da un pubblico eterogeneo eletto a seguito di estrazione a sorte da apposite liste. 

Come partecipare

Il regolamento e la scheda d’iscrizione sono visionabili e scaricabili al sito ufficiale della manifestazione.
C’è tempo fino al 15 marzo per presentare le  richieste d’iscrizione.
Il costo è di 150,00 €.
Ogni iscritto riceverà comunicazione dalla segreteria organizzativa del contest riguardo alla sede dove dovrà spedire il panettone in gara. 
Per informazioni: info@panettoneworldchampionship.com o sul sito. 

Photo Credits: Ufficio Stampa & PR - M: Comunicazione. In foto lo Chef Giancarlo Perbellini al PWC 2019

  • NOTIZIE
POTREBBE INTERESSARTI:

A Roma la pizza a casa si mangia come in pizzeria

Adesso si può! Per rendere ineccepibile il servizio delivery, Quintili Lab, motore creativo delle due omonime pizzerie romane, ha modificato leggermente l’impasto.

LEGGI.
×