La cena più romantica di sempre la fai a Verona, in questi locali

Pubblicato il 4 febbraio 2024

La cena più romantica di sempre la fai a Verona, in questi locali

Qualche giorno fa ho aperto un post con dei consigli per un San Valentino indimenticabile. In lista c’era: ricreare il primo appuntamento, (sempre ti sia andato bene), maratona di film romantici, (se non ti addormenti come il mio compagno dopo i primi 5 minuti), caccia al tesoro (quanti anni abbiamo, dieci?), trascorrere una notte sotto le stelle (così poi mi faccio portare direttamente al pronto soccorso per una polmonite). Perdonami la licenza poetica, ma quante idee stupide girano, una passeggiata sull’Himalaya invece quando la facciamo? Per carità San Vale è dietro l’angolo, ma dobbiamo per forza impanicarci a tutti i costi per creare qualcosa di stratosferico? Non si può tornare alla vecchia cena con un pò di buon vinello? Quindi tralasciando le esperienze da mille e una notte e tornando alle cose serie, dove andiamo a cena per San Vale a Verona e dintorni? Prendi ispirazione o fatti portare da qualche parte, io intanto ti giro un pò di suggerimenti romantici.

Cena in cantina


A pochi km da Verona nella valle di Mezzane, Massimago è una cantina, un ristorante gourmet e anche una dimora antica con pure la vista mozzafiato sulla vallata. Per San Valentino propongono un’esperienza a tema: “Due cuori in cantina”. Ti aspetta una degustazione verticale di Amarone per due persone, con tanto di abbinamento goloso e afrodisiaco nell’antica bottaia. Puoi aggiungere pure una notte da trascorrere a Massimago Wine Relais o a Corte Massimago. Già che ci sei ti converrebbe fermarti anche per cena. Il ristorante non ha moltissimi posti e ci si accomoda vicino al camino per una una cena gourmet diversa dalle solite. Puoi scegliere il menù degustazione come quello a base di tartufo, oppure qualche proposta à la carte. Potresti provare il french toast di uova nostrane, gelato alla bruschetta , spuma al Granlessinia affumicato e magari il risotto alla zucca, brodo al finocchio, jus di brasato. Lascia però un posto per provare l'Amaronamisù, già dalla parola dovresti aver capito il segreto. Da Massimago tira aria romantica.
Massimago, via Giare, 11, 37030 Mezzane di sotto, (Vr). Telefono: 3426604566

Cena in hotel


Ti è venuta una gran voglia di cena a base di pesce, ma non sai dove andare? Non lontano da Verona il Ristorante Salgari, all’interno dell’Hotel Saccardi & Spa di Caselle di Sommacampagna, in occasione di San Valentino propone una cena a base di pesce. Questo locale prende il nome dal noto scrittore veronese Emilio Salgari, autore di numerosi romanzi d’avventura, tra cui grandi successi legati ai personaggi di Sandokan e del Corsaro Nero. Per la notte più romantica dell’anno hanno creato un menù di pesce ad hoc. Si parte con tataki di salmone con semi di sesamo bianco, per continuare con gnocchi fatti in casa alla rana pescatrice con pomodirini olive e capperi. Per secondo invece il menù propone filetto di branzino agli agrumi con verdure croccanti. Il dolce invece sarà una cheesecake ai frutti rossi. Hai pura di sbronzarti o non vuoi guidare don’t worry, puoi sempre prenotare una stanza e magari rilassarti il giorno dopo con l’ingresso nella SPA.
Ristorante Salgari presso Hotel Saccardi & Spa, via Ciro Ferrari, 8, 37066, Caselle (Vr). Telefono: 0458581400

Cena nell'antico casale


Sei più un tipo carnivoro o hai voglia di ciccia buona? Allora per San Vale c’è un altro posticino che potrebbe essere una buona scelta. Sto parlando di Beef Steak & more, sulla strada che porta verso il lago. Non lo conosci? Non fa niente te lo racconto io. La location è proprio bella, questo locale nasce dalla ristrutturazione di un antico casolare immerso tra i vitigni. Qui trovi carne alla brace, ma anche aperitivi da abbinare a taglieri di affettati locali con tigelle e ovviamente diversi tagli di carne pregiata. Per San Vale si parte con carpaccio di chianina in crosta di anacardi e mousse al caprino, millefoglie di melanzane alla parmigiana e si prosegue con tagliolino all’uovo con ragù di vitello. Per secondo invece puoi assaggiare la tagliata di manzo. Il dolce è tutto cioccolatoso come piace a me, tortino di cioccolato ricoperto al fondente e coulis ai frutti rossi. Not bad, altro che caccia al tesoro, qui niente trucchi o inganni e ci sarà pure live music.
Beef Steak & more - via Verona, 17 Sona (Vr). Telefono: 0454512219

Cena nel museo


All’interno di palazzo Forti in pieno centro a Verona Amo Bistrot è quel locale che se da fuori può passare un pò in sordina, il bello da scoprire è tutto dentro. Ci si accomoda tra pezzi d'arte e arredamenti eccentrici. Cosa si mangia? Qui tutto è un pò un’opera d’arte e niente di quel che trovi è banale. La cucina è un mix di tanti sapori, ma per San Valentino c’è un menù creato per l’occasione. Dopo un cocktail di benvenuto si inizia con tataki di tonno fumè, cacciucco senza lische e con il suo crostone. Per quanto riguarda il primo invece potrai assaggiare i paccheri alla crema di piselli, tartare di gambero e pane gratinato alla menta e lime. Anche per il secondo lo chef si è sbizzarrito e propone il baccalà gratinato su tre diverse creme. Da tenere sicuramente posto per il dolce, perchè è una torta morbida al cioccolato con praline di quello bianco e salsa al mango. Secondo me se il primo appuntamento non è stato un the best of, puoi rimediare alla grande con il secondo portando la dolce metà qui.
Amo Bistrò vicoletto Due Mori, 5, 37121 Verona (Vr). Telefono: 0458069146

Cena nel palazzo antico


In una cornice unica quella di Palazzo Maffei in piazza delle Erbe se stai pensando ad una serata indimenticabile, ti suggerisco di prenotare al ristorante Maffei. Questo locale storico veronese propone una buona cucina di impronta moderna ed un'ampia carta dei vini. Sotto il locale, tra i reperti archeologici del Campidoglio romano, c’è pure una favolosa enoteca. Per la notte dell’amore il menù propone brindisi di benvenuto con ricciola in sashimi alla mediterranea, tonno alla Rossini e ziti all’amatriciana di pesce spada. Se hai ancora un posticino ti aspetta il rombo, bottarga, tartufo e erbe verdi. Anche qui il dolce è afrodisiaco al cioccolato con passion fruit e vaniglia. Se poi vuoi proprio tirartela allora dovresti prenotare l'esclusivo ed intimo tavolo di Giulietta e Romeo, un ambiente solo per due a contatto con la storia, con tanto di cameriere, sottofondo musicale e allestimento floreale. Te la immagini una cena a lume di candela tra i reperti storici romani? Brividi.
Ristorante Maffei, piazza Erbe, 38, 37121 Verona (Vr). Telefono: 0458010015

Cena in enoteca


Se cerchi un posto tranquillo e soprattutto vino buono a fiumi, allora dovresti provare l’Enoteca Zero 7, non troppo distante da piazza Brà. Questo locale è aperto dal mattino per la colazione, per lo spuntino di mezzogiorno anche con piatti light, ma anche per l’aperitivo e fino al dopocena. Ti consiglio di prenotare i posti non sono molti. Per la sera di San Vale niente menù fisso, ma puoi scegliere direttamente dalla carta. Io ti consiglio di provare la burrata di bufala campana, pomodorini confit ed olio al basilico e magari proseguire con i tagliolini di pasta all’uovo con Tartufo Nero del Monte Baldo, oppure la tartare di manzo battuta al coltello di Fassona Piemontese con stracciatella. Qualsiasi cosa tu decida lascia un posto per il dolce, perchè all’Enoteca Zero 7 trovi anche i prodotti della pasticceria Perbellini, tra cui il mio guilty pleasure: la millefoglie. Se non sai che vino scegliere non ti preoccupare il somelier ti saprà consigliare il giusto abbinamento, hanno solo 900 etichette, qualcosa che ti piacerà lo troverai per forza.
Enoteca Zero 7, vicolo Ghiaia, 2 37122, Verona (Vr).Telefono: 0459235180

Cena in centro


Se invece hai voglia di una cena meno impegnativa, magari sei ancora in fase di frequentazione, sempre in pieno centro il 14 febbraio potresti cenare da Pizzium. E’ una delle ultime pizzerie arrivate in città e fa parte di una catena di pizzerie napoletane. Lo stile è molto simile alle altre: un ambiente caldo e informale che sa di casa. Si respira un pò aria d’altri tempi forse anche per l’arredo creato con colori caldi, pavimenti in maiolica, sedie di legno e lampadari di stoffa. Niente menù fisso, ma decisamente interessante a partire dall’ampia selezione di bruschette sfiziose, Panuozzum e dolci regionali che spaziano dal babà napoletano al cannolo siciliano. Se poi vuoi fare un regalo dal cuore io ti suggerisco di puntare su O’Shop, ovvero la selezione di prodotti regionali IGP e DOP al dettaglio di Pizzium che permette ai clienti di fare acquisti in pizzeria. Io qui adoro sempre la Bufalina con pomodori pelati, Grana Dop e ovviamente la bufala campana a cui abbinare una IPA. Tieni un posticino per la cheesecake al pistacchio è spettacolare.
Pizzium, via S. Rocchetto, 7 37121 Verona (Vr). Telefono: 0454918277

Foto di copertina di Massimago. Foto interne tratte dai social dei rispettivi locali.






 

  • SAN VALENTINO
  • RISTORANTI ROMANTICI

scritto da:

Nicole Rossignoli

Viaggio sempre, per passione, per lavoro e con la mente. Nel turismo da una una vita, magistrale in Promozione e Comunicazione Turistica, quasi sommelier, aspirante UNinfluencer. Assaggio, scrivo e promuovo mete di gusto e viaggi diVini. Annuso le pagine dei libri, mi perdo nei mercati, compro spezie, guardo le stelle, mi lascio spettinare dal vento e mando cartoline. Ho vissuto un po' di qua e un po' di là, ma poi torno sempre nella mia amata Verona. Adoro il gelato al pistacchio e non posso vivere senza caffè.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Ecco quali sono le migliori birre dell’anno 2024 premiate a Rimini

Nell’ambito del concorso brassicolo più longevo e atteso in Italia organizzato da Unionbirra.

LEGGI.
×